piscine in legno

Cosa sono

La piscina tradizionale oggi è passata in secondo piano perché il mercato propone sempre nuove alternative che non necessitano dello scavo e di lunghi tempi di montaggio. Nello specifico ci riferiamo alle piscine fuori terra realizzate in vetroresina. Questo materiale è impiegato già da diversi anni anche per le piscine interrate ed ha sempre mostrato un’ottima capacità di resistenza nel tempo. Nel momento in cui si decide per una piscina interrata, si nota soltanto la vasca, nel caso in cui la piscina fosse sistemata fuori terra, si noterà l'intera struttura. Per molti tutto ciò non rappresenta certamente un problema, altri invece preferiscono coprire la struttura esterna in maniera tale che possa avere un aspetto più curato. Il materiale impiegato per il rivestimento è il legno. Talvolta la stessa piscina è venduta compresa del rivestimento, mentre in altri casi questo si acquista in un secondo momento.
piscina in legno

Gre KITPR353W - Piscina tonda decorazione legno Dim: Ø 350 h 120

Prezzo: in offerta su Amazon a: 702€


Caratteristiche

piscina in legno da giardinoIl legno impiegato per il rivestimento di una piscina è trattato affinché sia in grado di garantire un'ottima resistenza nonostante sia a contatto diretto con l'acqua. In un giardino, gli elementi d’arredo realizzati in legno hanno sempre riscosso un ottimo successo, in quanto si tratta di un materiale naturale la cui colorazione si accosta perfettamente allo spazio verde. Quando il legno deve essere impiegato per il rivestimento di una piscina oppure come pavimentazione intorno ad una piscina, si rendono necessari dei particolari trattamenti che servono proprio a preservare il legno nel tempo. Il legno solitamente è lasciato nella sua colorazione naturale, ma in alcuni casi può essere dipinto di bianco. Qualora si dovesse trattare di una piscina fuori terra piuttosto grande e si desideri avere una recinzione protettiva, anche quest'ultima sarà realizzata con lo stesso materiale. Naturalmente, il legno impiegato deve essere sempre costantemente controllato per verificare che le doghe non si discostino o non subiscano una qualsiasi alterazione di colore. Solo in questo modo si può intervenire prontamente cercando così di recuperare il rivestimento evitando di sostituirlo con uno nuovo.

    Gre KITPROV503W - Piscina ovale 4 rinforzi laterali decorazione legno Dim: 500x300 h 120

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 1279€


    Realizzazione

    Una piscina in legno può essere acquistata compresa del suo rivestimento di legno presso un punto vendita, in alternativa può essere sistemata una piscina in vetroresina, preoccupandosi successivamente del rivestimento. Quando si parla di rivestimenti, ci si riferisce a una serie di doghe in legno che andranno a costituire una copertura sull’intera vasca. Questa operazione non necessita dell'intervento di operai specializzati, ma può essere svolta anche direttamente dal cliente. Recandosi presso un negozio per il fai da te si acquisterà il materiale necessario e ci si occuperà direttamente nel montaggio. La piscina in legno è spesso completata anche da altri elementi realizzati sempre in legno, come ad esempio la pavimentazione, la recinzione, la scaletta, per i quali si impiega sempre la stessa qualità di legno.


    Manutenzione

    La piscina in legno richiede per la pulizia interna della vasca l'uso di sostanze specifiche altrimenti si rischia di danneggiare irreparabilmente la vetroresina. Il sistema di filtraggio dell'acqua deve essere sempre adeguato per evitare sedimentazione di sporco. È un elemento del giardino che rimane esposto all'esterno anche durante il periodo invernale, a meno che la piscina non si trovi inserita all'interno di un gazebo coperto. Se così non fosse è preferibile coprire la piscina in maniera adeguata con un telo, per evitare che possa riempirsi di acqua piovana o altro sporco e quindi richiedere dei tempi piuttosto lunghi per la successiva pulizia, quando dovrà essere utilizzata per la nuova stagione. Usando per la copertura giornaliera un telo isotermico si ha la possibilità di mantenere inalterata la temperatura dell’acqua.


    Costi

    Una piscina in vetroresina ha un costo certamente inferiore di quello di una piscina interrata. Prima di acquistarla bisogna essere sicuri che il modello scelto possa perfettamente corrispondere alle proprie esigenze e allo spazio che si ha a disposizione, per poi recarsi presso un punto vendita specializzato. Inoltre, per quel che riguarda il rivestimento, se viene acquistato insieme alla piscina, sarà sommato al costo della stessa, altrimenti se verrà installato in un secondo momento, bisognerà recarsi presso un punto vendita del fai da te per acquistare il materiale necessario. La piscina in vetroresina, essendo composta da un'unica vasca di materiale piuttosto rigido, può essere poggiata su qualsiasi terreno. Ovviamente questo dovrà essere stato precedentemente livellato, per evitare delle pendenze. Si tratta di accorgimenti importanti da non dimenticare, soprattutto se la piscina si installa personalmente. In caso contrario, gli operai che interverranno saranno certamente competenti e quindi si potrà stare tranquilli.


    piscine in legno: piscine : Piscine in legno

    Piscine in legnoLa piscina dei vostri sogni in giardino, con quale materiale è fatta?

    Come la immaginate da sempre?

    La valutazione va fatta soprattutto in base al modello di piscina che avete in mente di realizzare.

    Le piscine interrate e le fuori terra, infatti, vengono solitamente costruita con materiali differenti perché rispondono ad esigenze diverse.

    Il legno, ad esempio, è molto diffuso per la realizzazione di piscine fuori terra per la sua durevolezza e resistenza.

    Il vantaggio principale delle piscine fuori terra è che non necessitano di uno scavo per essere installate e quindi l’installazione risulta più rapida e più semplice.


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO