prato carrabile

Prato carrabile

Il prato carrabile è una particolare tipologia di prato che consente il passaggio dei veicoli e il calpestamento. Spesso, infatti, il manto erboso naturale non permette il passaggio di mezzi a motore o il calpestamento intenso. Quando questo accade, il prato tende spesso a diventare meno folto o con fili d’erba cadenti, mollicci o in qualche modo danneggiati. Il prato carrabile permette non solo il passaggio dei veicoli, ma anche un’intesa attività di passaggio a piedi. Il termine di prato carrabile si riferisce infatti a un sistema di rinforzo del manto erboso. Questo sistema prevede l’utilizzo di moduli che vengono collocati al suolo per permettere il passaggio delle auto e dei pedoni. In tal senso si parla anche di prato pedonale. Le strutture modulari da collocare al suolo comprendono degli spazi di riempimento ( celle) all’interno dei quali crescerà dell’erba opportunamente seminata. Per creare un prato carrabile si possono usare semplici moduli in polipropilene o con materiali più resistenti e compatti (anche in muratura) che si ancorano più stabilmente al suolo. Le celle dei moduli consentono di fissare al suolo le radici dell’erba, favorendo anche il passaggio dell’aria, della luce e delle sostanze nutritive che la mantengono in vita. Sono proprio le celle che garantiscono la resistenza e la durata del prato. Se quest’ultimo fosse creato con moduli privi di fori, in breve tempo di assisterebbe allo schiacciamento e al progressivo deperimento dell’erba sottostante.
prato carrabile

Tenax 1A130210 TR Rete salvaprato, rende il prato carrabile, 1 x 5 m, Verde

Prezzo: in offerta su Amazon a: 32,26€


prato carrabile: Come realizzarlo

Il prato carrabile può essere realizzato con il fai da te ( nel caso di moduli in plastica prefabbricati o autobloccanti) o da tecnici specializzati( in caso di moduli più complessi in laterizio o muratura). La posa dei moduli avviene livellando il suolo con la sabbia e seminando all’interno degli spazi di riempimento. Seguendo le tecniche di semina già viste per il prato naturale, si avrà in breve tempo un manto erboso adatto al passaggio di macchine e persone. Il manto erboso che cresce dai fori dei modulo va tagliato e curato come qualsiasi altro prato naturale. Per durare la lungo e per non disperdere il materiale contenuto all’interno delle celle ( sabbia, semi o erba), i moduli sono composti da bordi rialzati. Il materiale inoltre resiste bene agli agenti esterni, specie al calore e ai raggi solari, molto più intensi nella stagione estiva. Le celle dei moduli possono avere varie forme ( tonde, quadrate, esagonali) che consentono di arricchire ulteriormente la resa estetica del prato carrabile. Se si scelgono moduli in plastica, è meglio usare quelli di colore verde, in modo da integrarli perfettamente all’ambiente esterno.


  • pratoarmato1 Ogni giardino vuole il suo prato. Questo per dire che esistono diverse tipologie di prato. Alcune le abbiamo ampiamente esaminate in altri articoli della nostra sezione, altre le vedremo in seguito. L...

Bordo prato, in acciaio Corten, stretto, 18 cm, bordure per aiuole, 1 mm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,9€


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO