Pomodoro tondo liscio

vedi anche: pomodoro

Il pomodoro tondo liscio

Come già detto in altri articoli riguardanti il pomodoro, questa è una pianta erbacea molto diffusa in Italia e in altre parti del mondo; essa può raggiungere un’altezza di due metri ma, a causa del fusto non molto robusto, per svilupparsi abbisogna di sostegni. La radice è composta dal fittone e da altre più piccole che si sviluppano lateralmente. I fiori della pianta del pomodoro sono di colore giallo e crescono sul fusto e sui rami.

Il pomodoro tondo liscio è una varietà usata soprattutto per preparare insalate e sul mercato ne possiamo trovare di varie dimensioni, a grappolo oppure singoli, sempre di un rosso molto vivo. Il pomodoro tondo liscio è apparso sul nostro mercato durante gli anni ottanta; è molto consumato ed apprezzato in quanto presenta una polpa molto consistente e si conserva a lungo.

pomodoro tondo liscio

Semi Premier diretto ORG 214 Pomodoro Brandywine semi neri organici (pacchetto di 60)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,42€


Ambiente ed esposizione

La pianta del pomodoro tondo liscio, per sviluppare molti frutti e di buona qualità, necessita di un clima temperato caldo, una buona esposizione solare. Questo pomodoro può sopportare brevi periodi freddi, ma sarebbe meglio non sottoporlo mai a gelate o comunque temperature molto rigide. La temperatura ideale per la coltivazione può arrivare a ventisei gradi.

  • Pomodoro San Marzano Il pomodoro San Marzano viene coltivato soprattutto nella regione Campania, in particolare nelle città di Napoli e Salerno e, un po’ meno, in quella di Avellino. Questo pomodoro presenta un sapore agr...
  • pomodoro pachino Il pomodoro Pachino è massicciamente coltivato nella regione Sicilia e nell’Italia meridionale in genere; questo tipo di pomodoro è caratterizzato da una polpa molto gustosa e consistente, da frutti c...
  • Pomodoro Prima di seminare, il terreno destinato alla coltivazione del pomodoro va lavorato; si effettuerà un’operazione di aratura ad una profondità di circa cinquanta centimetri nel periodo estivo precedente...
  • pomodoro ciliegia Il pomodoro è una pianta erbacea che trae la propria origine dall’America Latina, presenta fiori di colore giallo che si sviluppano formando dei grappoli e frutti di colore rosso. Esistono molte varie...

AeroGrow 806501-0201 6-Pod Miracle-Gro AeroGarden Heirloom Pomodoro Ciliegino Kit Seed

Prezzo: in offerta su Amazon a: 26,86€


Terreno

Il pomodoro necessita di un terreno molto lavorato, profondo, fertile e soprattutto ben drenato. Quando la pianta è adulta può resistere anche in terreni particolarmente acidi o basici.


Semina e trapianto

La moltiplicazione del pomodoro avviene per seme che può iniziare in luogo coperto oppure direttamente in pieno campo.

In caso di partenza da semenzaio oppure serra, quindi in luoghi riparati e, possibilmente riscaldati, la temperatura ottimale dovrà essere di ventuno gradi. Il terreno dovrà essere adatto per la semina. Dopo circa due settimane le piantine saranno spuntate e dovranno essere messe in un contenitore con della torba per un mese circa, dopo questa operazione si potranno mettere nel vaso (in genere verso marzo-aprile),

Il periodo migliore per seminare in pieno campo va da marzo a maggio. Le nuove piantine saranno trapiantate quando avranno prodotto tre o quattro foglie ad una distanza di circa cinquanta centimetri.

In genere le piantine di pomodoro vanno trapiantare in pieno campo verso la fine del mese di maggio; andranno interrare di circa tre centimetri non di più. Dopo questa operazione dovranno essere munite di sostegni per potersi sviluppare al meglio.


Annaffiature

Come gli altri tipi di pomodoro, anche quello tondo liscio necessita di un costante ma non eccessivo apporto di acqua. E’ una pianta che teme la siccità ma anche i ristagni idrici. Come detto in altri articoli riguardanti il pomodoro, bisogna sempre fare attenzione, durante la fase d’annaffiatura, a non bagnare foglie e frutti.


Concimazione

Durante la fase di lavorazione del terreno, bisognerà apportare del letame maturo, successivamente concimazioni di fosforo e potassio. In caso l’azoto in fase di copertura.


Raccolta

La raccolta del pomodoro tondo liscio si effettua nel periodo tra luglio e settembre. Questa operazione avviene manualmente e viene fatta nel momento il cui i pomodori hanno raggiungo un ben colore rosso vivo.


Malattie e parassiti

Il pomodoro tondo liscio, come gli altri pomodori, è molto soggetto a marciumi radicali e del colletto. Un apporto eccessivo di acqua può anche provocare abrasioni sui frutti.

Teme molto la dorifora e l’agrotide che, attraverso la deposizione delle proprie larve, danneggia le radici delle piantine appena nate.


Varietà

Ecco alcune varietà di pomodoro tondo liscio.

Pomodoro Camone: questa varietà è originaria della Sardegna, è molto resistente alle malattie, può essere coltivato in zone con climi diversi. Ha un sapore molto deciso e gustoso, di consistenza croccante.

Pomodoro Ikram: è una varietà di pomodoro tondo liscio che si sviluppa a grappolo, ognuno dei quali può portare fino a sei frutti. Lo troviamo durante tutto il periodo dell’anno e lo si può conservare per circa due settimane. Particolarmente adatto per cottura, insalate, salse.


Pomodoro tondo liscio: Curiosità

Le caratteristiche tipiche del pomodoro tondo liscio sono la particolare consistenza della sua polpa e la lunga resistenza di conservazione. Come gli altri pomodori è ricco di vitamina C, betacarotene. E’ utile per favorire la diuresi oppure per chi ha problemi di stitichezza. Può essere consumato tranquillamente anche da chi è a dieta in quanto poverissimo di calorie. Il pomodoro, contenendo il licopene, può essere un ottimo alleato per la prevenzione del cancro. Il verde del pomodoro è tossico.

Il pomodoro tondo liscio è molto utilizzato in cucina e particolarmente indicato per la preparazione di piatti che richiedono una cottura prolungata, in quanto la loro consistenza gli permette di non spappolarsi in poco tempo.

Pomodoro tondo liscio, ciliegino, costoluto ecc., di qualunque tipo sia, possiamo solo dire che il pomodoro è l’ortaggio per eccellenza, buono, saporito, è il re dei nostri piatti estivi, con il suo caratteristico sapore dona un tocco speciale anche ai piatti più semplici.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO