Grillo talpa

Caratteristiche del grillo talpa

Il grillo talpa è un insetto appartenente alla famiglia delle Gryllotalpidae. Da adulto raggiunge le dimensioni di circa 5 centimetri e presenta un colore rosso brunastro. Il grillo talpa ha in tutto ben quattro ali: due posizionate nella parte anteriore del suo corpo, e due nella parte posteriore. Le sue zampe posteriori sono ruspanti, molto robuste e forti, caratteristica questa che gli permette di scavare nel terreno con vigore. Tutto il corpo dell'insetto è ricoperto da un rigido scudo chitinoso. Il ciclo che porta l'insetto a diventare adulto ha la durata di due anni, durante i quali il grillo talpa vive all'interno di tunnel che egli stesso scava nel terreno ed è attivo solamente durante le ore notturne. Questo insetto si può trovare in Africa Settentrionale, Europa e Asia Occidentale.
Grillo talpa

VENSMILE Scaccia Topi E Ratti A Ultrasuoni Ratto Mouse Scoiattolo Per Tutta La Casa Ad Alta Potenza Anti Roditori Parassiti Scarafaggio Topi Trappola

Prezzo: in offerta su Amazon a: 25,9€


Danni causati dal grillo talpa alla vegetazione

Grillotalpa insetto Il grillo talpa è l'acerrimo nemico di ogni coltivatore, dal momento che è un insetto infestante in grado di provocare danni notevolissimi alle colture. Il grillo talpa, infatti, ama stabilirsi su manti erbosi prediligendo soprattutto piantagioni di pomodori e patate. Questo insetto trascorre l'intero arco della sua esistenza sul terreno e dal momento che ama scavare buche che possono superare anche i venti centimetri di profondità, arriva ad erodere le radici delle piante. Queste ultime risultano danneggiate anche dalle larve, poiché spesso questo insetto deposita le uova presso le radici delle piante. Un orto o un giardino infestato apparirà sicuramente secco e ingiallito: per capire se vi è un attacco in atto bisognerebbe sempre controllare le radici.

  • grillotalpa Il grillotalpa è un insetto appartenente al genere degli Ortotteri e alla famiglia dei Gryllotalpidae. A dispetto del nome, il grillotalpa non ha un bell’aspetto, ma fosse solo per questo si potrebbe ...
  • Lepidottero I lepidotteri sono un ordine di insetti composto da più di 120 famiglie diverse e raggruppano quasi 160.000 specie: solo i coleotteri sono più numerosi. L'ordine dei lepidotteri si suddivide in quattr...
  • Larve bruco Il bruco americano è un lepidottero anche conosciuto col nome di ifantria. Originaria del Nord America, la specie è arrivata in Italia solamente da quarant'anni a questa parte, proliferando e causando...

Magicmoon Repeller Ultrasonico del Parassita, Uso interno! Ideale Controllo Ratti, scarafaggi, insetti, Le zanzare, piccoli roditori e di più - non tossico Sicuro per i bambini Animali domestici - Nessun bisogno di batterie - Garanzia 100% di soddisfazione

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,99€


Come proteggere il proprio orto

Grillo talpa buca Per tentare di prevenire una infestazione da parte del grillo talpa è necessario evitare il verificarsi di alcune condizioni che egli potrebbe trovare vantaggiose e che potrebbero attrarlo. Il grillo talpa è infatti attirato dalle distese erbose poco curate, sulle quali magari si trovano residui organici, ramoscelli o altri resti di tuberi e ortaggi. Per tale ragione è opportuno curare il proprio orto o giardino, rimuovendo tutti i residui. Pare, infine, che questo insetto fitofago sia attratto dai concimi realizzati con compost poco maturi, in quanto egli predilige terreni umidi. Dunque per prevenire una probabile infestazione è necessario dedicare molto tempo alla manutenzione e, soprattutto, utilizzare compost maturo.


Grillo talpa: Come combatterlo

Orto infestato Se invece l'infestazione è già in atto la situazione diventa di gran lunga più complessa, dal momento che è necessario debellare a tutti i costi il grillo talpa prima che causi danni irrimediabili alle colture. A tal proposito esistono due tipologie di rimedi per combattere il grillo talpa: una meccanica e una chimica. Per quanto riguarda il primo metodo è necessario interrare nel suolo dei vasi a poca distanza tra loro, così nello scavare gli insetti ci cadranno dentro rimanendo intrappolati. Per quanto concerne la seconda soluzione, invece, si possono utilizzare delle esche avvelenate, da disporre sul terreno. in questo modo il grillo talpa nutrendosi di esse rimarrà avvelenato e morirà. Le esche devono essere posizionate nel periodo di aprile maggio, quando cioè vengono deposte le uova.



COMMENTI SULL' ARTICOLO