Giardini all'italiana

Caratteristiche principali dei giardini all'italiana

I giardini all'italiana sono nati lungo il corso del XV secolo come estensione esterna degli arredi della villa che li sovrastava. Si sviluppano su un unico piano oppure possono presentare giardini pensili e terrazze. Nel corso del tempo i giardini di questo tipo si sono evoluti sempre di più raffinando le proprie forme. All'interno di essi convivono diverse specie arboree e floreali sia perenni che stagionali. La loro disposizione viene attentamente studiata per creare una buona armonia delle forme nonché dei colori. L'architettura complessiva è fortemente condizionata dalla scultura classica. Le geometrie delle aiuole e dei viali sono rigorose, al contrario dei giardini barocchi che presentano linee più complesse e sinuose. Uno dei più belli è sicuramente in giardino di Boboli a Firenze.
Esempio di giardino all'italiana su diversi livelli

COMPO SANA TERRICCIO DI QUALITA' SPECIFICO PER LA COLTIVAZIONE DEGLI AGRUMI SACCO DA 50 LT

Prezzo: in offerta su Amazon a: 23,5€


Gli elementi fondamentali

Esempio di giardino all'italiana I giardini all'italiana sono decorati con specchi d'acqua più o meno grandi. Alcuni vengono allestiti come dei veri e propri laghetti mentre altri assomigliano più a delle grandi vasche d'acqua. Non possono mancare mai le decorazioni fatte con piante sempreverdi come il bosso e sono presenti le aiuole di fiori che creano interessanti disegni sopra il fondo costituito da ghiaia colorata. Fra gli altri elementi presenti spiccano gli alberi ad alto fusto. Vengono disposti secondo schemi geometrici e in alcuni giardini ne esistono esemplari di oltre venti metri d'altezza e che vengono potati a spalliera per creare divisioni fra i vari spazi. Fra le zone più interessanti da visitare c'è sicuramente il giardino segreto. E' un'area rilassante riservata, utilizzata da alcuni per coltivare piante rarissime.

  • attrezzi da giardino Quando si parla di attrezzi per il giardinaggio, occorre fare una netta distinzione tra gli attrezzi di un giardiniere professionista e quelli di chi ha solo una passione per la cura del giardino. in ...
  • Una buona potatura migliora la qualità della fioritura Quando si potano le rose è importante scegliere il momento più opportuno: una potatura effettuata nel periodo sbagliato, infatti, rischia di compromettere il processo di fioritura. Generalmente, i mes...
  • Un giardiniere al lavoro Per chi possiede un giardino, soprattutto di grandi dimensioni, la figura del giardiniere si rivela di estrema importanza, sia per la progettazione dello spazio esterno che per la successiva cura dell...
  • Esmpio lampante di giardino all'italiana Il giardino formale, meglio noto come giardino all'italiana, è un particolare stile di giardino sorto in Italia intorno a metà del XVI secolo e corrisponde all'evoluzione diretta del precedente giardi...

Neudorff Concime Granulare Azet in Confetti per Piante Verdi, 40

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,31€


Vegetazione e complementi d'arredo

Uno scorcio del giardino di Boboli a Firenze Le specie vegetali sono quelle che costituiscono la macchia mediterranea. I giardini di questo tipo richiedono manutenzione continua per evitare che le varie piante perdano le forme geometriche impresse. Inoltre le aiuole di fiori annuali devono essere allestite ad ogni cambio di stagione per evitare che rimangano sguarnite e prive di colore. I complementi più adoperati sono le sculture ispirate all'arte ellenistica e fontane con fantasiosi giochi d'acqua. C'è chi preferisce adoperare una sola statua di grandi dimensioni e chi invece disloca per tutto il giardino opere di più modeste dimensioni. Per mettere in risalto le varie architetture e gli angoli più nascosti nelle ore serali e notturne, non può mancare un adeguato impianto di illuminazione alimentato a corrente elettrica o mediante pannelli fotovoltaici.


Giardini all'italiana: I costi

Uno specchio d'acqua all'interno di un giardino all'italiana Per realizzare un classico giardino all'italiana è necessario preventivare una spesa molto elevata. Fra i costi maggiori c'è quello della sua progettazione. L'improvvisazione in questi casi può comportare esiti a dir poco disastrosi. Per tale ragione è indispensabile rivolgersi a un abile giardiniere o meglio ancora da un architetto specializzato nella realizzazione di spazi verdi. Anche l'acquisto delle varie specie vegetali non è da sottovalutare. Se il giardino ha una superficie molto ampia si possono raggiungere costi al di sopra di ogni aspettativa. Dopo aver fatto realizzare il giardino i costi non sono finiti in quanto avrà bisogno di continua manodopera specializzata. Una potatura mal eseguita non solo rovina la forma della pianta in questione ma addirittura può portarla alla morte.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO