Fiori per balconi

Perchè un balcone fiorito

Basta guardarsi intorno: sicuramente alzando lo sguardo sui balconi di paesi e città ne vedremo alcuni completamente spogli, senza nessun tipo di pianta, altri con due - tre vasi ed altri pieni di fiori. A quel punto, dovremo chiederci come ci piacerebbe che fosse il nostro balcone. Se decisamente ci piace il balcone fiorito, sia esso pieno di fiori o anche con pochi vasi, sarà il caso di provare a crearlo nella nostra casa, anche perché con poca fatica, può regalare molte soddisfazioni. Inoltre, un balcone fiorito può risultare utile perché anche le piante aromatiche, che normalmente si usano in cucina fioriscono, talvolta in modo copioso e molto scenografico. Salvia, menta, basilico, rucola, ma anche sedano e prezzemolo fioriscono in modo molto piacevole a vedersi. Il primo passo, quindi, sarà quello di osservare con occhi obiettivi lo spazio sul balcone e immaginare come vorremmo che diventasse, sia in termini di colori che di forme.
Balcone artisticamente fiorito

,Kany 10 colori in ferro per vasi da fiori da appendere alla parete in metallo a forma di fiore per Secchio porta fioriera da balcone Home Décor

Prezzo: in offerta su Amazon a: 23,99€


Scegliere vasi e fiori per balconi

Fiori in poco spazio Innanzitutto i vasi. Pochi, solo agli angoli, o che riempiano tutto il perimetro? Bassi e rettangolari o più alti e magari di forme particolari? In plastica, in terracotta o creati da noi dipingendo contenitori e cassette? Queste scelte sono personali e fanno parte del piacere di arredare il proprio balcone in un modo personale che ci renda soddisfatti. Per quanto riguarda la dimensione dei vasi, dovremo tener conto dello spazio e della capacità del balcone stesso e poi anche dei fiori che vorremo sistemarci. All'inverso, potremo decidere prima il tipo di fiori e, di conseguenza procurarci i vasi appropriati. Come suggerimenti indicativi, possiamo tener conto che se vogliamo seminare fiori estivi, o bulbi, bastano vasi di dimensioni medie. Stesso discorso se vogliamo coltivare piante aromatiche, mentre se volessimo dedicarci alla coltivazione di succulente vanno bene, almeno all'inizio, vasi più piccoli. Al contrario, se decidiamo di cimentarci con un piccolo rampicante, come qualche varietà di gelsomino, di bouganville o di glicine, sarà opportuno pensare a due soli vasi grandi, nei quali potremo sistemare qualche bulbo o fiore estivo.

    Balcone 506709 Cassetta per fiori, 100 cm, colore: Antracite

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,09€


    Fiori per balconi

    Balconi molto fioriti Quali sono i fiori più adatti ad un balcone? Se disponiamo di un po' di tempo per seminare annualmente, i fiori stagionali, soprattutto quelli estivi, sono molto colorati, belli, ed anche facili da tenere, ma vanno sostituiti ogni anno. Parliamo di viole del pensiero, primule, zinnie, petunie, alisso, tagete, calendule, bocche di leone ed altri ancora. Questi fiori, sia che acquistiate le piantine, sia che vi divertiate a farli germogliare da seme, fioriscono abbondantemente per tutta la stagione, creando spettacoli di balconi fioriti davvero piacevolissimi, e chiedono solo di essere annaffiati abbondantemente quando fa molto caldo. Se avrete usato un buon terriccio universale già concimato, non richiederanno nemmeno una particolare attenzione per la concimazione. Quando il loro ciclo vegetativo sarà finito, dovrete però eliminare le piante secche (e, se volete, potrete conservare i semi per la prossima stagione). Resteranno i vasi vuoti, che però sarebbero perfetti per accogliere i bulbi a fioritura primaverile, come narcisi, crochi, tulipani e fresie, oppure piante invernali come i ciclamini.


    Fiori perenni per balconi

    Splendide pareti fiorite Un'alternativa ai balconi fioriti con fiori stagionali, ottima per chi non ha tempo o voglia di curare periodicamente in modo piuttosto drastico il proprio spazio verde, è quella di rivolgersi alle piante annuali. Le piante annuali, come dice il termine, durano diversi anni, rifiorendo continuamente e facendo solo dei periodi di riposo, più o meno brevi o lunghi a seconda della specie. Stiamo pensando ai garofani, alle rose, ai crisantemi, alle gardenie, alle azalee ma anche ai fantastici gerani che in tantissime varietà diverse, per portamento colori ed esigenze sono il passpartout per ogni balcone ed ogni esigenza. Nel dettaglio: gardenie, azalee, magnolie sono adatte a balconi un po' in penombra, non esposti a sud perché soffrirebbero l'eccesso di caldo estivo. I garofani e i crisantemi sono molto rustici e regalano fiori, seppur in quantità ridotte, anche durante l'inverno. I gerani sono eclettici. A cascata, eretti, dai fiori grandi o piccoli e di tutti i colori sono una sicurezza per chi teme di non saperci fare. Ce ne sono anche di quelli con le foglie profumate che contribuiscono a tenere lontane le zanzare. I fiori per balconi regalano serenità.



    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO