Concimi per orto

Concimi per orto: informazioni generali

I concimi per orto sono dei composti indispensabili atti a reintegrare i macroelementi e i microelementi nel terreno che sarà impiegato per la coltivazione delle colture. Presso negozi specializzati è possibile trovare concimi chimici e organici. Essi si differenziano per l’esatta composizione di macroelementi dei primi, e l’uso di materiale biologico per la realizzazione dei secondi (letame, stallatico etc.). Tuttavia, l’uso di un fertilizzante organico, permette una reintegrazione dei sali minerali indispensabili per la nuova coltivazione, senza che il terreno stesso ne risenta. In altre parole, un uso eccessivo di concimi chimici causa una sorta di pigrizia del terreno con conseguente sterilizzazione. Quello organico invece, rende il terriccio molto leggero, drenante e soffice, agevolando quindi anche la coltivazione.
Dettaglio fertilizzante per orto

Al.fe - Concime organo minerale NPK 6-5-12 e Magnesio - Per Orto Biologico - 5 Kg

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,8€


Concimi chimico-minerali per orto

Esempio di concime chimico granulare Tra i principali concimi per orto ci sono quelli chimico-minerali. Altro non sono che dei derivati dell’industria estrattiva e chimica. Sono quindi realizzati industrialmente e contengono precise quantità di macro e micro elementi. Un uso eccessivo di questi fertilizzanti può portare al consumo dell’humus presente nel terreno con conseguente perdita di fertilità. Sul mercato esistono tre principali categorie di concimi chimico-minerali: a base di fosforo, potassio e magnesio. I fertilizzanti a base di potassio sono utilizzati per incrementare la protezione delle piante dai parassiti, avere delle radici, tuberi e frutti più resistenti, e proteggere la coltivazione sia dal caldo estivo e sia dal gelo invernale. I concimi a base di fosforo aiutano nello sviluppo delle colture appena seminate. I fertilizzanti a base di magnesio hanno come scopo quello di regolare il metabolismo delle coltivazioni. Quest’ultimo è indicato per la fertilizzazione di piante da frutto (melo, pero, albicocco e ciliegio).

  • Camelia Avete idea di quante possano essere le piante da giardino? Sicuramente moltissime e tutte molto interessanti e degne di considerazione ma noi ci limiteremo ad illustrarvene alcune come l’azalea, piant...
  • attrezzi da giardino Quando si parla di attrezzi per il giardinaggio, occorre fare una netta distinzione tra gli attrezzi di un giardiniere professionista e quelli di chi ha solo una passione per la cura del giardino. in ...
  • amaca tonda L’amaca è un oggetto che non nasce in Italia, ma ha origine dagli indigeni del sud America, ed è stata portata in Europa dagli spagnoli. L'utilizzo originario era quello di un letto, si usava cioè per...
  • tavolo da giardino Chiunque ama la natura e il verde, quando ha anche solo un piccolo giardino, è senz'altro fortunato perché può respirare aria sana e ammirare la bellezza dei fiori. Non è possibile, però, pensare di u...

CONCIME BIOLOGICO PER ORTO E FRUTTETO DA 5 KG

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,4€


Concimi organici per orto

Concime organico I concimi organici per orto, come si evince dal nome stesso, sono tutti quei prodotti di origine organica, lavorati con lo scopo di essere resi utilizzabili. Tra i principali fertilizzanti organici è possibile acquistare: la torba, il letame, il sovescio e il compost. La torba è un composto che si può facilmente trovare in natura ed è costituita da tutti quegli elementi organici che sono entrati a contatto con l’acqua di ambienti acidi. Il letame, risultato delle deiezioni animali è costituito da dei microrganismi indispensabili per il terreno. Occorre miscelarlo al terreno e lavorarlo in modo tale che sia ben uniforme. Il compost è il risultato degli scarti organici prodotti successivamente ai pasti, sono le erbacee dell’orto, le foglie secche etc. . Se tutti questi vengono lasciati macerare per mesi si produce il compost, esso andrà poi miscelato al terreno e lasciato riposare. Il sovescio più che un fertilizzante è una pratica agricola mediante la quale si coltivano delle piante specifiche (graminacee, leguminose etc.) con lo scopo di arricchire il terreno di nutrienti.


Concimi per orti: come e quando

Fertilizzazione del terreno I concimi per orti non sono dei prodotti che possono essere impiegati quando si vuole. È bene sapere che il terreno, per poter essere fertilizzato ha bisogno di periodi specifici, non soltanto per salvaguardare la sua produttività, ma anche per agevolare la semina successiva. Per la concimazione degli orti occorre avere a disposizione: motozappa, badile, piccone, rastrello e concime. Verso la fine dell’inverno si attua una concimazione d’impianto. Essa consiste nel cospargere il fertilizzante organico o di sintesi sul terreno adibito alla semina, distribuirlo su tutta la parte in maniera omogenea. Successivamente si prosegue con la vangatura. In questo caso si può usare un motozappa o un semplice badile; scendendo a circa 30 cm di profondità si miscela il concime alla terra. In alternativa è possibile praticare dei solchi all’interno dei quali disporre il concime e successivamente rivestire con la terra. Tutto si conclude con il rastrellare il terreno e livellarlo per bene. In inverno, si può procedere con una seconda concimazione praticata con fertilizzante liquido da miscelare all’acqua delle irrigazioni.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO