Materiale per giardino

Materiale per giardino: pale, badili e aratri

Il giardinaggio è un'arte che contempla l'esecuzione di mansioni, che, a un primo acchito sembrano semplici, ma si rivelano molto complesse e faticose nel loro insieme. Il migliore amico del giardiniere è di sicuro il proprio strumento. Gli strumenti meccanici sono molteplici, ricordiamo essenzialmente quelli più basilari. Il badile è una pala che serve a scavare il terreno, utilissima quando si devono compiere operazioni di piantagione di alberi o piante che vanno inserite profondamente nel terreno. Il rastrello è uno strumento atto alla raccolta di materiale depositato al suolo (ad esempio foglie o frutta non raccolta) ma può essere adoperato, talvolta, anche come aratore del suolo. L'aratro invece è uno strumento che permette la solcatura del suolo, questo però è a trazione non manuale ma meccanica; un tempo animale ed in tempi più recenti motorizzata. Un ottima scelta come materiale da giardino.
Un badile

Naturii kg 20 Eco Pollina concime organico NP concime per agricoltura biologica

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,99€


Terreni di riserva

Un ottimo terreno ricco in humus I terreni non sono tutti uguali, ve ne sono di tutti i tipi, a seconda della pianta che andiamo a considerare. Nel giardino spesso il suolo è formato da terreno diverso da quello che si vorrebbe piantare, determinando difficoltà nella crescita delle piante. Per questa ragione è necessario inserire del terreno per permettere la crescita a differenti specie di piante. Questa operazione richiede dei ricambi, o meglio delle ricariche di terreno periodiche (è fondamentale premunirsi del corretto materiale da giardino). In base a questa necessità è doveroso premunirsi di un terreno del tipo specifico per ripristinare e ricaricare il suolo. Oltre a questa funzione il terreno di riserva ci permette anche di poter stazionare piante da trapiantare per qualche tempo, non creandoci la fretta di agire che potrebbe invece portarci a un fallimento (la fretta è una cattiva consigliera).

    Spear & Jackson Elements3Ps, Blank, Elements Carbon Set 3 Pezzi

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,56€


    Pinze e forbici

    Forbice da giardino professionale Strumentazioni di piccolo calibro, pinze e forbici, sono necessarie alla cura del giardino. Fondamentali per i piccoli interventi sulle piante costituiscono la spina dorsale dell'attività del giardiniere. Che siano rovi ostinati non trattabili con uno strumento a motore, che siano piante necessitanti un piccolo ritocchino, le forbici da giardino saranno le vostre migliori amiche. La struttura di una forbice da giardino è uguale a quella di una forbice normale, due lame a cui corrispondono due manici che si intersecano a x nel punto mediano, ma la sostanziale differenza è la presenza di una molla che determina un taglio molto più forte e preciso. Le pinze invece sono determinanti quando svolgiamo opere di indirizzamento della pianta, la muoviamo e ne gestiamo lo sviluppo applicando, ad esempio, del fil di ferro questi strumenti serviranno a modificarne la struttura.


    Strumenti a motore

    Un taglia-erbe manuale Tra il materiale per giardino più usato nel ramo del giardinaggio troviamo di sicuro gli strumenti a motore. Questi sono elementi molto utili nella cura del giardino. Il più diffuso è di sicuro il taglia-erbe. Costituito da lame rotanti esso taglia il prato a una certa altezza rendendolo omogeneo e appianando eventuali differenze di crescita dello stesso. Oltre al taglia-erba ricordiamo il decespugliatore. Il principio di funzionamento è pressoché lo stesso ma anziché essere appoggiato al terreno e trainato a ruote ( manualmente o con trattorino); esso, invece, è costituito da un'asta al termine della quale un filo rotante a velocità determina il taglio dell'erba e dei piccoli arbusti. I due strumenti hanno uno stesso fine ma un utilizzo differente, in quanto il decespugliatore può essere adoperato per gli angoli che non sarebbero coperti dal taglia-erbe.



    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO