Realizzazione giardini

Come realizzare un giardino

Per la realizzazione di un giardino è necessario scegliere adeguatamente le piante, creando zone d'ombra, o pergolati, allestendo anche un'area con panchine o poltrone rendendo l'ambiente comodo. Innanzitutto dovrebbero essere presi in considerazione degli aspetti essenziali: la dimensione del giardino, l'esposizione, le condizioni climatiche, le tipologie di terreno, il tipo di illuminazione e la possibilità di coesistenza tra le piante. Esistono varie tipologie di giardini: classico, roccioso, rustico, zen. In base poi alla scelta della tipologia di giardino che si desidera realizzare sarà possibile scegliere le piante adatte ad ogni esigenza. Le possibilità variano fra: gli alberi, le piante arbustive, le piante sempreverdi, le piante rampicanti, le piante fiorite e le piante acquatiche.
Giardino

Giardino-barbecue 3-pezzi Realizzazione in ferro zincato nero, con patina h/B=53/26 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 96,98€


Tipologie di giardino

Giardino zen Un giardino classico è caratterizzato dalla presenza di prati con manti erbosi assolutamente ordinati, siepi e alcune zone ornamentali. Un giardino roccioso è caratterizzato dalla presenza di pietre che vengono inserite nello schema generale, quindi con la presenza di piante che si adattano all'ambiente oppure specie che crescono su roccia. Un giardino rustico presenta caratteristiche necessariamente naturali senza uno schema artificiale delineato e generalmente ha elementi tipici della campagna e spesso autoctoni. Il giardino zen trae ispirazione dalla tradizione giapponese e quindi comprende tre elementi tipici: le piante, l'acqua e le rocce che rappresentano il cammino dell'uomo verso l'eternità. Qualsiasi giardino sia scelto, naturalmente ha necessità di tipologie di piante specifiche.

  • giardino con stagno Il giardino d’acqua, grazie proprio alla presenza costante dell’acqua, riesce a conferire allo spazio esterno un aspetto piuttosto particolare. Chi ha una particolar predilezione per le piante acquati...
  • giardino italiano decorato Il giardino all’italiana è un giardino che nasce e si sviluppa in Italia, un esempio di giardino spesso presente anche in altri paesi che hanno deciso di importarlo perché affascinati dal suo stile. I...
  • barbecue da giardino Realizzare personalmente un barbecue significa innanzitutto avere un minimo di abilità manuale e del tempo a disposizione da potervi dedicare. Chi non volesse avere quest’incombenza può rivolgersi dir...
  • giardino italiano Il giardino all'italiana si contraddistingue per un preciso stile, dove il rigore si contrappone alla definizione del giardino inglese. In questo modo, il giardino assume una precisa identità, dove è ...

Private Label Kit 3 Pz - Colore Grigio - Kit fioriere verticali in resina termoplastica. adattabile a qualsiasi ambiente, sia esterno che interno. grazie alla specifica propriet modulabile, il kit adatto a svariate composizioni per la realizzazione di piacevoli angoli verdi. ogni singola fior

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,5€


Curare il giardino

Neve in giardino In ogni stagione è necessario curare un giardino, quindi si devono seguire delle procedure diverse a seconda del mese. In caso di nevicate è opportuno scuotere i rami delle sempreverdi in modo da evitare che si spezzino, per aiuole e filari la neve serve come copertura dal freddo intenso. A febbraio qualora il freddo non fosse troppo intenso si potrebbe iniziare a seminare, sempre che non si possieda una serra dove è possibile farlo in tranquillità. All'inizio della primavera sarebbe opportuno anche spianare il terreno se le gelate lo avessero rovinato, in modo che se si dovesse piantumare nuovamente, il terreno risulterebbe preparato, anche con una buona concimatura. Nei mesi estivi si deve prestare particolare attenzione all'irrigazione soprattutto di quelle piante che necessitano di molta acqua, da evitare i ristagni.


Realizzazione giardini: Consigli per un giardino realizzato economicamente

Siepe di alloro Esistono moltissimi elementi che possono essere usati per la realizzazione di un giardino risparmiando. Una volta che è stato scelto come suddividerlo, è possibile scegliere quali elementi andranno a comporlo. Per realizzare delle passerelle è possibile utilizzare ghiaia, calcestruzzo o asfalto. I mobili possono essere trovati sia usati, sia in negozi specializzati, ma si potrebbe optare anche per cercarli a fine stagione, quando i prezzi si abbassano. L'erba migliore è la Festuca, in quanto resiste bene alla siccità e non necessita di fertilizzanti. Per le piante e i fiori sarebbe opportuno investire su quelli adatti al clima della zona in modo che prosperino senza troppi interventi. La realizzazione di una siepe aiuta a mantenere la privacy spendendo meno che con recinzioni in calcestruzzo.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO