Quando piantare le patate

Quando piantare le patate

Non è molto semplice stabilire quando piantare le patate in quanto il periodo di semina dipende sia dalla zona di coltivazione che dalla varietà. La pianta di patate teme il caldo e la siccità e si adatta molto bene al clima fresco, infatti la maggiore produzione in Italia è concentrata sulle zone alpine e prealpine. Tuttavia si può coltivare con estrema facilità anche in pianura. Nelle zone del nord Italia le patate si piantano tra febbraio e giugno, mentre al sud occorre aspettare il mese di ottobre. La temperatura ideale per assicurare un buono sviluppo alla pianta non deve essere inferiore a 7 gradi e non deve superare i 25 gradi. Per consentire una tenuta costante si può ricorrere alla pacciamatura. Alcune varietà di patate impiegano due mesi per maturare, altre anche tre mesi. Il tempo di crescita influisce anche sugli aspetti nutrizionali e sull'impiego in cucina della patata.
Quando piantare le patate

AmgateEu - Sacca per la coltivazione di ortaggi, con patta di accesso per raccolta, impermeabile, in polietilene ecologico, 35,56 x 45,72 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,49€


Come piantare le patate

Come piantare le patate Per piantare le patate occorre un terreno che presenti un PH acido e che abbia un'abbondante presenza di potassio e fosforo. Prima di procedere all'interramento, deve essere dissodato e reso soffice con mezzi meccanici o manuali come il rastrello. Inoltre si deve provvedere alla rimozione di sassi ed erbe infestanti. Successivamente è opportuno concimare con cenere o stallatico. Non esistono semi di patata e per la produzione sono necessari i piccoli germogli che si sviluppano sulla patata in maniera naturale. La messa a dimora avviene in solchi profondi precedentemente scavati da ricoprire con il terreno. Dopo circa un paio di settimane inizieranno a spuntare le piantine che dovranno essere nuovamente interrate e diserbate. La raccolta avviene in primavera, e le patate devono restare qualche giorno sotto il sole per maturare e per favorire l'eliminazione della solanina, un alcaloide dannoso per la salute dell'uomo.

  • patata appena raccolta La patata è un tubero appartenente alla specie Solanum tuberosum. Le patate forniscono un significativo apporto di carboidrati sotto forma di amidi, ed è fonte di principali vitamine e minerali. Origi...
  • "patate" Da generazioni, gli agricoltori praticano l’efficace procedura agronomica della rotazione delle colture seguendo uno schema di ordine regolare, predefinito e pianificato. Già menzionata dalla letterat...
  • Il fiore della pianta della patata Il periodo per la semina della patata è lungo e varia in funzione della zona e della varietà colturale scelta. La patata non teme assolutamente il freddo, ma teme caldo e siccità, prediligendo i climi...
  • Le parti della patata Le patate erano coltivate sugli altopiani delle Ande duemila anni prima di Cristo, dove rappresentavano un cibo di scorta, dopo che si era provveduto ad essiccarle. Diversi procedimenti e passaggi, un...

SUPER P CONCIME FOSFATICO PER ORTI E GIARDINI CONF. DA 5 KG

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11€


Malattie delle patate

Malattie delle patate La patata è un tubero molto resistente, ma alcuni parassiti possono compromettere lo sviluppo e quindi la produzione. Tra quelli più conosciuti vi è un coleottero che si nutre delle foglie della pianta di patata e può essere debellato solo mediante un prodotto a base di arsenico. Durante il periodo di marzo bisogna prestare molta attenzione al grillotalpa che aspetta la notte per agire e si può combattere con esche avvelenate reperibili nei negozi specializzati. Inoltre vi sono alcune malattie causate da virus che possono influire sulla crescita e che fanno ingiallire le foglie. Il virus PLRV (potato leaf roll virus) fa accartocciare le foglie, mentre la peronospora causa la morte della pianta in brevissimo tempo. Per prevenirne la comparsa è necessario irrorare regolarmente il terreno con solfato di rame e verificare se sono presenti zone brune o annerite.


Benefici delle patate

Benefici delle patate La patata è ricchissima di vitamine e sali minerali e per questo motivo è un vero e proprio concentrato di forza ed energia. La buccia contiene tantissime fibre che aiutano a risolvere i problemi di stitichezza. La patata è stata oggetto di numerosi studi e ricerche grazie alle quali sono stati migliorati tantissimi aspetti della vita. Chi soffre di reumatismi può lenire i sintomi assumendo quotidianamente un bicchiere di acqua in cui sono state bollite le patate. In caso di ustioni si può applicare una fetta di patata sulla lesione per prevenire la formazione di pustole e diminuire il dolore. Ma la patata è anche un'ottima alleata per combattere l'acne e altri inestetismi cutanei come le macchie brune. Studi più recenti hanno dimostrato che la patata può prevenire l'infarto e riduce l'acidità di stomaco.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO