erba sintetica calcio

Introduzione

L’erba sintetica è un particolare complemento d’arredo usato per rivestire superfici da destinare ad attività sportive. Negli ultimi anni, questo prodotto ha registrato un’enorme diffusione, anche a causa dei mutamenti climatici che rendono impossibile la realizzazione di prati sportivi naturali in alcune aree geografiche. I prati veri, infatti, necessitano di adeguate cure e manutenzione, cure che nel caso dei campi sportivi vanno opportunamente intensificate. Un campo sportivo, infatti, deve ospitare giocatori e attrezzi di gioco e deve, pertanto, essere resistente, durevole, calpestabile e adatto a facilitare i movimenti dei giocatori e degli strumenti di gioco. La resa estetica dell’erba sintetica per il campo da gioco è simile e persino identica a quella del prato naturale. L’erba per campi da gioco è solitamente realizzata in tessuto di polipropilene con fondo in lattice. Questo tessuto è composto da sottilissimi fili d’erba sintetica verde e da strisce bianche, sempre in tessuto, che mimano le linee di gioco disegnate sui campi in erba naturale. Il vantaggio di quest’erba sta anche nella sua resistenza all’usura e al calpestamento: mentre il campo in erba vera richiede la continua e frequente sistemazione delle righe bianche, quello in erba sintetica no, perché le linee sono già presenti nel tessuto artificiale.
erbasinteticacalcio

Manto/Prato sintetico/Tappeto in erba sintetica 2 x 10m

Prezzo: in offerta su Amazon a: 66,81€


Caratteristiche

erbasinteticacalcio2Le principali caratteristiche dell’erba sintetica per campo sportivo sono già state in parte descritte nel paragrafo precedente. Si tratta di un tessuto polipropilenico, con fondo in gomma o in lattice, da posare su aree destinate ad attività sportive. I moderni campi da gioco in erba sintetica sono ormai realizzati con fondi in gomma atossica, in modo da evitare l’emissione di sostanze nocive e di odori sgradevoli. Il tessuto dell’erba viene progettato in modo da resistere all’usura e al calpestamento generato dall’attività sportiva. L’erba sintetica per campo da gioco può essere usata per tantissimi sport, come il calcio, il calcetto, il golf, il tennis, la pallavolo, il rugby, l’hokey e il football americano. L’unica differenza tra l’erba sintetica da calcio e degli altri sport sta nella differente conformazione delle linee di gioco, linee che devono corrispondere a quelle dello sport che vi si dovrà praticare. L’erba sintetica da calcio dovrà avere le linee classiche del campo di calcio, ovvero con il cerchio bianco al centro e il perimetro che delinea l’area del portiere. La differenza tra uno sport e l’altro fa sì che l’erba sintetica sia oggetto di progettazione tra il cliente utilizzatore ( privato o istituzione sportiva) e la ditta venditrice. Il tipo di sport da praticare sull’erba sintetica condizionerà anche alcune caratteristiche dell’erba stessa, come la calpestabilità, la resistenza alla trazione, ma anche la facilità di scivolamento e movimento della palla. Un campo sintetico per pallavolo dovrà anche favorire il salto dei giocatori che devono colpire la palla con le mani, quello del calcio dovrà, invece, favorire la corsa dei calciatori attutendo il peso della palla da calciare.

    JOYOOO Sandali Chiodati per arieggiare il prato

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 27,99€


    Come scegliere

    Scegliere l’erba sintetica per un campo di calcio non è difficile, anche perché la gran parte delle aziende offrono prodotti realizzati secondo gli stessi standard di qualità. L’unico requisito da considerare, nella scelta dell’erba sintetica, è proprio la qualità. Da questa derivano, infatti, tutti i pregi che l’erba per uso sportivo deve possedere in termini di resistenza, sicurezza e resa estetica. Alcune differenze si possono trovare nei materiali del tappeto su cui sono attaccati i fili d’erba sintetica, ma in genere si tratta sempre di materiali sicuri e atossici. Diversi possono essere anche i materiali del riempimento o del’intaso del manto erboso sintetico. Alcune aziende creano intasi in sabbia, altre in gomma, altre ancora in materiale organico. A prescindere dall’intaso, l’erba sintetica del campo di calcio deve essere perfettamente idonea all’uso che se ne farà. Dovrà, dunque, resistere al calpestamento dei calciatori e presentarsi uniforme e compatta per attutire il peso della palla.


    erba sintetica calcio: Costi

    I costi dell’erba sintetica da calcio dipendono dalla qualità dell’erba, dalle eventuali spese di trasporto e montaggio e dalla superficie da rivestire. Naturalmente, il costo di un campo di calcetto sarà inferiore a quello di un normale campo di calcio. I costi di trasporto si possono abbattere acquistando l’erba presso le aziende più vicine alla propria città, mentre le spese di installazione e posa sono generalmente comprese nel prezzo di vendita dell’erba. Queste spese, infatti, non si possono ridurre o azzerare, perché l’erba per campo da gioco richiede particolari procedure di posa e di intaso che solo le aziende venditrici conoscono. L’erba sintetica da campo da gioco deve infatti aderire perfettamente al suolo e deve garantire la massima uniformità, senza avallamenti o bordi che si sollevano durante l’attività di gioco. Le moderne erbe sintetiche per campo di calcio si possono posare su terreno asfaltato, rustico o sul terreno del giardino. Tutte le operazioni di sistemazione del suolo e di posa dell’erba vengono curate da tecnici ed operai specializzati. Non è facile conoscere i costi dell’erba sintetica per campi di calcio. Per saperlo, bisogna necessariamente richiedere dei preventivi alle ditte venditrici. Il costo certamente sarà superiore a quello di altre tipologie di erba sintetica, ma sarà ammortizzato dalla sicurezza del manto artificiale, dalla sua resistenza alle avversità e dalla semplicità di manutenzione. L’erba sintetica del campo di calcio va spazzolata per togliere tracce di polvere e ispezionata periodicamente per verificare l’assenza o la presenza di scollamenti dei bordi e delle giunture, anche di quelle che si trovano vicino alla segnaletica di gioco. Periodicamente bisogna anche procedere alla disinfezione dell’erba artificiale del campo.


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO