Il grillotalpa

Descrizione del grillotalpa

Il grillotalpa è uno degli insetti più insoliti. Il corpo è marrone, coperto da un sottile strato di peli e le zampe frontali sono grandi ed adatte per scavare. La lunghezza del corpo dei maschi è di circa 35-41 mm, quella delle femmine di 40-46 mm. Le femmine scavano le camere dove custodiscono le loro uova. Le gallerie sono spesso poco profonde, ma a volte possono arrivare fino a 20 cm di profondità, il che ne rende difficile il controllo. I maschi, più piccoli, come gli altri grilli hanno la capacità di emettere scricchiolii per attirare le femmine. Il meccanismo di produzione di chiamata è lo stesso di quello di tutti i grilli, ossia facendo strofinare ala contro ala. Le gambe servono anche per difendere i loro territori. Solo in età adulta hanno le ali, ma volano in modo goffo. Raramente si fanno vedere durante la notte. Anche se possono mostrare un comportamento aggressivo e l'aspetto sembra minaccioso, sono innocui per l'uomo.
Grillotalpa

Vebi Clorpirifos 7,5gr - 1Kg Insetticida del terreno

Prezzo: in offerta su Amazon a: 18,5€


Riproduzione del grillotalpa

Gallerie giardino Il grillo talpa ha bisogno di circa due anni per conseguire la maturità sessuale e l'età adulta, che di solito si raggiunge ad inizio autunno, nel mese di ottobre. Le uova sono deposte in camere sotterranee alla fine di luglio. Le larve, dopo un mese di vita, lasciano il nido. Queste sono molto simili agli adulti, ma senza ali. Lo sviluppo larvale di questa specie dura più di un anno. Il grillotalpa a differenza di altre specie, scava un buco profondo nel terreno, depone tutte le uova e la cura fino alla loro schiusa. In primavera, l'adulto scava dei tunnel a diversi livelli nel terreno e vi scende verso la fine di ottobre, quando le temperature calano. Il grillo talpa è un animale sotterraneo che vive sempre nelle stesse gallerie. Le abbandona solo quando vengono allagate, o durante la notte col bel tempo. Queste due circostanze lo rendono molto difficile da avvistare, il che significa che quando ne vediamo uno nel giardino, di sicuro ce ne sono molti altri nel terreno.

  • afidi La rosa padroneggia nella maggior parte dei nostri giardini e terrazzi; i colori dei suoi fiori ci comunicano una sorta di poesia ed eleganza. Fiore per eccellenza, non è molto difficile da coltivare,...
  • Da generazioni, gli agricoltori praticano l’efficace procedura agronomica della rotazione delle colture seguendo uno schema di ordine regolare, predefinito e pianificato. Già menzionata dalla letterat...
  • basilico Il basilico è un piccolo arbusto annuale, che fa parte della grande famiglia delle Lamiacee a cui, tra le altre piante, appartiene anche la menta.In ogni caso, il basilico è una pianta aromatica che...
  • mirto bacche Il nome scientifico del mirto è “Myrtus communis L.” e appartiene alla famiglia delle Mirtacee. Il mirto è un arbusto sempreverde che presenta un aspetto particolarmente eretto e cespuglioso, che prov...

adama Esca Geo INSETTICIDA Terreno GRANULARE CENTURIO 1KG ORTO E Giardino

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13€


Habitat e dieta

Grillotalpa tana L'habitat ideale del grillotalpa è l'erba corta presente in zone sabbiose. Si trova in Europa (eccetto Norvegia e Finlandia), Asia dell'ovest, Australia e Nord Africa. Inoltre è stato introdotto accidentalmente negli Stati Uniti, dove continua a diffondersi; è stato anche visto in Argentina, Minorca, Ibiza (casi isolati di grillo talpa), Cile, Colombia, Messico, Perù, Uruguay, Venezuela e Paraguay. La dieta di questi insetti è onnivora. Sono considerati dei parassiti, perché possono causare danni economici agli agricoltori. Sono in grado di distruggere radici, bulbi, tuberi e gambi della maggior parte delle piante da giardino come cipolle, patate, ravanelli, carote. Ma si nutrono anche di larve di coleotteri, spesso dannosi per i frutteti. In questo caso i grillotalpa possono essere utili per ostacolare la riproduzione di questi coleotteri, ma sono necessarie al massimo due coppie.


Il grillotalpa: Come combatterlo

Predatore naturale Un metodo con il quale si può combattere il grillotalpa consiste nel porre una miscela di sapone di potassio e dell'acqua nell'ingresso della sua tana. In pochi minuti dovrebbe venire in superficie ed è quindi possibile catturarlo e rilasciarlo in un altro sito. Un altro metodo è quello di fare dei fori di 30 cm di profondità, e riempirli con paglia e letame. I grilli si rifugeranno in questi in cerca di calore e il freddo alla fine dell'inverno li distruggerà. Un altro mezzo prevede l'uso di esche avvelenate facilmente reperibili nei negozi specializzati, o anche l'uso di un prodotto a base di finissimi granuli che vanno disseminati sul terreno. In questo ultimo caso bisogna ricordarsi di rimuovere gli insetti morti, perché altrimenti potrebbero essere mangiati dagli uccelli che a loro volta verrebbero avvelenati.


  • il grillotalpa Il grillo talpa è un insetto appartenente alla famiglia delle Gryllotalpidae. Da adulto raggiunge le dimensioni di circa
    visita : il grillotalpa
  • ilgrillotalpa Lungo, quello adulto, circa 4-5 centimetri, si presente dal colore bruno, marrone o rosso scuro, con due ali: nella part
    visita : ilgrillotalpa

COMMENTI SULL' ARTICOLO