Filosofia giardini all'inglese

Filosofia

Il giardino all’inglese a prima vista appare essere assai diverso dal giardino all’italiana. Si tratta di una sorta di contrapposizione al rigore delle forme che sono ben distinguibili nello stile italiano. La natura appare così sfolgorante nella sua bellezza e soprattutto ha un aspetto quanto più somigliante alle distese che si possono ammirare nei bellissimi paesaggi naturali. Il giardino diventa un luogo in grado di comunicare emozioni e sensazioni, capace di far ammirare all’uomo la bellezza della natura senza dover necessariamente intervenire per poter inserire dei limiti e degli schemi da seguire. L’affermazione di questa nuova filosofia considerata come cambiamento non si afferma solo nel campo del giardinaggio, ma anche nella vita sociale in generale. I giardini all’inglese rappresentano la chiara testimonianza di come questo stile è stato da subito ben accolto. Sono tante oggi le ville circondante da lussureggianti giardini all’inglese. Senza imposizione nelle forme architettoniche, lo stesso aspetto appare assai più libero e in grado di esprimere al meglio la sua bellezza. Nonostante il giardino all’inglese possa apparire piuttosto naturale è comunque presente l’intervento dell’uomo che ha il compito non solo di provvedere alla suddivisione delle diverse aree affinché ciascuna pianta possa godere della migliore esposizione solare, ma anche di curarle periodicamente affinché possano sempre avere un bell’aspetto. Per accostarsi alla filosofia del giardino all’inglese occorre avvicinarsi alla conoscenza di quel preciso momento storico e solo così è possibile trovare la spiegazione al desiderio di libertà che si esprime anche attraverso la realizzazione di un giardino.
filosofia giardino inglese

LED Luce da Muro, EZOWare Alluminio Sensore Luminosa Luce Notturna Wireless, Auto Accende / Spenge per l Corridoio, Percorso, Scalinata, Giardino, Muro, Strada Privata - Confezione da 2

Prezzo: in offerta su Amazon a: 24,99€
(Risparmi 25€)


Storia

tipico prato ingleseUn tempo, i giardini all’inglese, dei quali oggi molti sono diventati famosi, erano ammirabili solo presso le ville dei ricchi signori che naturalmente avevano ampi terreni e potevano dunque permettersi anche l’acquisto e la manutenzione di tante specie diverse. Nel corso del tempo il giardino ha modificato la sua destinazione e rappresenta oggi uno spazio molto importante nella vita moderna. Realizzare oggi a casa propria un giardino all’inglese significa, dove gli spazi sono limitati, apportare solo quegli elementi fondamentali che siano in grado di far identificare in quello spazio verde un giardino all’inglese. Rivolgendosi a un giardiniere professionista per la realizzazione del proprio giardino ci si affida a una persona competente che certamente saprà al meglio gestire gli spazi. La conoscenza della filosofia di questo giardino è indispensabile per introdurre gli elementi maggiormente caratterizzanti e più rappresentativi. Un corso d’acqua, che potrebbe essere realizzato anche attraverso delle cascate, è senz’altro un elemento che non deve mancare. L’acqua permette di accostare il più possibile il giardino a un paesaggio naturale e oltretutto il suo suono così rilassante permette di vivere questo spazio all’aperto in maniera piacevole. Dove saranno collocate particolari specie vegetali si consiglia sempre di collocare una panchina che permetta di sedersi comodamente per ammirare l’intero paesaggio. Il giardino all’inglese permette di portare all’interno di uno spazio privato la possibilità di ricreare un paesaggio naturale. Non essendo presenti elementi di forte impatto visivo realizzati per attirare l’attenzione, l’interesse si focalizza principalmente sul verde circostante. Nella storia, il giardino all’inglese è rimasto uno dei giardini maggiormente conosciuti e ammirati, e ancora oggi continua a suscitare emozioni.

  • giardino inglese Il giardino all’inglese nasce nel 700 e non usa più elementi geometrici per definire lo spazio del giardino bensì accosta elementi naturali ad artificiali, per creare uno spazio che abbia davvero qual...

100 pietre fluorescenti Magic Lamp ciottoli per giardino e per la casa pietre decorative

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,99€
(Risparmi 4€)


Filosofia giardini all'inglese: Come realizzarlo

È possibile realizzare un giardino all’inglese se si conosce approfonditamente la sua filosofia altrimenti si rischia di creare uno spazio verde che non ha alcuna ispirazione. Per coloro che non hanno il pollice verde è preferibile rivolgersi direttamente ad un giardiniere che cercherà di soddisfare le richieste del cliente. Se abbiamo acquistato una casa che ha già un giardino all’inglese ma richiede solo una sistemata si può procedere anche personalmente, magari facendosi dare qualche utile consiglio dal vivaista. Non dimentichiamo che anche le piante del giardino all’inglese, pur apparendo disordinate nella loro collocazione, richiedono una certa cura. L’impianto d’irrigazione è fondamentale e deve essere realizzato in fase di costruzione del giardino stesso. Per permettere agli amici di ammirare il giardino anche di sera è necessario dotare questo spazio di un adeguato impianto d’illuminazione. La progettazione del giardino all’inglese spesso avviene attraverso l’uso di programmi al computer, attraverso i quali si può definire ogni piccolo dettaglio in modo da ritrovarsi con un giardino completo del quale si è pienamente soddisfatti.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO