Pianta grasse sempervivum

Sempervivum

I sempervivum sono delle piante grasse che appartengono alla famiglia delle "crussulaceae". La loro caratteristica principale è la facilità di adattamento a qualsiasi tipo di contesto climatico. Queste piante sono originarie dell'Europa del sud e come gran parte delle succulente prediligono gli ambienti rocciosi e riescono a svilupparsi con facilità negli ambienti montani. I sempervivum si dividono in molte varietà che possono essere unite per dare vita a nuovi affascinanti ibridi. Le foglie dei sempervivum sono compatte e molto carnose, solitamente sono raggruppate e formano una piccola rosa le cui estremità sono appuntite. La loro forma è variegata e dipende dalla specie, quelle più belle sono lanceolate e ovali. I sempervivum si presentano con molteplici sfumature di colore in base alle condizioni ambientali in cui si sviluppano.
Sempervivum

PIANTE GRASSE VERE RARE 20 PIANTE PICCOLE 5,5 VASO COLTIVAZIONE SENZA SPINE SUCCULENTE MINI SET PRODUZIONE VIGGIANO CACTUS

Prezzo: in offerta su Amazon a: 27,9€


Coltivazione dei sempervivum

Sempervivum visto da vicino Il termine sempervivum è di derivazione latina e indica le caratteristiche principali tipiche delle piante grasse quali resistenza e adattabilità. Le succulente resistono anche a temperature inferiori allo zero. Per svilupparsi hanno bisogno di essere piantate in terreni fertili a consistenza rocciosa e le operazioni di innaffiatura devono essere sporadiche. Infatti queste piante sono molto apprezzate anche da chi non possiede il famoso pollice verde. Per evitare che l'apparato radicale possa marcire si devono evitare i ristagni d'acqua eccessivi. L'esposizione solare deve essere diretta e costante in quanto favorisce lo sviluppo delle rosette. Molti sempervivum non producono fiori, ma dalle foglie carnose di alcune specie spuntano dei lunghi fiori dal fusto carnoso e peloso e dalla corolla rosa o giallo molto intenso. Questi fiori hanno la particolarità di resistere pochissimi giorni attaccati alla pianta in quanto la rosetta muore dopo la sua nascita, ma se vengono recisi possono essere disposti in un vaso.

    PIANTE GRASSE VERE RARE 11 piante 6,5 Produzione Viggiano Cactus VASO COLTIVAZIONE SET SENZA SPINE Mini Succulente

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 27,9€


    Sempervivum tectorum e montanum

    Sempervivum tectorum I sempervivum sono una specie in continua e progressiva evoluzione. Molto spesso queste piante si incrociano in natura anche senza l'intervento umano e generano nuove specie che non trovano posto nella classificazione botanica. Nel territorio italiano è molto diffuso il sempervivum "tectorum" che prende il nome dal suo particolare utilizzo in campo edilizio. Tempo fa veniva posto sui tetti e aveva l'importante funzione di isolare e rendere impermeabili le superfici. Si può trovare in varie colorazioni dal verde al giallo, ma le foglie talvolta assumono una colorazione rossa e si presentano lisce al tatto o ricoperte da un leggerissimo strato di peluria bianco. Le rossette del sempervivum "tectorum" hanno medie dimensioni e producono piccoli fiori di colore rosa. Un'altra specie molto conosciuta sono i sempervivum "montanum" che hanno rosette verde intenso e con le estremità appuntite. Durante il periodo estivo si ricoprono di fiori dai toni tendenti al viola.


    Pianta grasse sempervivum: Altre varietà di sempervivum

    Sempervivum arachnoides I sempervivum arachnoides sono diversi rispetto alle altre piante della specie perché sono ricoperte da una peluria dall'aspetto simile a quello delle ragnatele. Si adattano molto bene alle condizioni climatiche rigide tipiche della fascia alpina. Le rosette sono molto piccole e compatte e i fiori che sbocciano in estate hanno un colore rosa molto acceso. Il fogliame è palmato e le tonalità di colore spaziano dal verde chiaro al grigio. Nella varietà conosciuta con il nome "calcareum" le foglie si tingono di azzurro scuro. Il sempervivum è di tipo spontaneo sulle dolomiti e prede l'appellativo di "dolomiticum". Durante il periodo estivo tra le rosette nascono dei fiori di colore rosso scuro. Vi sono poi altre specie che pur presentando caratteri simili a quelli del sempervivum non appartengono alla sua famiglia come l'echeveria molto diffusa in Messico, e la greenovia che cresce nelle isole Canarie.


    Guarda il Video
    • sempervivum I sempervivum sono piante succulente, sempreverdi, diffuse in gran parte del bacino mediterraneo; appartengono alle cras
      visita : sempervivum

    COMMENTI SULL' ARTICOLO