Gazebi per esterni

Dove sistemare i gazebi per esterni

Abbiamo visto il gazebo dei nostri sogni e non vediamo l'ora che sia nostro. L'unico problema è capire dove metterlo. Prima di cimentarsi nell'acquisto di gazebi per esterni è bene considerare se abbiamo lo spazio necessario alla sua installazione. Nel caso dell'installazione in un giardino è sufficiente considerare lo spazio orizzontale, verificando che non vi siano ostacoli che potrebbero impedirne l'installazione. Se invece il gazebo andrà posizionato in un terrazzo è necessario verificare anche lo spazio verticale, onde evitare che il tetto o il pavimento del terrazzo del piano superiore possa essere di intralcio. E' bene verificare anche le modalità di installazione, se una tipologia di gazebi per esterni, ad esempio, richiede il fissaggio di perni di ancoraggio nel terreno, è poco idoneo all'installazione su un terrazzo.
esempio di gazebo

vidaXL Gazebi da esterno tenda gazebo 6 pareti per feste 3x6 bianco

Prezzo: in offerta su Amazon a: 104,99€


Quando la forma è importante

un gazebo di grosse dimensioni Nella scelta dei gazebi per esterni un ruolo dominante è dato dallo spazio a disposizione. Se l'area in cui si andrà ad installare la struttura è sufficientemente estesa allora non sarà necessario soffermarsi troppo sulla forma e sulla dimensione del gazebo. Tali fattori saranno considerati ai soli fini estetici. Quando lo spazio invece è piuttosto limitato, anche la forma del gazebo svolge un ruolo importante. Talvolta una forma differente può significare anche un diverso ingombro. A prima vista i gazebi per esterni a base rettangolare e a base rotonda possono sembrare pressochè con lo stesso ingombro, a conti fatti nella maggior parte dei casi non è cosi. Non bisogna poi sottovalutare il contesto in cui il gazebo andrà inserito. Anche in questo caso la forma è fondamentale. Si pensi ad esempio alla necessità di sfruttare i lati del gazebo per sistemare altri mobili da giardino, in caso di basi rotonde la situazione si complica.

  • gazebo da giardino Il gazebo pieghevole una volta montato assomiglia nella forma ad un gazebo classico. La particolarità sta nel fatto che si monta in un tempo piuttosto ridotto ed è facilmente trasportabile. È una stru...
  • galletto segnavento Nel corso del tempo le abitazioni si sono abbellite di elementi decorativi che potessero migliorarne l’aspetto. Pensiamo ad esempio ai nani da giardino, che arricchiscono l’estetica di questo spazio v...
  • Tavolo e sedie da esterni L'arredamento esterno giardino spesso non riceve la stessa attenzione che si dà a quello interno alla casa. Il giardino è però parte integrante di un'abitazione e la progettazione e l'allestimento di ...
  • Scegliere l'arredamento da giardino Chi ha la fortuna di avere a disposizione un giardino, può personalizzare questo spazio con un'accurata selezione di arredamento da giardino.Scegliere tavoli, sedie, panche, scaffalature, contenitori ...

Gazebi da esterno tenda gazebo per feste 3x3 blu

Prezzo: in offerta su Amazon a: 41,99€


Quale tipologia scegliere

un gazebo di dimensioni ridotte Oltre alla forma anche il materiale in cui sarà costituito il gazebo è di primaria importanza. Nella scelta di questo punto intervengono diversi fattori. In commercio è possibile trovare gazebi per esterni in legno, in ferro, in alluminio o anche sfruttando una combinazione dei diversi materiali. Ciò che ci deve guidare nella nostra scelta sono essenzialmente due fattori: la posizione in cui verrà montato il gazebo e la manutenzione che saremo disposti a fornirgli. Se un gazebo è esposto ad una zona fortemente ventilata è consigliabile optare per strutture più consistenti e portanti, in grado di sopportare senza problemi le raffiche di vento. Anche la copertura andrebbe scelta di tipologia più resistente, per non correre il rischio che il vento possa romperla. Per quanto piacevole neanche il sole è un ottimo alleato, gazebi per esterni in legno potrebbero scolorirsi in fretta se esposti per troppo tempo al sole diretto. La pioggia invece potrebbe far marcire il legno prima del tempo.


Gazebi per esterni: Il montaggio

un gazebo minimalista Una volta individuato il materiale e la forma più consona alle vostre necessità non resta che procedere alla fase più divertente: il montaggio dei gazebi per esterni. Solitamente le confezioni di gazebi per esterni sono corredate da dettagliate istruzioni per l'uso, il che permette anche ai più inesperti di procedere al montaggio senza particolari difficoltà. Assicuratevi di fissare con la massima cura ogni parte, prestando attenzione alle indicazioni fornite dalla casa produttrice. Non dimenticatevi di assicurare saldamente la struttura anche al terreno, qualora fosse richiesto, questo eviterà che in caso di maltempo o di raffiche di vento un sollevamento della struttura. Prestate attenzione anche al fissaggio della copertura, quest'ultima è quella che può rischiare più facilmente di essere spazzata via dal vento.



COMMENTI SULL' ARTICOLO