Costruire un barbecue in muratura

Come realizzare il basamento

La prima cosa che dovrete provvedere a realizzare consiste nella costruzione di un vero e proprio basamento a pavimento sufficientemente stabile. Non incontrerete alcun tipo di problema se state provvedendo a edificare il vostro barbecue in muratura su un massetto preesistente; il tutto si complicherà invece qualora non foste già in presenza del massetto, poiché vi sarà necessario formare dapprima un piccolo scavo di sbancamento del terreno ed in seguito costruire ex novo il basamento. In ambedue i casi non si tratta di operazioni complesse, ma una soluzione alternativa può essere costituita dal compattare il terreno per ottenere allo stesso modo un basamento abbastanza stabile. Il tutto sarà anche più completo e decorativo, se siete in possesso di alcuni sassi coi quali provvederete a riempire lo scavo precedentemente realizzato, formando la cosiddetta 'fondazione a sacco', circondata da un esiguo perimetro di cemento o di terreno battuto.
Base preparatoria per barbecue

Forno a Legna da Interno Cottura Diretta in Refrattario Alfa Ref Cupolino 70

Prezzo: in offerta su Amazon a: 469€


Step 2: come disporre i mattoni

un barbecue in muratura Una volta conclusa la costruzione del solito basamento di cui si è detto sopra, dovrete provvedere a disporre verticalmente l'uno sull' altro, tutti i mattoni a vostra disposizione, creando degli 'intervalli' con della malta di cemento che vadano a colmare i vuoti che si creano solitamente tra un mattone e l'altro, prestando molta attenzione a scegliere il progetto alternato che sia in grado di conferire maggiore stabilità al vostro barbecue in muratura. Il modo più semplice per disporre i vostri mattoni, consiste nel creare due pareti perfettamente parallele e una parete di fondo perpendicolare alle due pareti precedentemente realizzate. Il ripiano orizzontale può essere realizzato con la griglia metallica, mentre per la muratura potete sbizzarrirvi con le più svariate decorazione può poi essere finemente decorata con dell’intonaco su cui incastonare con pazienza pietre o piastrelle.

  • Un classico barbecue da giardino realizzato in muratura La prima cosa da fare quando si vuole realizzare un barbecue fai da te per completare un arredamento da giardino è sicuramente quella di preparare un piccolo progetto su carta così da non perdere mai ...

Forno a Legna da Interno Cottura Diretta in Refrattario Alfa Ref Cupolino 80

Prezzo: in offerta su Amazon a: 519€


Come costruire un barbecue in muratura: la fase finale

La costruzione del barbecue nelle fasi finali Il lavoro precedentemente realizzato, che vi farà approdare a un risultato finale alquanto soddisfacente e stabile, può essere altresì coadiuvato dalla realizzazione di un comodo piano rigido intermedio. E' al contempo importante sottolineare come sia rilevante possedere già alcune conoscenza in materia, soprattutto per quanto riguarda la valutazione delle eventuali distanze che dovranno venirsi a creare tra i vari sostegni, sulla base della tipologia di mattone che è stata selezionata per la costruzione del vostro barbecue in muratura. Il tutto sarà sicuramente più semplice se si interpone tra i vari piani, un ulteriore ripiano di calcestruzzo prefabbricato (si parla nella maggior parte dei casi di una lastra da 4-5 cm ) che vada a frapporsi in maniera intermedia sulla muratura, e che potrà innalzarsi sino al raggiungimento della lastra da cottura. Il risultato di questa operazione sarà il seguente: otterrete infatti due ripiani collocati su due piani differenti; un primo ripiano dove predisporrete la legna e il carbone; e un secondo ripiano, dove andrete a collocare la legna da bruciare durante la fase di arrostimento.


Costruire un barbecue in muratura: Ulteriori consigli utili

barbecue in muraturaVi verranno invece forniti, in questo ultimo approfondimento, alcuni consigli utili relativi alla cottura dei cibi sul vostro barbecue in muratura; è infatti risaputo che le carni arrostite alla brace o comunque mediante il supporto delle carbonelle, sono senza dubbio più appetitose, ma bisogna al contemo sottolineare come sia necessario prestare la dovuta attenzione alla cottura dei cibi in questione. Innanzitutto, occorrerà attendere che le braci si siano formate prima di iniziare la cottura per evitare che i fumi prodotti dalle carbonelle e dalla caduta di eventuali frammenti di grasso e carne, finiscano per essere notevolmente incrementati. E' inoltre fondamentale utilizzare una tipologia di legna alquanto asciutta, mentre nel caso in cui optaste per la carbonella, potrete dormire 'sonni tranquilli' in quanto a praticità e velocità nell'accensione, oltre che per quanto concerne la durata dei tempi di cottura.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO