Piastrelle per esterni

La piastrella da esterno

Le piastrelle per esterni rispondono a tutte quelle esigenze di resistenza e durevolezza fondamentali per i rivestimenti che devono essere costantemente esposti agli agenti atmosferici. La piastrella ha un aspetto simile a quella utilizzata come rivestimento del pavimento interno, ma non ha la stessa delicatezza. Significa cioè che sono scelti dei materiali particolari che rendono la piastrella notevolmente più resistente alle aggressioni atmosferiche ed anche al calpestio. Occorre tener presente che la piastrella da esterni può essere calpestabile da qualsiasi mezzo, senza subire nessun tipo di danno. Questo rappresenta un enorme vantaggio, perché molte persone che non hanno il garage in giardino ricavano un nuovo spazio dove parcheggiare l'auto. Piastrellando lo spazio si ha la possibilità di non rimanere con le ruote nel fango se piove, ma di camminare su una superficie perfettamente piana, dove non ristagna neanche l'acqua piovana.
piastrelle per esterni

Wpc Piastrelle Grigio | 30 x 30 cm | SORARA | 6 piastrelle a scatola, plastica e legno per giardino e terrazzo con sistema di clic

Prezzo: in offerta su Amazon a: 24,95€
(Risparmi 5€)


Forme, dimensioni, colori e posa

piastrelle esterniLa piastrella da esterni è scelta di differenti dimensioni, e può essere posata seguendo diversi schemi. Negli spazi piuttosto piccoli si sceglie solitamente una piastrella dalla colorazione chiara per rendere lo spazio maggiormente ampio, laddove la pavimentazione va a coprire una superficie piuttosto ampia, si può sempre decidere di scegliere delle piastrelle dalle dimensioni più grandi. Così come accade per la posa delle piastrelle da interni, anche quelle da esterni devono essere collocate su una speciale base e unite tra loro attraverso una malta, che andrà a costituire le fughe.

  • pavimento esterno Quando si progetta un giardino, lo spazio non coperto dal prato è generalmente pavimentato, sia per una questione estetica sia perché in tal modo è anche facilmente lavabile. Laddove l’area pavimentat...
  • pavimento in cotto Il pavimento in cotto oggi riscuote un gran successo e non solo per la pavimentazione di ville di campagna, ma anche negli spazi inseriti in un contesto urbano. Il suo aspetto piuttosto rustico confer...
  • pavimento in cotto antico Il pavimento in cotto antico rappresenta un'ottima soluzione per conferire all'abitazione un aspetto piuttosto rustico. Si tratta inoltre di una scelta orientata su un materiale che oggi rappresenta u...
  • pavimento in cotto per esterno Il cotto è un materiale usato già da molti anni. Si presenta con un aspetto piuttosto rustico e particolare e può essere utilizzato anche per pavimentare gli spazi esterni. La mattonella in cotto si o...

Toomax Z662RE52 Floory Set 10 Pavimentazioni, 40-H, 40X40X4, Verde

Prezzo: in offerta su Amazon a: 55,57€
(Risparmi 0,42€)


Il cotto

Il cotto è uno dei materiali più utilizzati per la realizzazione di piastrelle da esterni, si tratta di un materiale realizzato con l'argilla, cotto in un forno. La caratteristica principale è proprio il suo aspetto rustico e le venature di differenti colorazioni, dovute proprio alla cottura. Il cotto è un materiale piuttosto pregiato, se si sceglie nella lavorazione a mano, perché segue un procedimento completamente artigianale. Dietro ogni singola piastrella ci sono molte ore di lavoro di un artigiano. Il cotto da esterni è spesso scelto nella versione non lucida e si usa anche per il rivestimento delle scale. La dimensione delle piastrelle è variabile, a seconda dello spazio che si deve coprire si sceglie il taglio più adeguato.


Pulizia e manutenzione del cotto

Il cotto da esterni potrebbe richiedere, dopo tre o quattro anni, un intervento di manutenzione e pulizia straordinaria, che servirà a preservare la pavimentazione nello stato in cui è stato acquistato. La pulizia giornaliera deve essere effettuata solo utilizzando sostanze detergenti specifiche e non ricorrendo a delle sostanze aggressive, che potrebbero macchiare e danneggiare le piastrelle in cotto. Quando ci si rivolge a una ditta specializzata nel settore per la manutenzione della pavimentazione esterna in cotto, occorre tener presente che la ditta utilizzerà solo prodotti professionali creati appositamente per quel tipo di piastrelle. Nonostante richieda periodicamente questo trattamento, la piastrella da esterni in cotto è molto resistente e il suo aspetto, quando scelto nella versione anticata, sembra rimanere immutato per molti anni.


Il gres

In alternativa, un'altra piastrella da esterni piuttosto usata, è in gres. Oggi questa piastrella è prodotta in una gamma piuttosto vasta di colori. Un tempo era usato soprattutto per il rivestimento dei balconi, di spazi interni come il garage o le cantine. Oggi il gres ha subito una forte rivalutazione, e sono molte le persone che decidono di utilizzarlo per arricchire il giardino. Può essere utilizzato per grandi superfici così anche come solo per rivestire un piccolo viale. Il gres è privo di porosità e questo gli permette di essere impermeabile all'acqua, ha importanti doti di resistenza che lo rendono calpestabile da qualsiasi mezzo, senza subire nessun danno, non è soggetto a nessuna variazione di colore in caso di forti escursioni termiche e richiede una pulizia piuttosto semplice.


Pulizia e manutenzione del gres

Il suo aspetto originario si conserva bene per molti anni, tant'è che non teme neppure le gelate, le quali solitamente segnano i pavimenti da esterno più delicati. Per lavarlo accuratamente basta solo dell'acqua e del detergente che in alcuni casi bisogna anche risciacquare, si asciuga facilmente e non resta macchiato. Ogni tipo di gres ha un costo differente, così come accade anche per il cotto e gli altri rivestimenti.


Come orientarsi nella scelta

La scelta della pavimentazione da esterni, in questo caso, può essere dettata o da una scelta personale che si basa su dei gusti determinati oppure dalla volontà di creare una continuità d’arredamento tra lo spazio interno e quello esterno proponendo lo stesso tipo di piastrella interna anche per il giardino, solo appositamente realizzata nella versione da esterni.


progettazione giardini : Piastrelle per esterni per te

Piastrelle per esterniSei deciso come non mai ad ottenere una serie di utilissime informazioni su un argomento come quello delle piastrelle per esterni? Allora è davvero impossibile fare a meno della nostra preziosa consulenza sull’argomento, anche perché abbiamo deciso di concentrare le nostre riflessioni su due aspetti assolutamente centrali in questo contesto.

Stiamo parlando sia della componente funzionale delle stesse piastrelle, alla luce della loro capacità di limitare notevolmente la possibilità che possano verificarsi degli scivoloni, sia della componente estetica, con la quale dovremo tenere in considerazione la coerenza stilistica nel processo di arredamento del giardino di casa. Garantire tale mix è cruciale.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO