Giardino mediterraneo

Giardino mediterraneo

Il giardino mediterraneo è presente nelle zone con clima caldo e secco tipico dei paesi che si affacciano sul bacino del mediterraneo. Le estati sono molto lunghe, tanto che molti sostengono che non esistano le mezze stagioni (autunno e primavera), e le precipitazioni piovose sono scarse. Dunque le piante che costituiscono il giardino mediterraneo sono di tipo cespuglioso e si presentano come bassi arbusti sempreverdi molto resistenti e che richiedono pochissime cure per crescere e svilupparsi. Tuttavia, prima di cimentarsi nella realizzazione di un giardino di questo tipo occorre effettuare alcune verifiche preliminari tra cui l'esposizione al sole e al vento, le dimensioni dell'area coltivabile o quella per i vasi, il clima e anche la compatibilità tra le piante perché alcune non possono coesistere.
Giardino mediterraneo

Unwins Mediterranea Cucina Giardino

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,06€


Giardino mediterraneo: ginepro e tamerice

Giardino mediterraneo ginepro Il ginepro è un arbusto che può crescere sino a 5 metri di altezza. E' sempreverde e i suoi fusti sono ricoperti di foglie aghiformi. I fiori sono molto piccoli e raggruppati, quelli maschili sono di colore giallo, mentre quelli femminili si presentano con un colore verde scuro. Il frutto del ginepro si chiama "galbulo" ed è una bacca in cui sono contenuti i semi utilizzati in fitoterapia. Il ginepro è una pianta spontanea rustica che ama molto le zone salmastre.La tamerice invece è una pianta ornamentale che si sviluppa in senso verticale e ha una chioma molto rada. Le foglie sono triangolari e carnose. I fiori si sviluppano a spiga e sono di colore rosa chiaro. Il terreno ideale per il suo sviluppo è sabbioso e calcareo. Tollera la siccità e ama la luce diretta del sole. Anche la tamerice è una pianta spontanea ma si consiglia di utilizzare un concime organico almeno ogni due anni.

    Stefanplast Mediterraneo Vaso, 65 cm

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 18,39€
    (Risparmi 6,41€)


    Giardino mediterraneo: erica e lavanda

    Giardino mediterraneo erica L'erica e la lavanda sono due piante sempre presenti nel giardino mediterraneo. La prima è rustica e di tipo arbustivo. I rami non superano mai l'altezza di 1 metro, mentre le foglie sono piccole e aghiformi con colori che vanno dal verde al giallo ocra. La fioritura avviene tra la fine di febbraio e il mese di marzo quando le temperature sono comprese tra 7 e 15 gradi. Le inflorescenze sono a forma di racemo dal colore rosso vivo e bianco. Questa pianta è molto adattabile e facile da curare.La lavanda invece è una pianta aromatica. Creare un campo di lavanda come quelli che colorano le campagne della Francia non è possibile a causa delle condizioni climatiche differenti, ma i ciuffi folti e i fiori viola possono svilupparsi anche in vaso perché la pianta oltre ad essere resistente si adatta molto facilmente.


    Giardino mediterraneo: cappero e rosmarino

    Giardino mediterraneo cappero In un giardino mediterraneo non possono mancare il cappero e il rosmarino. La prima è una pianta sempreverde che si sviluppa su rocce e pietre, ma si adatta a qualsiasi superficie, infatti molto spesso è coltivata vicino ai muri. Le foglie hanno una consistenza carnose e presentano una leggera peluria. I fiori sono grandi e di colore rosa. Purtroppo attirano molte api, per questo è preferibile posizionare in un luogo lontano e poco accessibile. Il frutto è di forma allungata o circolare ed è commestibile per l'uomo.Il rosmarino è il "re" del giardino mediterraneo, con i suoi colori e i suoi fusti legnosi e molto ramificati. Può raggiungere anche i 3 metri di altezza. Le foglie sono aghiformi e regolari, hanno un colore verde scuro ed emettono un forte odore grazie alla presenza di ghiandole oleifere.



    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO