Piantare ananas

L'ananas

L'ananas è una pianta appartenente alle Bromeliaceae originaria del Sud America, è stata successivamente distribuita in Europa e nelle isole del Pacifico. Le maggiori piantagioni commerciali si trovano nella Hawaii, nelle Filippine, in Asia sud-orientale, in America centro-meridionale, in Florida e a Cuba. L'ananas è un frutto formato da infruttescenze, un'insieme di frutti uniti. Le foglie sono lunghe, lanceolate e presentano un margine seghettato. I fiori posseggono un sepalo che crescendo diventa successivamente il frutto. Il frutto ha una polpa di colore giallo rivestito da una scorza marrone, formata da una serie di placchette fuse fra di loro. Il frutto contiene un enzima proteolitico, la bromelina, in grado di accelerare il metabolismo. Le foglie possono essere utilizzate per produrre corde e tessuti.
Pianta di ananas

Vivai Le Georgiche KENTIA (HOWEA)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 64,8€


Proprietà dell'ananas

Ananas L'ananas ha una composizione che comprende il 90% di acqua, mentre il restante 10% comprende zuccheri, olio essenziale, bromelina, acido ossalico, acido citrico e acido malico, vitamine A, B e C, aminoacidi, proteine, e svariati minerali fra i quali: iodio, manganese, calcio, potassio e fosforo. La bromelina è un enzima molto particolare, presente in quantità elevata soprattutto nel gambo, che ha la caratteristica di rendere facilmente digeribili anche le proteine più complesse. Gli acidi organici presenti nel frutto invece hanno una funzione diuretica. La bromelina può essere impiegata anche con funzione antinfiammatoria, antitrombotica e per riuscire a rendere solubili le placche dell'arteriosclerosi. La bromelina teme la cottura, quindi l'ananas deve essere consumato assolutamente fresco.

  • La tecnica colturale di diradamento periodico delle piantine di orticole – in condizione di avvio di sviluppo a germinazione completata, quando sono ancora provviste di un apparato radicale sottile, i...
  • abete rosso Salve, sono Luigi,ho acquistato un abete in un vivaio, perché vorrei metterlo a dimora nel mio giardino, ma una volta tolta la rete sotto le radici mi sono reso conto che le radici grandi sono state...
  • pomodori Essendo un ortolano novello chiedo consigli riguardo la distanza consigliata per il trapianto dei pomodori da sugo,grazie per la vostra certa risposta in merito. ...
  • piantare uva La pianta che viene comunemente chiamata uva non è altro che un albero fruttifero che include un enorme numero di varietà, ma anche di incroci e di ibridi che, con il passare dei secoli, gli uomini ha...

Ginkgo (Ginkgo biloba) 250 grammi tisana (foglie triturate, sfuso, essiccato) in sacchetto salva aroma

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,8€
(Risparmi 1€)


Scelta dell'ananas da piantare

Fette di ananas Vivendo in una zona con clima mite o avendo a disposizione un punto riparato in giardino, in un orto o su un terrazzo è possibile coltivare una pianta di ananas in modo abbastanza semplice e veloce. Per prima cosa ci si deve procurare un ananas che presenti foglie verdi e dure, non gialle o marroni che risultano ormai inservibili. La buccia dell'ananas deve essere di un colore dorato-marrone, colore che indica la maturità del frutto. Per riuscire a far nascere una nuova pianta, il frutto deve essere maturo, ma non troppo, infatti è opportuno controllare che le foglie non si stacchino. Un'altra cosa da controllare è che sia privo di parassiti, come la cocciniglia, quindi osservare attentamente che non vi siano piccole macchie grigie sulle foglie.


Piantare ananas: Piantare l'ananas

Radici da ciuffo di ananas Le metodologie per preparare la pianta sono due, si possono staccare le foglie torcendole delicatamente senza staccarle dalla parte dove si congiungono, dalla quale nasceranno le nuove radici, o si può tagliare quella superiore prendendo anche una porzione di polpa che comunque non servirà successivamente. Il gambo dovrà essere lasciato ad asciugare per una settimana circa. Successivamente lo stelo dovrà essere adagiato in acqua, ma solamente la parte dove sono attaccate le foglie, non quella superiore. Mettere il contenitore alla luce e attendere qualche settimana che spuntino le radici. L'acqua va cambiata ogni due o tre giorni per evitare la muffa. Quando spunteranno le radici si dovrà procedere ad invasare e a fertilizzare il terreno di coltura. Bagnare la pianta una volta a settimana.


  • piantare ananas Piantare ananas in giardino, o in appartamento, è possibile e non c'è bisogno né del torrido caldo tropicale, né di gran
    visita : piantare ananas

COMMENTI SULL' ARTICOLO