Cimice verde

Impariamo a conoscerla

La cimice verde, dal nome Nezara Viridula, è un insetto fitofago appartenente alla famiglia dei Pentatomidi, risulta innocuo per l'uomo, ma pericoloso per la vegetazione del nostro orto. Il suo colore varia dal verde chiaro al verde/giallo e può raggiungere, in età adulta, i 15 mm di lunghezza. Tipico della famiglia delle cimici, quando viene disturbato, per difendersi emette un odore sgradevole. In Italia è molto diffuso e ama muoversi tra le piante dell'orto, in particolar modo si nutre di pomodoro e risulta attratto dall'odore della biancheria stesa. Si nutre di foglie e frutta, della linfa delle piante pungendole e non attacca l'uomo (al contrario di altre specie appartenenti alla famiglia delle cimicidae). La cimice verde si muove durante il giorno, restando ferma nelle ore notturne.
Cimice verde

GrPlast Prendicimici, Plastica, Verde, 8x54x8 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,9€


Perchè entra nelle nostre case

Uova cimice Con l'arrivo dei primi freddi, le cimici verdi cercano riparo all'interno delle nostre abitazioni. Riescono ad entrare attraverso le finestre lasciate aperte oppure con i panni stesi ad asciugare sul balcone e si annidano all'interno delle fessure degli infissi. Primi rimedi contro il loro ingresso in casa sono sbattere bene i vestiti e il resto della biancheria e attrezzare le finestre di zanzariere. Periodicamente controllate la base delle vostre piante ed eliminate tutte le foglie dove sono state deposte le uova. Se avete un orto, cercate di creare un ambiente sfavorevole alle cimici, alternando il mais o il basilico al pomodoro, che se punto non può essere mangiato e tenete sempre puliti i balconi. Evitate di schiacciarle, fatele salire su un foglio di carta e allontanatele da casa.

  • Cimice nera La cimice nera o asiatica, detta anche cinese, è un insetto dell'ordine dei rincoti e della famiglia dei pentatomoidi. Il suo nome scientifico è Halyomorpha halys. Il suo corpo è a forma di scudo e i ...
  • cocciniglie Le piante possono essere colpite da numerosi parassiti. Con questo termine si identificano spesso degli insetti, dei funghi o altri vegetali in grado di installarsi sistematicamente, o per sempre, sul...
  • Cocciniglia farinosa I minuscoli animaletti chiamati cocciniglie sono dei parassiti che vivono nutrendosi della linfa delle piante sulle quali si depositano. Sono molto adattabili all'ambiente e sono anche capaci di camb...
  • Scarabeo rinoceronte Lo scarabeo rinoceronte è un insetto erbivoro. La maggior parte delle volte è di colore nero, grigio o verdastro, e talora può essere coperto di peli morbidi. Un altro nome dato a questo insetto è Sca...

CimiceMayer Plus insetticida spray contro le cimici 500ml

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,6€


Come allontanarla

Nezara Viridula La cimice verde è un insetto molto diffuso tra gli orti italiani, probabilmente si aggira indisturbato anche tra la nostra vegetazione. Impariamo a distinguerlo e ad allontanarlo prima che entri in casa. Durante l'estate, periodo di deposizione delle uova da parte delle femmine, dobbiamo controllare le nostre piante, in modo da debellare la nascita di altri esemplari. Qualora dovessimo trovare un insetto adulto all'interno della nostra abitazione, restiamo calmi e cerchiamo di catturarlo vivo. Nel caso di un'infestazione di dimensioni più gravi, possiamo affidarci ad alcuni rimedi naturali come l'aglio ed il sapone di marsiglia oppure chimici a base di Piretro. L'aglio è ottimo per preparare un decotto mentre il sapone di marsiglia bisogna diluirlo in acqua e innaffiare la pianta dopo il tramonto.


Cimice verde: Altri esemplari

Fasi evolutive cimice La cimicidae è una famiglia di piccoli insetti eterotteri, comprendente tante varietà di esemplari molto diversi tra loro, sia per forma che per relazione con l'essere umano. Le cimici sono insetti di piccole dimensioni, con il corpo generalmente appiattito e caratterizzate dall'addome più sviluppato rispetto al resto del corpo. Quelle che più preoccupano l'uomo appartengono alla famiglia Cimex Iectularius (conosciuta come cimice dei letti), poiché si nutrono di sangue umano, provocando lesioni e prurito. Accade spesso di confondere la Nezara Viridula con la Palomena Prasina (appartenente alla stessa famiglia delle Pentatomidae) molto simili per forma e colore, ma pericolose rispettivamente la prima per le piantagioni di pomodoro e la seconda per quelle del nocciolo. La lotta, in entrambi i casi, per quanto riguarda le infestazioni gravi, è consigliabile di tipo chimico con prodotti a base di Piretro.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO