Fiori invernali

Fiori invernali per tutti i gusti

Quanti sono i fiori invernali? Tanti, più di quelli che forse immaginiamo. Ci sono fiori invernali che cominciano a fiorire nel tardo autunno e continuano a rallegrare con la loro presenza tutto l'inverno. Nei grigi mesi freddi, fino all'arrivo della primavera, i ciclamini sono classiche presenze del sottobosco ma anche di tanti angoli ombrosi dei giardini. Altri fiori invernali, come l'Euphorbia o stella di Natale, sono un po' meno duraturi, ed altri ancora come bucaneve e crochi sembrano proprio amare il gelo. Anche i bulbi interrati in autunno sbocciano sul finire dell'inverno, regalando la speranza che la primavera sia imminente. Sono i narcisi, nelle tante varietà, i tulipani, le fresie ed i giacinti. In inverno le camelie sono splendide nei vasi, ma ancor più quando nei giardini, trovando il giusto habitat, diventano veri alberi carichi di fiori. I fiori invernali non finiscono qui: gelsomino di San Giuseppe, erica, dafne e viole del pensiero sono tutti fiori che meritano di essere citati, ma anche coltivati, per dare colore e profumi alla stagione più fredda.
Gelsomino sotto la neve

Serra scaffale con 5 piani da balcone per copertura orto piante fiori 70x49h175 porta con doppia zip telo plastificato anti pioggia in pvc proteggi vasi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 29,01€


Coltivare fiori invernali in giardino

Fiore di calendula Sistemando in uno o più angoli del giardino delle piante a fioritura invernale, si potranno avere aree di colore anche nei freddi giorni d'inverno. Una pianta che si presta bene a questo scopo è la camelia. Nelle sue innumerevoli varietà con fiori rossi, rosa o bianchi, la camelia è una pianta resistente non solo al freddo, ma anche ai più comuni parassiti. Si moltiplica per seme o per talea semi legnosa e durante la fioritura, così precoce, rende davvero bello qualsiasi angolo di giardino la accolga.Anche l'erica merita di trovare un posto nel giardino per la sua grande capacità di adattarsi al freddo. E' un arbusto che si colora di piccole campanelle bianche o nei vari toni del rosa.La calendula non è un tipico fiore invernale, ma riesce a fiorire in ogni stagione e le sue margherite arancioni sicuramente allieteranno la vista di chi vorrà seminarla in un angolo soleggiato.Anche le piccole viole hortensis non temono il gelo né le forti piogge e formano belle aiuole nei vari punti dei giardini.I cavoli ornamentali possono stupire con la loro fioritura così particolare: un'idea originale per il proprio spazio all'aperto.

  • Camelia Avete idea di quante possano essere le piante da giardino? Sicuramente moltissime e tutte molto interessanti e degne di considerazione ma noi ci limiteremo ad illustrarvene alcune come l’azalea, piant...
  • begonie Questa sezione è dedicata alle piante annuali, cioè quelle il cui ciclo vitale dura un anno oppure una o due stagioni. Parleremo, tra le altre, di alcune piante molto note che troviamo nei nostri parc...
  • erika All’interno di questa sezione parleremo delle piante perenni, cioè quelle che vivono più di due anni; queste piante arricchiscono i giardini di colori meravigliosi soprattutto nella stagione autunnale...
  • pianta In questa sezione parleremo delle numerose piante da appartamento, questi bellissimi esseri vegetali che decorano e rendono più belle ed allegre le case di tutti noi, danno un tocco di poesia, di spen...

semi di fiori stellati in primavera e inverno stagioni tipi di pacchetti per interni in vaso semi di piante facile vivere 50 semi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,99€


Coltivare i bulbi per avere fiori invernali

Bellissimi bulbi da fiore A fine estate o inizio autunno è tempo di interrare i bulbi per avere tanti fiori d'inverno. Il terreno migliore per accogliere i bulbi di narcisi, tulipani, crochi e fresie deve essere ben lavorato e ben drenato. La semplice regola da tener presente quando si interrano i bulbi è che essi vanno sotterrati ad una profondità equivalente al doppio della loro circonferenza. In tal modo saranno abbastanza robusti e ben radicati e riusciranno agevolmente a spuntare in superficie. I bulbi che si piantano fino ad ottobre sviluppano le radici in un terreno ancora caldo, poi vanno in riposo vegetativo per risvegliarsi e fiorire all'inizio della primavera, ma crochi, giacinti e narcisi regalano i loro fiori quando ancora c'è gelo e rischio di nevicate. In particolare, i bulbi di giacinto possono essere messi negli appositi vasi facendo attenzione che l'acqua lambisca appena la base del bulbo. Vanno tenuti al fresco e al buio per qualche giorno, finché non si forma un germoglio verde. A quel punto si spostano al caldo e alla luce e in breve tempo un profumatissimo fiore rallegrerà il davanzale invernale. L'anno successivo vanno interrati in giardino.


Coltivare fiori invernali in giardino

Giardino con fiori invernali Perché scegliere di coltivare fiori invernali in giardino? Anche se è vero che normalmente gli spazi all'aperto vengono vissuti maggiormente nella bella stagione, mantenere il giardino fiorito in inverno è una bella soddisfazione e non richiede molto impegno. Basta scegliere le specie giuste da alternare alle piante a fioritura estiva, in modo che ciascuna abbia il suo spazio per dare il meglio di sé. Le piante a fioritura invernale riposano in estate e danno il cambio ai fiori tipici dell'estate. Piccoli alberi come le camelie, arbusti come l'erica, rampicanti come il gelsomino o aiuole basse come viole e bulbi armonizzano il giardino e lo rendono completo, oltre che molto piacevole esteticamente.I fiori invernali non necessitano di innaffiature e vanno concimati con concime organico in autunno: durante i mesi freddi non bisogna fare altro che godersi lo spettacolo dei loro fiori, colori e profumi.




COMMENTI SULL' ARTICOLO