Agretto

Come cucinare gli agretti

Esistono tante ricette per cucinare gli agretti: iniziamo dalle più semplici e veloci che li vedono protagonisti come contorno di accompagnamento ai secondi piatti ,e che ne valorizzano a pieno il gusto. La scelta migliore dal punto di vista nutrizionale è quella di consumarli crudi, dopo averli lavati accuratamente: sono ottimi sia da soli, conditi semplicemente con olio evo e limone, sia mischiati con altre verdure, per realizzare delle insalate ricche e variegate, sia come accompagnamento a secondi di carne o pesce, con un effetto decorativo del piatto. Il modo invece più veloce per consumarli cotti, scelta solitamente più diffusa, è quello di lessarli e condirli con olio evo e limone, oppure saltarli in padella con l’aggiunta di olio, aglio spezie a piacere.
Agretti in tavola

Misticanza di Lattughe - Ecoltivo

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,22€


Ricette con agretti semplici e gustose

Pasta con agretti Oltre a costituire un ottimo contorno con la semplice aggiunta di un filo d'olio e di limone, l'agretto è un perfetto ingrediente per la realizzazione di varie tipologie di ricette: solitamente viene prima saltato in padella o sbollentato per poi integrarlo nella preparazione della pietanza.Nella sperimentazione di primi piatti troviamo molteplici varianti: pasta o risotti con gli agretti, la ricotta e i pomodori secchi; oppure con gli agretti associati a del pesce o della carne, come le vongole, i gamberetti, la salsiccia o la pancetta; raramente invece vengono proposti con la salsa di pomodoro. Gli agretti arricchiscono anche la preparazione di frittate veloci, eventualmente amalgamati con altre verdure, dando infinito spazio alla creatività culinaria.

    Kenley Serra da Giardinaggio Politunnel – Telaio di Resistente Acciaio Inossidabile 25 mm - 3 x 2 m

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 111,49€


    Proprietà degli agretti

    Agretti: fonte di benessere a tavola Grazie alle loro proprietà nutrizionali, gli agretti si possono considerare un vero concentrato di benessere: hanno una altissima percentuale di acqua (fino al 92%), buone concentrazioni di sali minerali come calcio, fosforo, potassio, magnesio e ferro, e di vitamine A,C e del gruppo B, soprattutto B3. Per il loro elevato contenuto di fibre e di acqua, hanno proprietà diuretiche, depurative e rimineralizzanti, oltre a stimolare la regolarizzazione delle funzioni intestinali. Inoltre, come la maggior parte degli ortaggi, hanno un basso contenuto calorico, solo 17Kcal per 100 grammi, quindi sono indicati per chi segue una dieta ipocalorica, o vuole semplicemente essere attento alla linea, senza rinunciare al gusto. Infine, date le concentrazioni di vitamine e sali, sono indicati anche in gravidanza.


    Agretto: Metodi di cottura degli agretti

    Cottura degli agretti Prima di procedere con la cottura degli agretti è bene lavarli con cura e più volte, perché per come sono fatti tendono a trattenere residui di terra; a seguire occorre eliminare tutte le parti secche, che risulterebbero eccessivamente amare, e tagliare la base, dove ci sono le radici. Fatto questo, il modo più semplice ed efficace per gustarli senza perdere le proprietà nutrizionali è con la cottura a vapore: in questo modo gli agretti mantengono la maggior parte delle proprietà organolettiche e possono essere consumati come ottimo contorno di secondi piatti. Se non si possiede una vaporiera, è sufficiente utilizzare una gratella apposita per cucinare a vapore, da inserire all'interno di una pentola con poca acqua nel fondo. Bastano 10 - 15 minuti e i nostri agretti sono pronti per essere conditi.


    • agretto Gli agretti son una tipica verdura della dieta mediterranea; non sempre è facile trovarli in commercio, in quanto si tra
      visita : agretto

    COMMENTI SULL' ARTICOLO