Semi di uva

Caratteristiche

I semi di uva si caratterizzano per essere decisamente utili dal momento che sono in grado di svolgere un'azione benefica nei confronti dell'organismo umano.

L'uva, come ben sappiamo, è un frutto che si caratterizza per essere estremamente ricco di antiossidanti, anche in virtù del fatto che sono diversi secoli che viene impiegato in medicina.

Gli estratti che vengono ottenuti dai semi di uva sono stati messi a disposizione in formati differenti , anche se la loro assunzione non è consigliata a svariate persone che soffrono di particolari disturbi.

Nonostante mangiare un'uva intera sia un esercizio nutriente e sano, in realtà la maggior parte dei componenti benefici si trova proprio all'interno del seme dell'uva.

Infatti, gli elementi nutritivi sono sopratutto concentrati all'interno del seme d'uva, mentre proprio sotto la pelle il quantitativo scende, così come all'interno del medesimo frutto.

I semi d'uva vengono impiegati all'interno di svariate cure per trattare diverse patologie.

semi uva

vinaccioli 50 Nano giapponese Kyoho (Vitis labrusca) semi Deep Purple Uva da tavola SEMI bonsai frutta per giardino di casa

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,99€


Composizione

semi di uvaLa vitamina E, come in tanti sanno, si caratterizza per essere un antiossidante che è già presente in natura proprio all'interno dei semi di uva: tra le principali proprietà benefiche che è in grado di apportare al corpo umano, troviamo anche quelli che favoriscono la riproduzione piuttosto che la prevenzione del cancro.

All'interno dei semi di uva possiamo trovare un altro ossidante molto importante: si tratta dei flavonoidi, anche se per via del fatto che vengono assorbiti con modalità piuttosto prolungate nel tempo, non vengono considerati utili come antiossidanti.

Ad ogni modo, sono proprio i flavonoidi che garantiscono un buon supporto alla produzione di tutta quella serie di enzimi che serve per contrastare le malattie e per garantire un buon apporto di nutrienti all'organismo.

Un altro componente che si può ritrovare spesso nei semi di uva è rappresentato dall'acido linoleico, che si può ritrovare con buona frequenza all'interno della carne rossa, ma si può trovare in elevati quantitativi anche nei semi dell'uva.

L'acido linoleico non è altro che un acido grasso essenziale, della cui produzione, però, non si occupa il corpo umano. Ad ogni modo, si tratta di un componente davvero molto importante per le cellule: ecco spiegato il motivo per cui deve essere consumato ed immesso nell'organismo in modo naturale, proprio assumendo l'uva e i semi di uva.

Un altro elemento naturale che si può ricavare dai semi dell'uva e da tante altre fonti di natura vegetale è rappresentato dagli OPC, ovvero le protoabntocianidine oligomeriche. Gli OPC non sono altro che dei bioflavonoidi e sono in grado di dimostrarsi un antiossidante dagli effetti decisamente potenti, in grado di contrastare bene i radicali liberi e le cellule che provocano il cancro.

  • tintura madre uva ursina L'uva ursina si caratterizza per essere una pianta particolarmente importante in campo erboristico, per via delle sue notevoli virtù curative, dal momento che viene utilizzata con discreta frequenza i...
  • vite La vite si può considerare come una di quelle piante che vengono coltivate da diversi secoli: infatti, le testimonianze ci riportano addirittura fino ai tempi del Neolitico, senza dimenticare come anc...
  • uva americana L'uva americana è una delle uve più famose in tutte il mondo e si caratterizza per essere chiamata anche con il nome di “uva fragola”. Proprio l'uva americana è una delle viti che hanno una storia le ...
  • uva fragola L'uva fragola si caratterizza per essere una delle varietà più diffuse della pianta di vite. Tra le sue principali caratteristiche troviamo sicuramente il fatto di provenire dal Nord America e, inoltr...

UVA SENZA SEMI APIRENA ROSSA 1 PIANTA matura a fine settembre

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,9€


Proprietà

Proprio in virtù del fatto che i semi di uva presentano al loro interno una tale concentrazione di antiossidanti e di componenti che servono a contrastare un gran numero di malattie, bisogna sottolineare come gli estratti che vengono ricavati dai semi di uva sono piuttosto numerosi.

Infatti, gli estratti di semi di uva sono in grado di garantire un'azione contrastare nei confronti del cancro, ma sono anche ottimi per combattere le insufficienze venose croniche, gli edemi e tutti i casi di ipertensione e di colesterolo elevato.

Secondo un buon numero di studi, pare che le proprietà benefiche dei semi di uva non terminino certamente qui. Infatti, sembra che siano in grado di svolgere un'azione ottimale anche per migliorare lo stato di salute delle persone che sono affette dal diabete, ma si caratterizzano anche per contrastare stati particolarmente fastidiosi, come ad esempio le emorroidi e sembra che risultano anche utili per migliorare la visione notturna.


Semi di uva: Prodotti

I semi di uva si caratterizzano per essere naturali al 100% e, per tale ragione, gli effetti collaterali sono ridotti al minimo, così come le reazioni avverse che vengono prodotte da tali integratori.

In realtà, però, come dicevamo in precedenza, ci sono diverse persone in cui è sconsigliato l'uso di estratti di semi di uva e, prima della loro assunzione, è sempre meglio consultarsi con il medico.

Gli estratti di semi di uva si possono acquistare sia mediante integratori in capsule che in tavolette oppure in liquidi.

In realtà, non si sono riscontrati ancora dei danni effettivi per via della consumazione di uva da tavola, anche se possono rappresentare un problema per i bambini più piccoli, per via del possibile soffocamento di quest'ultimo, anche se basta un minimo di attenzione per scongiurare tale rischio.

Ad ogni modo, gli integratori a base di semi di uva presentano una più elevata concentrazione di componenti nutritivi e ciò può comportare diversi problemi a svariate persone.

Il rischio più grande che deriva dall'assunzione di estratti di semi di uva è sicuramente riferito a tutti coloro che sono in cura con degli anticoagulanti.

I semi di uva si caratterizzano per essere un anticoagulante naturale che, in poche parole, vuol dire che sono in grado di diluire il sangue: per tale ragione, l'assunzione contemporanea a degli anticoagulanti, può comportare diversi rischi.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO