Piantare zucchine

Piantare zucchine

Piantare zucchine è un'attività che richiede molto impegno e costanza. Le varietà di zucchine sono infinite e, per la scelta si deve tenere conto dello spazio che si ha a disposizione e della necessità di avere una produzione più o meno breve. Le zucchine infatti possono essere precoci o tardive. La coltivazione avviene soprattutto nel mediterraneo in quanto preferisce il clima mite e temperato. Se le temperature sono inferiori ai 12 gradi la pianta smette di crescere e questo è molto pericoloso, soprattutto nelle prime fasi. Il terreno ideale per piantare zucchine si presenta molto fertile e concimato, di tanto in tanto si deve provvedere alla concimazione con sostanze organiche. Le zucchine sono molto esigenti per quanto riguarda le innaffiature ma è necessario prestare attenzione ai ristagni idrici che favoriscono la proliferazione di insetti.
Zucchine pronte per la raccolta

10 kg di Pellet di concime ottenuto da letame di pecora, concime naturale universale, fertilizzante biologico a lunga durata ottenuto da letame di pecora da agricoltura biologica certificata, bio-fertilizzante, Pellet di concime per prati ottenuto da sterco di pecora.

Prezzo: in offerta su Amazon a: 28,99€
(Risparmi 9€)


Cura delle zucchine

Zucchine con fiori commestibili Le zucchine sono particolarmente bisognose di sostanze organiche, per questo motivo le operazioni di concimazione devono essere frequenti. Prima di piantare zucchine, al terreno deve essere aggiunta una quantità di circa 30 chilogrammi di compost ogni 10 metri quadrati. Il fittone della zucchina in alcuni casi riesce a raggiungere e superare 1 metro di altezza, per questo motivo la sua cura non è molto semplice ed è poco adatta ai neofiti. Per consentire alle piantine di sopravvivere a lungo, devono essere messe a dimora ben distanziate per evitare che le radici si aggroviglino e non si nutrano in maniera corretta. Per ostacolare la diffusione di erbe infestanti si deve provvedere alla pacciamatura. Lo strato di tessuto o di paglia ha lo scopo di proteggere anche i frutti dal contatto diretto con il terreno.

  • Rigogliose piante di zucchine Nella coltivazione delle zucchine non è difficile avere successo se si rispettano alcune condizioni e si seguono alcune regole fondamentali. La pianta di zucchino come tutte le Cucurbitacee è molto ri...

UEBER Feromoni contro il verme del porro e della cipolla

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,9€


Semina zucchine

Zucchine mature La semina delle zucchine può avvenire in tre fasi. Durante la prima i semi vengono disposti nel semenzaio, in seguito i germogli vengono collocati nei vasetti di terracotta con torba o terriccio, e infine si passa alla messa a dimora nel terreno. Il clima migliore per effettuare queste operazioni è quello di aprile e maggio, quindi i semi devono essere piantati almeno tra la fine di febbraio e l'inizio di marzo. La zucchina è una delle piante con la maggiore capacità di rinnovarsi, nel ciclo di coltivazione infatti è preferibile utilizzare solo una parte del terreno ed eseguire la rotazione. Può essere coltivata insieme a cipolle, fagioli e lattuga. Come tutte le cucurbitacee teme le aggressioni dei parassiti, e dopo la semina, quando le innaffiature devono essere molto abbondanti si deve prestare molta attenzione all'aspetto delle foglie.


Raccolta zucchine

Zucchine disposte in cesto di vimini dopo la raccolta La raccolta delle zucchine dura circa 2 mesi. Per verificare quando è giunta a maturazione, occorre osservare il fiore. Quando sta per schiudersi si può provvedere alla sua raccolta. I fiori della zucchina inoltre sono commestibili e molto gustosi. Generalmente il periodo migliore è quello estivo. La produzione di zucchine è piuttosto consistente, per questo motivo la raccolta deve avvenire in maniera sistematica. Se si protraggono a lungo si sviluppa una quantità eccessiva di semi e la buccia si presenta molto dura. Anche l'aspetto nutrizionale ne risente, tanto che le zucchine perdono il loro caratteristico sapore amato anche dai più piccini. Ogni pianta di zucchina può produrre sino a 6 chilogrammi di frutti, quindi è consigliabile farsi aiutare da qualcuno per effettuare la raccolta in tempi brevi. Le zucchine si possono conservare in cassette di legno o in cesti di vimini.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO