Come fare fiori di carta semplici

Un bouquet variopinto di fiori di carta

I fiori hanno mille forme e colori, sono la manifestazione naturale della perfezione geometrica, calici, pistilli, petali creano disegni accattivanti che sarà facile riprodurre usando la carta. Fare fiori di carta semplici ci regalerà piacevoli emozioni perché riusciremo ad ottenere buoni risultati ma con poco sforzo e usando materiali facili da reperire. Non avremo la pretesa di creare un fiore di carta identico ad uno vero, perché questo sarebbe davvero impossibile, ma cercheremo di riprodurre quella stessa armonia di figura e colore. Per prima cosa ci procureremo il materiale più adatto e che sia di nostro gradimento. La carta potrà essere semplice, come quella per avvolgere i pacchi, oppure cartoncino tra i 90 e i 110 grammi per metro quadro, quindi non troppo pesante per permetterci di modellarlo senza strapparlo. Altra carta utile è quella patinata delle riviste, molto lucida e vivace, facile da trovare, ha il solo difetto di sbiadirsi facilmente. Andranno bene anche carta velina, carta crespa o carta di riso che potranno essere acquistate in qualsiasi cartoleria a basso prezzo.
Rose di carta a spirale

Pompon di carta – 20 pezzi di 10, 12, 35,6 cm – fiori di carta perfetto per decorazioni di nozze festa di compleanno –  – Tavolo e decorazione da parete

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,02€


Un fiore di carta semplice a spirale

Ghirlanda di fiori di carta semplici Se vorremo montare il nostro mazzolino di fiori ci serviremo di bastoncini o legnetti sottili, oppure di filo d’alluminio. Ne esiste di già colorato o rivestito, altrimenti potremo foderarlo a nostro piacimento con striscioline di carta avvolte tutt’intorno. Fare un fiore di carta semplice a spirale è un lavoretto divertente e veloce che può essere proposto anche ai bambini non troppo piccoli e che abbiano una certa dimestichezza con l’uso delle forbici. Per prima cosa sceglieremo un cartoncino o una carta non troppo leggera e ricaveremo un quadrato a cui smusseremo gli angoli. Un buon risultato si otterrà partendo da un cerchio, non importa che sia perfetto. A questo punto dovremo ritagliare in forma di spirale una striscia continua di carta di un paio di centimetri di spessore. Lo spessore della striscia determina l’altezza del fiore finale, quindi più sarà sottile la spirale, più il fiore sarà sottile e rigonfio, o viceversa.

    TROPICA - Rosa di Gerico (Selaginella lepidophylla) - tuberi Mega-XXL - 2 pezzi

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,95€


    Come proseguire con il montaggio del fiore

    Spirale di carta per fare fiori sempliciUna volta ritagliata la spirale, cercando di lavorare in modo preciso e regolare, procederemo col montaggio del fiore sullo stelo, ricavato da un bastoncino o uno filo metallico. Per creare la corolla incolleremo una piccola pallina di carta ad una estremità dello stelo. A questa pallina incolleremo poi il centro della spirale che abbiamo ritagliato. Una volta fissata la corolla a quello che saranno i petali, con dolcezza e senza stringere troppo, continuiamo ad avvolgere la striscia di carta precedentemente tagliata e alla quale applicheremo via via un leggero strato di colla alla base. Potremo anche decidere di non fare la corolla del fiore con una carta diversa, ma di attaccare il centro della spirale direttamente al nostro stelo. In questo modo la strisciolina di carta si terrà su se stessa arrotolandosi morbida fino a formare un fiore semplice ma dall’effetto garantito. Quando avremo preso confidenza con questo procedimento, riusciremo ad arrotolare la carta su se stessa senza avere bisogno del supporto dello stelo. Potremo così creare piccoli elementi da usare per decorare ad esempio pacchi regalo oppure oggetti d’arredamento come un porta fotografie.


    Come fare fiori di carta semplici: Qualche consiglio sui materiali da usare

    Fiori di carta riciclataPer fare questo lavoro potremo scegliere di usare due tipi di colla: la vinilica o la colla a caldo. Ecco i pro e i contro di ognuna. La vinilica è la colla per eccellenza da usare per i lavori con la carta, dona una leggera lucidità al lavoro finito una volta asciutta, ma solo se usata in grandi quantità, altrimenti scompare del tutto e non lascia tracce troppo evidenti, il difetto è che deve asciugare per bene prima di incollare saldamente i due strati di carta. La colla a caldo invece incolla molto velocemente e permette di saldare in maniera rapida e solida quasi ogni tipo di materiale, proprio questa sua tendenza a solidificare in fretta la rende difficile da usare senza sbavature a vista, o senza sporcare troppo il lavoro. Per non rischiare di appesantire troppo il nostro fiore, potremo cercare di usare pochissima colla, per fissare l’inizio del lavoro e la chiusura, in questo modo l’effetto finale sarà più delicato e naturale.


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO