Addobbi per feste

Addobbi per feste: come realizzarli con i fiori

La realizzazione di addobbi per feste con i fiori permette di lasciare spazio alla fantasia, con una gamma decisamente ampia di soluzioni a disposizione. Le opportunità sono davvero numerose, anche perché si può decidere se impiegare fiori veri (freschi o secchi) oppure fiori finti. Nel primo caso, l'effetto finale, dal punto di vista estetico, sarà senza dubbio migliore, ma a prezzi più alti e a fronte di una manutenzione attenta; nel secondo caso, invece, si potrà contare su costi inferiori, e sulla possibilità di combinare soluzioni differenti.

Vale la pena di mettere in risalto il fatto che, per quel che riguarda i fiori freschi, il loro prezzo aumenta a seconda della rarità e della provenienza della specie (chiaramente un fiore proveniente dal Sud America costa di più rispetto a un fiore che può essere coltivato nel giardino di casa), ma anche della stagione. I fiori di stagione, per altro, oltre a costare di meno durano più a lungo rispetto a quelli coltivati fuori stagione: per tale ragione, è consigliabile puntare su di essi. Per i mesi primaverili ed estivi, quindi, la scelta potrà ricadere su gerani, gerbere, bocche di leone, margherite, calendule o girasoli.

addobbi floreali

AGM 3x3 Metri Stringa Luminosa con 300 LED Luce Bianco Calda, 8 Modalità Dinamiche di Illuminazione Striscia Impermeabile con Telecomando per Addobbi Natalizi, Decorazioni Matrimonio, Decorazioni Feste, Decori Casa Ecc

Prezzo: in offerta su Amazon a: 23,99€
(Risparmi 5,01€)


Parametri estetici

addobbi floreali Nella creazione degli addobbi è necessario rispettare alcune norme estetiche importanti, che pur non costituendo regole universali o vincolanti, rappresentano comunque delle indicazioni in grado di dare vita a risultati migliori. Si tratta, in particolar modo, di cerca, all'interno della composizione, una sorta di equilibrio visivo, un'armonia complessiva, sia nelle forme che nei colori. Per esempio, potrebbe tornare utile, in presenza di fiori di grandi dimensioni e ingombranti, affiancarli con piccoli gruppi di fiori di dimensioni ridotte, così da bilanciare l'impatto visivo. A proposito delle tonalità cromatiche, invece, sarebbe preferibile non mescolare troppi colori, soprattutto se sgargianti, per non ricreare uno stile eccessivamente confusionario; va tenuto conto, inoltre, che in presenza di fiori dai petali colorati i fiori con petali bianchi spiccano in maniera molto evidente (di conseguenza il loro impiego va dosato con attenzione).

    Emwel fiore fata luci 20 LED luci a pile Rose Fiore fata per matrimonio Garden Party Christmas decorazione String Lights (blu)

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,99€


    Usare altri elementi: sassi, spighe di grano, pigne, frutta

    fiori Naturalmente, nulla vieta, quando si realizzano gli addobbi, di affiancare ai fiori altri oggetti, accessori o elementi: per esempio delle pigne non troppo grandi (circa cinque centimetri), ma anche sassolini rotondi, pietruzze colorate, spighe di grano, frutta fresca o qualsiasi altra cosa suggerita dalla fantasia. L'importante è che nei bouquet non vengano lasciati spazi vuoti e buchi, che risulterebbero profondamente anti-estetici. Ovviamente utilizzando fiori freschi bisogna curarli con attenzione per evitare che appassiscano: una norma che vale sia nel caso in cui essi vengano comprati da un fioraio, sia nel caso in cui vengano coltivati e raccolti autonomamente.


    Fiori secchi e fiori finti (con carta velina e carta crespa)

    Da questo punto di vista, quindi, chi ritiene di non avere il pollice verde può puntare sui fiori secchi (che tuttavia risultano piuttosto fragili e si rompono con una certa facilità, e quindi devono essere maneggiati con la massima cura), oppure sui fiori artificiali, per esempio di plastica. Se vogliamo mettere in pratica la nostra creatività, invece, si può optare per fiori in carta velina o in carta pesta realizzati direttamente da noi (ricordando che la carta pesta si rivela consigliabile poiché leggermente più elastica, e quindi più facile da maneggiare e modellare). Per realizzare addobbi con fiori in carta pesta abbiamo bisogno, oltre che della carta, di colla vinilica, forbici, cesoie piccole, fil di ferro e tanta fantasia. Ipotizzando di voler dare vita a delle piccole rose, è necessario disegnare e poi ritagliare sulla carta una spirale (grande a seconda delle dimensioni che vogliamo assegnare al fiore), che dovrà poi essere accartocciata su sé stessa: le striscioline che si formeranno, infatti, dovranno essere incollate le une sulle altre, in maniera da dare vita ai petali della rosa. Con della carta crespa verde si realizzeranno le foglie e soprattutto i gambi (ricoprendo del fil di ferro con strisce verdi), che poi verranno uniti al resto del fiore con la colla vinilica. Si può scegliere di creare rose e fiori dello stesso colore oppure di colori differenti, a seconda dei gusti e delle esigenze. Essi, quindi, andranno collocati all'interno di un mazzo legato, inserendo i gambi all'interno di una spugna (si può usare la stessa spugna che useremmo per i fiori freschi) e coprendo gli eventuali buchi con rametti o foglie di edera.


    Addobbi per tutte le feste: compleanni, cene tra amici, matrimoni

    addobbi floreali per feste Addobbi di questo tipo possono essere realizzati per qualsiasi festa, che si tratti di un compleanno, una laurea, un battesimo, una semplice cena tra amici o, perché no?, un matrimonio. Seguendo gli stessi consigli, inoltre, è possibile andare dare vita a centrotavola più o meno grandi, magari in compagnia dei nostri figli, così da permettere loro di sfogare creatività e fantasia e sviluppare la manualità: se i primi risultati non saranno soddisfacenti, di sicuro non potranno che migliorare con il passare del tempo.



    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO