Spatifillo

vedi anche: Spatifillo

Quanto annaffiare

Lo Spatifillo deve essere annaffiato frequentemente in estate per mantenere umido il terreno, mentre in inverno va irrigato molto meno, ma la terra non deve mai risultare troppo asciutta. Si consiglia l'uso di nebulizzazioni con acqua non calcarea e non fredda. Altro accorgimento molto utile sarà quello di posizionare un sottovaso con argilla o ciotoli e poca acqua. Quest'ultima evaporerà e quindi assicurerà l'umidità necessaria alla pianta. Le temperature più tollerate dallo Spatifillo sono quelle che si aggirano intorno ai 20°C, per ottenere una perfetta fioritura dalla primavera all'autunno. La pianta comunque supera egregiamente i 30°C se si garantisce l'umidità giusta, mentre non tollera assolutamente il freddo. Ci sono tante specie di Spatifillo, fra cui esiste la varietà Wallisii e Floribundum che sono le più conosciute.
Spatifillo

pianta vera da esterno di Hibiscus sinensis graff adonicus arancio v17

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,9€


Come coltivare

Spatifillo coltivazione giardino Lo Spatifillo può essere rinvasato tutti gli anni in primavera usando del terriccio con torba, corteccia e sabbia grossa. Il contenitore logicamente dovrà essere sempre leggermente più grande del precedente e dato che la pianta non sopporta i ristagni idrici è bene posizionare dei cocci sul fondo del vaso, per favorire il drenaggio. Quando poi lo stesso vaso, dopo alcuni anni, raggiunge i 20 centimetri di diametro non va più sostituito, ma sarà sufficiente cambiare il terreno superficiale. Per quel che riguarda la moltiplicazione con divisione di rizomi, in primavera si rinvasa lo Spatifillo e sempre delicatamente si divide il rizoma con un utensile pulito e affilato per ottenere più parti con radici e foglie. A questo punto, bisogna trattare i tagli con fungicidi di zolfo; in seguito, ogni parte deve essere piantata in un vaso con terriccio e posizionata all'ombra in un ambiente con temperatura superiore ai 20°C fino allo spuntare dei germogli. Raggiungere questo risultato significa che anche le radici si sono sviluppate e quindi d'ora in poi le nuove piante potranno essere considerate adulte.

  • giardino fiorito Il giardino richiede cura e manutenzione costante, poiché le piante e i fiori devono essere seguite costantemente durante l’anno. Il giardinaggio è la tecnica che si occupa della coltivazione di piant...
  • piantesiepisempreverdi1 La siepe è forse la struttura verde più ambita e sognata dai proprietari di un giardino. Questa barriera, composta da piante più o meno alte, viene usata per ombreggiare, schermare e proteggere la pr...
  • piantesempreverdisiepe1 Le siepi stanno assumendo sempre più importanza nella ridefinizione degli spazi esterni. Sono presenti nei giardini, negli spazi pubblici e nelle campagne. In ognuno di questi luoghi, le siepi assolvo...
  • Un esempio di siepe sempreverde Le siepi vengono formate piantando diversi esemplari di piante adatte a questo scopo tutte vicine in fila, in modo da formare una vera e propria barriera verde che serve per diversi scopi: innanzitutt...

ASTONISH I semi della confezione: TYPE5: 50 Echinacea purpurea semi Echinacea Echinacea Giardino ornamentale Fiori wt88

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,99€


Come concimare

Spatafillo coltivato vaso La concimazione dello Spatifillo deve essere effettuata in primavera, estate e autunno ogni due settimane, mentre in inverno è bene sospenderla. Il fertilizzante da usare sarà quello per le piante da fiore, con potassio e microelementi che sono necessari per uno sviluppo ottimale. Lo Spatifillo non si deve potare, ma sarà sufficiente togliere le foglie secche e imbrunite o le spate sfiorite eliminandole alla base, al fine di scongiurare le malattie da parassiti. Dal rizoma di questa bella pianta nascono le foglie e lo stesso rizoma è composto da gemme e radici. Le foglie bianche che vengono erroneamente chiamate fiori avvolgono le infiorescenze e le proteggono. Infatti il vero fiore si chiama Spadice e si trova al centro della foglia bianca, detta Spata, la quale diventa chiara se raggiunge la maturazione; in seguito, con il tempo, apparirà verde pure lei.


Spatifillo: Esposizione e parassiti

Piante spatafillo Lo Spatifillo vuole tanta luce sia in estate che in inverno, ma non i raggi diretti del sole. Non ama il fumo e l'aria viziata quindi è bene arieggiare l'ambiente dove è posizionato. In estate questa pianta può stare anche all'aperto in una zona ombreggiata. Si consiglia di non utilizzare dei lucidanti per le foglie, ma solo un panno umido. Se le foglie stesse appassiscono vuol dire che la pianta non ha avuto la giusta annaffiatura. Il rimedio più efficace quindi è quello di versare nel sottovaso dell'acqua piuttosto tiepida per il tempo necessario alla ripresa totale della pianta. Tuttavia, si potrebbero riscontrare anche altri problemi, come delle macchie sulle foglie causate dalla cocciniglia da debellare con una pulitura accurata della pianta o l'uso di antiparassitari. Se invece le foglie ingialliscono molto probabilmente è proprio il ragnetto rosso a causare il danno, oltre ad altri parassiti come gli afidi.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO