Blocchi di tufo

Cosa sono i blocchi di tufo?

Per capirne il significato dobbiamo fare riferimento ai vulcani, infatti sono delle rocce di origine vulcanica anche se spesso e volentieri viene fatta molta confusione e si usa assocciare il termine tufo a svariate tipologie di rocce ma se vogliamo essere precisi dobbiamo riferirci esclusivamente a quelle di origine vulcanica. Quindi questi blocchi di tufo sono sostanzialmente dei blocchi di origine vulcanica che nel passato venivano estratti a mano con il piccone. Poi giunsero gli anni 50 e ci si progredì anche in questo settore, infatti si riuscì ad estrarli meccanicamente con l'aiuto di enormi seghe a motore che garantivano tagli perfettamente paralleli e diritti. L'utilizzo che maggiormente se ne fa di questi blocchi di tufo è nel campo dell'edilizia e del giardinaggio perchè questo materiale ha tra le sue caratteristiche principali leggerezza e facilità di lavorazione.
Mattoni di tufo

Semillas Batlle 960070UNID - Substrato a sfere di argilla espansa, 5 l

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,96€
(Risparmi 0,01€)


Vantaggi e svantaggi dei blocchi di tufo

Blocchi di tufo allo zoom I blocchi di tufo presentano numerosi vantaggi ma come ogni cosa ha anche i suoi svantaggi. Per ciò che concerne i vantaggi dobbiamo sottolineare prima di tutto la loro leggerezza che è anche la caratteristica che li ha portati al successo, infatti garantiscono strutture leggere ma con ottima resistenza. Il tufo permette una notevole maneggevolezza grazie alla sua tenerezza, facilità di sagomazione e taglio assicurando di rispondere a qualsiasi esigenza. Inoltre possiamo ricordare la decoratività che li contraddistingue in ambito di giardinaggio e la grande economicità soprattutto grazie all'ampia dimensione dei blocchi che permette di costruire in breve tempo abbattendo i costi di costruzione. Gli svantaggi sono sostanzialmente tre: le murature non intonacate possono liberare polvere, assorbimento umidità per i tufi più porosi ed una lieve fragilità strutturale dovuta all'eccessiva porosità.

    PLANTI' Rosmarinus officinalis pianta vera di rosmarino aromatico officinale pianta profumata le cui fogliesi possono utilizzare anche come aroma in cucina pianta in vaso diametro 19 cm.

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 19€


    Blocchi di tufo in muratura

    Blocchi per muro di contenimento Gli utilizzi più comuni dei blocchi di tufo sono in ambito di costruzioni, rivestimenti e pavimentazioni. Nel campo delle costruzioni si usano quando dobbiamo creare due o tre piani al massimo sia per muri portanti sia per muri non portanti. La tipologia dei blocchi di tufo destinati alla costruzione deve essere particolare cioè deve essere resistente agli agenti atmosferici e qua ricadiamo nella caratteristica della durevolezza, soprattutto resistente a gelo, acqua e non devono essere sfaldabili. Quando parliamo di blocchi di tufo opportunamente tagliati siamo nel campo dei rivestimenti, in particolare quelli murali sia interni che esterni ed avremo un risultato estetico di rara fattura grazie alla disponibilità di colori ideali ad ogni situazione. In ultimo il tufo è adatto anche per le pavimentazioni sia di aree pedonali che carrabili.


    Risparmiare ulteriormente con il fai da te

    Camminamento con blocchi di tufo Se volete risparmiare ulteriormente con i blocchi di tufo potrete passare al fai da te. Prima di tutto dovrete considerare che il tufo è un materiale molto tenero e che si taglia con estrema facilità. Se si tratterà di un lavoro di piccola taglia come per esempio per qualcosa di inerente il giardinaggio ci si potrà affidare ad una semplice sega manuale. Vedrete che risulterà più che sufficiente, ovviamente in ambito professionale utilizzano quelle mosse a motore. Una volta tagliati, i blocchi di tufo vanno legati uno all'altro con una particolare pasta fluida che si chiama malta che facilita la tenuta grazie alla porosità del tufo. Nel caso dovessimo pavimentare con i blocchi di tufo non dovremo far altro che creare un letto di sabbia per poi posarli sopra facendo attenzione a lasciare una via di fuga fra un blocco e l'altro.



    • mattoni di tufo Già dall’inizio degli anni 50 cominciò l’uso di mezzi meccanici che permisero la loro estrazione dalle cave, in modo reg
      visita : mattoni di tufo

    COMMENTI SULL' ARTICOLO