ragnetto rosso rimedi

vedi anche: ragnetto rosso

Ragnetto rosso rimedi

Le piante hanno molti nemici: parassiti, funghi, malattie batteriche o virali. Uno dei nemici più fastidiosi ed a volte più duri da combattere è il ragnetto rosso, acaro parassita che colpisce diverse specie vegetali, da quelle esterne a quelle da appartamento. Il ragnetto rosso appartiene a una vasta famiglia di acari fitofagi che possono prediligere alcune piante, anche quelle in vaso e ornamentali. In base alla specie di appartenenza, il ragnetto rosso può avere dimensioni più o meno piccole. In genere si tratta di un acaro molto piccolo, alcune specie sono addirittura invisibili a occhio nudo e si possono osservare solo con una lente. Questo parassita si presenta spesso sulle piante e non è sempre facile da combattere, sia con prodotti chimici che naturali. Nel caso del ragnetto rosso si può dire che la lotta dipende un po’ dal caso e dalla fortuna e dal trovare il rimedio giusto.
ragnettorosso2-1

Zapi Insetticida Universale Clor Quick 100 Ml

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,53€


Caratteristiche

Come accennato al precedente paragrafo, i rimedi contro il ragnetto rosso possono essere sia naturali che chimici. La loro efficacia non è sempre provata: tutto dipende dal caso, dal trovare il prodotto giusto e dall’intervenire in tempo, specie quando si è agli inizi dell’infestazione. Ci si accorge dell’attacco appena si notano dei puntini rossi che camminano sulla lamina fogliare o delle piccole ragnatele. Il ragnetto tende a nutrirsi della linfa vegetale, causando ingiallimento e disseccamento fogliare, fino alla completa morte della pianta. Gli attacchi del parassita sono favoriti da climi caldi e secchi.

    TRAPPOLA CON NEMATODI CONTRO OZIORRINCO

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 65€


    Rimedi naturali

    Si parla molto di rimedi naturali contro il ragnetto rosso. Alcuni rivelano di aver provato rimedi a base di aglio, altri a base di tabacco, altri ancora, dei macerati di ortica. Tutte le sostanze appena indicate hanno un effetto repellente su molti parassiti delle piante, anche se risultano più efficaci per gli afidi. L’aglio triturato e il tabacco si sciolgono su circa due litri d’acqua e si spruzzano sulle foglie. Il trattamento va effettuato ogni due giorni e per almeno due settimane, in modo da debellare anche le larve. Alcune specie di ragnetto rosso sopravvivono purtroppo anche ai rimedi naturali.


    ragnetto rosso rimedi: Rimedi chimici

    Quando l’infestazione è troppo estesa o quando l’azione dei rimedi naturali si è rivelata inefficace, conviene usare degli acaricidi specifici o dei prodotti a base di olio minerale. La somministrazione va effettuata spruzzando i prodotti sulle foglie per almeno dieci giorni. Il trattamento va ripetuto per almeno tre volte, sempre ad intervalli di dieci giorni. Visto che il ragnetto rosso tende a diventare resistente agli acaricidi chimici, è meglio alternare tra loro prodotti con diversi principi attivi.


    • ragno rosso Il ragnetto rosso è un aracnide prevalentemente fitofago, che attacca diverse piante, sia da frutto che ornamentali. App
      visita : ragno rosso
    • ragnetto Il ragnetto rosso comune, il cui nome scientifico è Tetranychus urticae, è il più diffuso acaro polifago che attacca pia
      visita : ragnetto

    COMMENTI SULL' ARTICOLO