Pensiline in ferro

L'arredamento del giardino

Innanzi tutto il giardino va pensato, sognato e progettato nella mente di chi ama stare all'aria aperta e praticare il giardinaggio. In seguito alla sua schematizzazione, si può valutare quali zone dedicare alle piante, quali altre alle aiuole e agli spazi abitativi. Arriva quindi il momento di pensare all'arredamento, che deve essere in sintonia con lo stile della casa e con le dimensioni del giardino. In commercio e nei centri specializzati nel settore, troveremo ogni soluzione che possa soddisfare le nostre esigenze e tasche. Specialisti ci possono suggerire le idee migliori per il nostro spazio abitativo. Premesso che non serve un arredamento di grande valore per godere la natura e rilassarsi, molto dipende dai nostri gusti e da ciò che vogliamo e possiamo realizzare, diamo libero spazio alla fantasia.
Arredamento del giardino

Faretto con pannello solare ultraluminoso a 56 LED con sensore di movimento (circa 500 cm).

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,99€
(Risparmi 17€)


Pergole e tettoie da giardino

Tettoia da giardino Se il giardino è troppo esposto al sole, agli sbalzi climatici e alle intemperie, diviene necessario collocarvi delle pergole e/o tettoie di protezione. In questo modo, potremo sostare all'aperto anche quando il clima e le stagioni non sono particolarmente favorevoli e non rinunceremo alle feste con gli amici, durante una pioggerellina. Sia le pergole che le tettoie da giardino devono essere proporzionate alla dimensione dello spazio abitabile e migliorare l'estetica dell'ambiente. Queste strutture costituiscono dei complementi di arredo e una delle loro funzioni è di proteggere finestre, balconi e porte della casa e diminuire i danni dovuti all'usura e agli agenti atmosferici. Le pergole e le tettoie da giardino sono collocabili sia in grandi parchi, nelle zone dedicate agli intrattenimenti o ai bordi della piscina, che nei piccoli giardini condominiali per creare ambienti abitativi.

  • gazebo da giardino Il gazebo pieghevole una volta montato assomiglia nella forma ad un gazebo classico. La particolarità sta nel fatto che si monta in un tempo piuttosto ridotto ed è facilmente trasportabile. È una stru...
  • galletto segnavento Nel corso del tempo le abitazioni si sono abbellite di elementi decorativi che potessero migliorarne l’aspetto. Pensiamo ad esempio ai nani da giardino, che arricchiscono l’estetica di questo spazio v...
  • Tavolo e sedie da esterni L'arredamento esterno giardino spesso non riceve la stessa attenzione che si dà a quello interno alla casa. Il giardino è però parte integrante di un'abitazione e la progettazione e l'allestimento di ...
  • Scegliere l'arredamento da giardino Chi ha la fortuna di avere a disposizione un giardino, può personalizzare questo spazio con un'accurata selezione di arredamento da giardino.Scegliere tavoli, sedie, panche, scaffalature, contenitori ...

TENDAGGIMANIA Binario MONOROTAIA in Ferro Zincato MR3 Completa di Scorrevoli per Teli in PVC Tessuto, tettoie gazebi pergole capanni, Varie Misure (L. 300 CM)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 49,6€


Le pensiline in ferro

Pensilina in ferro Molti sono i materiali con cui si possono realizzare le pensiline e il ferro è tra i più usati. Le pensiline in ferro sono resistenti e non richiedono molta manutenzione. Si adattano a grandi parchi e a piccoli giardini e proteggono copiosamente sia ambienti abitativi, che porte e finestre della casa dalle intemperie e dagli sbalzi climatici. Le forme delle pensiline in ferro sono varie e personalizzabili al tipo di ambiente in cui verranno collocate, da strutture semplici e sobrie, attraverso sapienti lavorazioni, diventano ricercate e eleganti. Sia in parchi di ville antiche e di casali di campagna, che in giardini condominiali, le pensiline in ferro contribuiscono a impreziosire gli ambienti abitativi e le dimore, realizzando zone originali e uniche. Alla fantasia non si pongono limiti, meglio provarle per conoscerle e apprezzare le loro qualità.


Pensiline in ferro: Come realizzare un giardino

Giardino condominiale Un giardino va innanzi tutto pensato e poi si passa a descriverlo in una mappa, che deve tenere conto della sua dimensione, dell'esposizione al sole e del clima della zona. Si può in questo modo capire il tipo di piante da collocare, il loro numero e lavorare il terreno, concimandolo e lasciandolo riposare fino all'arrivo della stagione giusta per procedere. In un parco di grandi dimensioni ci si può sbizzarrire con la fantasia e, se si possono affrontare le spese di relizzazione e mantenimento, creare dei veri e propri paradisi, con piante di valore inestimabile e angoli da dedicare alla perparazione e alla consumazione di cibo da soli o in compagnia. Un piccolo giardino può dare la soddisfazione di averlo progettato e realizzato e procurare il benessere di stare all'aria aperta godendo il risultato del lavoro svolto. Fonte: http://www.habitage.it



COMMENTI SULL' ARTICOLO