cesoie per potatura

Cesoie per potatura

La potatura è una pratica colturale che punta a migliorare il portamento e la produttività delle piante. Corrette operazioni di potatura possono rendere le piante anche più resistenti alle avversità, mentre interventi scorretti possono causare danni e malattie difficilmente rimediabili. La potatura consiste essenzialmente nell’effettuare dei tagli sui rami delle specie da trattare ( alberi da frutto, vite e piante ornamentali). Se questi tagli vengono eseguiti correttamente, si hanno buone probabilità di migliorare sia il portamento che la produzione delle piante trattate, mentre in caso di errori, di imprecisioni e di sfilacciature sulla superficie e ai bordi della parte tagliata, si possono causare danni e malattie anche di una certa gravità. In genere, una corretta potatura richiede l’uso di attrezzature adatte. I tagli di potatura, in particolare, vanno effettuati con degli attrezzi chiamati forbici o cesoie. Spesso, i due termini vengono confusi, in realtà, le forbici e le cesoie hanno lo stesso utilizzo, ma dimensione e forme che a volte possono differire tra loro. Le cesoie hanno delle lame incurvate, mentre le forbici possono averle dritte.
cesoia1-1

Crenova SH-01 Cesoie per Potatura con Lama in Metallo Pesante, Ideale per Potatura del Giardino

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,99€
(Risparmi 6€)


Caratteristiche

cesoia2-2Come detto al paragrafo precedente, le cesoie sono degli attrezzi per potatura usati per tagliare i rami delle piante. Visto che le specie da potare hanno forme e dimensioni totalmente differenti, anche le cesoie vengono realizzate con le forme e le dimensioni adatte al tipo di ramo o di pianta da potare. Una cesoia per potatura è generalmente composta da due lame ben affilate e incurvate e da un’impugnatura in materiale plastico, resistente ed ergonomico. In particolare, le lame sono fatte in acciaio temprato con rivestimento antiaderente e anticorrosione, mentre l’impugnatura è composta da una miscela di fibra di vetro, leghe di alluminio e poliammide che la rendono leggerissima e facile da impugnare. In commercio esistono cesoie di diverso peso e adatte a tagliare anche rami molto grandi. La principale classificazione delle cesoie per potatura è tra manuali, elettriche e pneumatiche. Le cesoie manuali funzionano senza necessità di alimentazione elettrica o meccanica, quelle elettriche sono corredate da un meccanismo di alimentazione con batteria al litio o da un collegamento alla presa elettrica, mentre quelle pneumatiche vengono alimentate da un compressore che fornisce aria compressa al dispositivo di taglio. Le cesoie manuali possono anche essere con manici allungabili o con impugnatura piccola adatta all’utilizzo da parte delle donne.

  • cesoia1 La potatura è un pratica colturale che consente di condizionare la crescita della pianta, la forma e la qualità dei suoi frutti. Questa tecnica si effettua sia per motivi estetici che per ragioni co...
  • Siepi formali geometriche Le siepi richiedono una periodica manutenzione per eliminare le parti morte e per farle mantenere una determinata forma. Le operazioni di taglio siepe devono essere effettuate almeno 2 volte all'anno ...
  • Piante di geranio rosso e bianco Potare gerani consente lo sviluppo di nuovi getti che avranno una lunga durata con una grande resa ornamentale. Il geranio non potato ha la tendenza a crescere in altezza e a diventare sottile. Una pi...
  • Un albero di arancio L'arancio (Citrus sinensis), originario dell'Estremo Oriente, è un albero che arriva anche a 12 metri d'altezza. È l'agrume più diffuso nel mondo e comprende moltissime varietà, alcune con frutto a po...

Cesoie di potatura di Gelindo con tagliente lama in acciaio al carbonio SK-5 - meno sforzo - Anti maniglie in gomma antiscivolo - meccanismo di sblocco semplice - perfetto per gli alberi di mele, Rose & siepi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,99€
(Risparmi 24€)


Come scegliere

Nella scelta della cesoia pesa certamente la quantità e la qualità delle piante da potare. Per le piante ornamentali o per piccoli alberi da giardino, possono andare bene anche le cesoie manuali, mentre, per le potature agricole o intensive, occorre usare le cesoie a funzionamento meccanizzato ( elettrico o ad aria compressa). Le cesoie meccaniche permettono di velocizzare le operazioni di potatura e di tagliare rami molto grandi, anche di venti centimetri di diametro. Nella scelta delle cesoie bisogna anche valutare la qualità delle lame di taglio. Queste devono essere ben affilate e con un sistema di bloccaggio che deve poter essere azionato con un solo dito della mano che tiene l’impugnatura. Il sistema di bloccaggio facilita l’apertura e chiusura delle lame tra un taglio e l’altro. Nella scelta delle cesoie è meglio preferire quelle a lame intercambiabili, in modo da poterle sostituire quando diventano meno taglienti. Per verificare la capacità di taglio delle cesoie da potatura, si può provare su un foglio di carta. Se questo scivola, vuol dire che le lame non garantiranno un taglio netto e preciso. In commercio esistono cesoie con lame che consentono di tagliare rami con diverso diametro. Prima dell’acquisto bisogna, dunque, conoscere bene il diametro dei rami da tagliare.


cesoie per potatura: Manutenzione e costi

Tutte le cesoie per potatura, dalle manuali, alle meccaniche, richiedono un’attenta manutenzione. Le lame vanno pulite e disinfettate, prima e dopo l’uso. Dopo la potatura bisogna eliminare tutte le resine e le tracce di linfa che si depositano nelle intercapedini e nelle viti delle lame. Un’accurata pulizia di queste parti si può effettuare anche smontando le lame stesse. Nelle cesoie con lame fisse, cioè non intercambiali, è necessario affilare le lame non appena diventano poco taglienti. L’operazione di affilatura si può effettuare con della pietra a grana fine. Questa pietra va inumidita con acqua e olio e passata più volte sulla lama, partendo dalla base e arrivando alle punte. Le cesoie per potatura, sia manuali che meccaniche, vanno conservate al riparo dagli agenti atmosferici e in un luogo fresco ed asciutto. I costi di questi attrezzi variano in base al modello scelto e ai materiali in cui è prodotto. Le piccole cesoie manuali, in genere, non costano più di venti euro, mentre quelle meccaniche possono costare anche duecento euro. Il costo delle cesoie per potatura dipende anche dalle loro dimensioni. Sul mercato, infatti, esistono cesoie corredate anche di aste telescopiche che consentono di raggiungere e di tagliare dei rami anche a quattro metri di altezza. Le cesoie manuali con aste telescopiche non superano i cinquanta euro, mentre quelle con manici allungabili incorporati hanno un costo non superiore ai trenta euro. Per una potatura corretta e con tagli precisi, bisogna, comunque, preferire cesoie classificate come “ professionali”.



COMMENTI SULL' ARTICOLO