Proprietà del finocchio

Caratteristiche del finocchio

Il finocchio è una pianta mediterranea, fa parte della famiglia delle Ombrellifere. I suoi fusti sono verdi, spessi e rigidi con foglie finemente divise, che sprigionano un gradevole profumo. I fiori gialli si raggruppano in ombrelle terminali. Le parti utilizzate della pianta sono i semi. Il finocchio cresce un pò ovunque, prediligendo le zone con un clima mite. Dalle proprietà del finocchio ne trae beneficio l'apparato digerente. Gi Egiziani già erano a conoscenza dei benefici apportati dai semi di questa pianta alla digestione. In India la tradizione considera il finocchio una pianta afrodisiaca, per questo viene usato come materia prima nella preparazione di pozioni che stimolano l'apparato sessuale. Ai nostri giorni, il finocchio viene applicato per alleviare problemi respiratori e digestivi; in cucina per aromatizzare alcuni piatti.
semi di finocchio

Click&Grow Refill Melissa Cartuccia con semi di Melissa al sapore di menta

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,01€


Proprietà del finocchio

fiori di finocchio selvatico Le essenze principali del finocchio sono contenute nei semi. Le proprietà del finocchio producono i seguenti effetti: carminativo, digestivo, espettorante, galattogeno, decongestionante. L’infuso facilita l’eliminazione dei gas intestinali, togliendo quel fastidioso senso di gonfiore, inoltre è anche un blando lassativo. Il finocchio facilita la digestione aiutando lo stomaco a svuotarsi. E’ indicato per chi soffre di digestione lenta, flatulenza intestinale e pesantezza di stomaco. Durante l’allattamento il finocchio aumenta la produzione di latte. Cura i catarri e i raffreddori con la sua azione espettorante. Per uso esterno, viene utilizzato per praticare lavaggi o bagni oculari: ne trovano giovamento le persone che hanno disturbi di congiuntivite cronica. Il finocchio porta benefici alla mente, è rilassante, tonificante e antistress.

  • Finocchio Il finocchio, appartenente alla famiglia delle Ombrellifere, è un ortaggio molto diffuso, utilizzato per una varietà di piatti e usato in particolare per la sua parte inferiore, composta dalle guaine ...
  • finocchio1 Il finocchio è una pianta erbacea annuale o perenne appartenente alla famiglia delle Ombrellifere. Le due principali varietà sono il finocchio selvatico e il finocchio dolce. Il primo viene usato com...
  • tisana finocchietto Per realizzare una tisana a base di finocchio, si possono utilizzare principalmente i frutti di tale piante, che spesso nel linguaggio comune vengono chiamate (anche se è un nome improprio) semi: al l...
  • semi di finocchio Realizzare un infuso a base di finocchio è davvero estremamente semplice:infatti, dobbiamo munirci di ingredienti come mezzo litro di acqua minerale non gassata, semi di finocchio e un pizzico di miel...

Menta seme superiore per Tisana ha effetti radioprotective 300 Particelle lot / giardino domestico di DIY libero

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,99€


Uso dell'olio essenziale di finocchio

finocchio dolce Dal finocchio dolce si ricava l''olio con un'aroma simile a quello dell'anice, unito all'odore dell'erba e del fieno: si estrae per distillazione a vapore dai semi e dai frutti maturi ed è incolore. Le proprietà del finocchio, contenute nell'olio curano per via inalatoria la tosse convulsa e gli attacchi di asma. Per via inalatoria occorre mettere qualche goccia nel nebulizzatore, nell'umidificatore, sul cuscino. Mettendo delle gocce di olio di finocchio sul palmo della mano, è possibile compiere dei massaggi e attenuare le contrazioni addominali e le coliche. Mentre aggiungendo alla crema base quattro gocce di olio di finocchio, tre di rosmarino e tre di geranio, si combatte la ritenzione idrica, basta massaggiare  le gambe, al fine di migliorare il linfodrenaggio.


Uso del finocchio

finocchio in insalata Le proprietà del finocchio si possono assorbire per uso interno bevendone l'infuso. E' sufficiente mettere un cucchiaino di semi di finocchio in una tazza di acqua bollente e lasciare riposare per cinque minuti. Se ne prendono 3 o 4 tazze al giorno, dopo i pasti. L'infuso è buono per aiutare la digestione, svuotare lo stomaco e per attenuare la presenza di catarro. Lo stesso infuso può essere utilizzato per uso esterno, per effettuare lavaggi oculari. In cucina il finocchio viene adoperato per essere servito come contorno, (se si tratta di finocchio dolce) o come condimento per i piatti (nel caso di finocchio selvatico). Il finocchio dolce è buono anche bollito con altre verdure, come la cicoria e poi ripassato in padella, oppure consumato crudo, condito in insalata.




COMMENTI SULL' ARTICOLO