Giardini esterni

Dove progettare i propri giardini da esterni

L'individuazione del luogo dove si vorranno progettare i propri giardini da esterni è il primo step del nostro lavoro. Si tratta di un passaggio fondamentale, da non sottovalutare: il giardinaggio è un'attività strettamente connessa al concetto di spazio; conoscere concretamente gli spazi di cui si dispone, aiuta ad ottimizzare la fase di progettazione. Così, ad esempio, se disponete di un ampio prato di diversi metri quadri, sapete sin dall'inizio che vi sarà lecito osare un po' di più. Oltre a siepi, piante e fiori,potrete concedervi lo sfizio di piantare degli alberi da frutto, ed il "lusso" di ritagliarvi al suo interno una confortevole area relax. Di contro, in presenza di spazi più esigui quali ad esempio possono essere un terrazzo o un giardinetto antistante l'ingresso della vostra abitazione, l'arredamento dovrà essere più minimalista ed essenziale.
Roof garden ampio e spazioso

Canna Terra Flores 5L

Prezzo: in offerta su Amazon a: 29€


Come arredare i giardini da esterni

Pavimentazione in erba sintetica Messo a fuoco il concetto di spazio disponibile, la scelta dell'arredamento dipende tanto dal budget quanto dal vostro gusto personale. Per la zona relax è indispensabile ricavare un'area coperta, per la quale in molti tendono a privilegiare la scelta di un gazebo a quella degli ombrelloni. Scelta che approviamo, anche in virtù della sua versatilità. Con un gazebo, infatti, potrete sbizzarrirvi nella scelta del materiale che più vi garba e vi rappresenta: in tessuto (di varia natura), in legno, in muratura, etc. Quando lo spazio disponibile è esiguo, si consiglia di optare per sedie e tavolini pieghevoli, da aprire solo all'occorrenza e richiudere e riporre quando non si adoperano. Se lo spazio deputato ad ospitare il vostro roof garden è un balcone o un terrazzo, pavimentarlo con un tappeto in erba sintetica ricrea l'effetto prato.

  • attrezzi da giardino Quando si parla di attrezzi per il giardinaggio, occorre fare una netta distinzione tra gli attrezzi di un giardiniere professionista e quelli di chi ha solo una passione per la cura del giardino. in ...
  • giardino fiorito Il giardino richiede cura e manutenzione costante, poiché le piante e i fiori devono essere seguite costantemente durante l’anno. Il giardinaggio è la tecnica che si occupa della coltivazione di piant...
  • armadio da giardino in legno Il giardino è uno spazio verde che richiede una costante cura soprattutto per gli alberi e i fiori che devono essere periodicamente innaffiati, potati, concimati, e per svolgere tutte queste azioni di...
  • panchina per giardino Affinché il giardino risulti essere uno spazio davvero completo bisogna dedicare una cura particolare a quelli che sono i complementi d'arredo. Mentre l’arredamento riguarda soprattutto i mobili del g...

FUNGICIDA POLTIGLIA BORDOLESE GR 500 MANICA 20 WG PFNPE

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,49€


Cosa piantare nei giardini da esterni

Roof garden con ortensie Vi consigliamo di piantare prevalentemente arbusti che richiedano poche cure, e che risultino meglio di altri resistenti alle malattie e alle intemperie climatiche cui, necessariamente, un giardino da esterni si ritrova ad essere esposto. Questo perché il vostro prato o giardino dev'essere il vostro angolo di relax, il luogo dove ristorarsi al termine di una giornata o di una settimana faticosa ed impegnativa. Quella del lavoro dev'essere soltanto la fase iniziale, di realizzazione e progettazione poi però, a giardino ultimato, la sua fruizione dovrà essere tutto piacere o quasi. Via libera così, tra le altre, a piante come l'ortensia che non necessitano di potatura costante, ma soltanto della rimozione dei rami secchi nei mesi invernali. Tali piante garantiscono una fioritura per diversi anni, a patto che siano (questo si) irrigate regolarmente e costantemente.


Giardini esterni: Ultimi dettagli chic

Giardino illuminato con faretti Realizzato e definito il nostro giardino da esterni, preoccupiamoci ora di impreziosirlo con tutta una serie di dettagli. Sorvoliamo sulla eventuale presenza di piscina o angolo pizza, con tanto di forno a legna. Qualora dovessero esserci ben vengano, ma è chiaro che si tratta di dettagli non accessibili a tutti, sia in termini di budget che di spazio. Sicuramente meno pretenzioso, vi accennavamo anche in precedenza, è l'innesto di alberi da frutto, per chi dispone di un prato più ampio. Per terrazzi e balconi un tocco più caldo e chic può essere quello di pavimentare i camminamenti col parquet, anziché con l'erba sintetica. Scelta tuttavia poco consigliata per chi ha degli animali domestici con sé. Importante è infine anche la scelta dei faretti, che illuminino adeguatamente il nostro giardino da esterni, agevolandone così la fruizione by night.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO