Coperture da giardino

La struttura giusta per realizzare coperture da giardino

Se pensate che sia ancora troppo presto per pensare a come organizzare il vostro giardino allora vi sbagliare di grosso. La primavera porta pioggia ma, vedrete che all'improvviso sccoppierà il caldo e a quel punto non dovrete farvi trovare impreparati. La scelta di coperture da giardino per arredare l'esterno della nostra casa non è comunque mai facile. Innanzitutto dobbiamo sapere esattamente cosa vogliamo realizzare. Troppe volte, infatti, si vedono coperture per esterni costruite ma mai utilizzate. Bisogna quindi capire anche che tipo di persone siamo. Se non amiamo troppo stare all'aria aperta allora è inutile installare un gazebo in mezzo al giardino. Non lo utilizzeremo mai! Inoltre, è importante capire, anche secondo il proprio gusto, il tipo di materiale da scegliere.
Pergole e tettoie sono il luogo ideale per ripararsi dalla calura estiva

Rayen 6381.10 Coprisedie da Giardino, 68x68x110 cm, Polietilene, Verde

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,3€


La scelta del materiale giusto per la vostra pergola

Una pergola da giardino trasformata in un salotto da esterno Sul mercato è disponibile una vastissima scelta di pergole e tettoie da giardino. La scelta più gettonata, è sicuramente quella del legno, un materiale semplice ma di sicuro effetto. Infatti, il legno non è soltanto un materiale che si sposa perfettamente in qualsiasi tipo di contesto ma è anche un modo per garantire che coperture da giardino durino nel tempo nonostante l'azione distruttiva di acqua, sole e freddo. Inoltre, il legno potrà dare al vostro spazio esterno quel qualcosa di classico che renderà il tutto particolarmente romantico. L'essenza più gettonata è sicuramente quella proveniente dagli alberi di pino. Un legno accessibile dal punto di vista economico che tende a non deformarsi. Se potete prediligete il legno proveniente dal Nord Europa, il quale è già di per sè abituato a climi molto rigidi. In alternativa considerate l'Abete.

    AWNIC Copertura per Sedie Impilabili Telo Coprisedie da Giardino Resistente allo Strappo Impermeabile Telo Oxford 110X68X68cm

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,99€


    Altri materiali per realizzare pergole di giardino di qualità

    Un pregevole pergolato in ferro battuto Ma non ci sono soltanto pergole e tettoie da giardino in legno. Negli ultimi anni si sono particolarmente diffuse le coperture da giardino in PVC, strutture leggere e particolarmente resistenti ad un costo sicuramente molto conveniente. Le strutture in PVC, possono perfettamente diventare strutture chiuse ma pur sempre rimovibili. Tra i pergolati sicuramente più belli che ci possono essere troviamo quelli in ferro battuto. Sono in genere coperture per giardino realizzate a mano da fabbri esterni, ma non è raro trovare dei prefabbricati. Il vantaggio di affidarsi ad un fabbro è sicuramente chiaro: la possibilità di personalizzare totalmente la struttura con decorazioni particolari, curve eleganti e raffinate in stile classico stile Libery. Il ferro, inoltre, viene lavorato in modo tale da resistere a qualsiasi agente atmosferico, anche se richiede particolare manutenzione.


    Coperture da giardino: Arredare e curare il pergolato per il proprio giardino

    Una tettoia in legno adibita a salotto da esterno Dopo aver realizzato il proprio pergolato è importante arredarlo in maniera appropriata. Se avete deciso per una copertura da giardino in legno sarebbe opportuno mantenere un arredamento con lo stesso materiale. Stesso ragionamento andrebbe fatto con una pergola in ferro battuto. Se il vostro obiettivo è ospitare amici per un aperitivo sarà sufficiente organizzare un piccolo salotto da esterno con legno rattan, con il quale si riescono a realizzare mobili di classe e molto comodi. Se invece amate pranzi e barbecue allora un grande tavolo in legno teak è quello che fa al caso vostro. Per curare la struttura in legno sarà sufficiente passare un impregnante ogni due tre anni e se necessario ripulire la struttura da impurità. Per il ferro battuto invece basterà passera un buon antiruggine e coprire la struttura durante il periodo invernale.


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO