Pianta zamioculcas

Caratteristiche della pianta zamioculcas

La zamioculcas è una pianta che sopravvive a qualsiasi condizione ambientale. Questa sua naturale capacità di riuscire a crescere in qualsiasi luogo, clima e temperatura è dovuta sicuramente alla sua genetica. Infatti si tratta di una pianta che ha la sua origine in pianure rocciose o alle pendici delle alte montagne in paesi come il Kenia, lo Zimbabwe, la Tanzania o il Malawi. La pianta della zamioculcas è nata in zone dove l’acqua disponibile è molto scarsa e quindi, nel tempo, è diventata molto tenace e anche parsimoniosa. La pianta della zamioculcas, se viene curata bene, può anche fiorire. Se non lo fa, in ogni caso mostra delle bellissime foglie di un colore verde intenso che la rendono un armonioso elemento in un appartamento. La zamioculcas non supera i 60 o 70 cm in altezza. Si tratta di una bella sempreverde apprezzata particolarmente per la rigogliosità e la bellezza dell’apparato fogliare, con belle e carnose foglie, lanceolate, pennate e lucide: si potrebbe pensare che sia stata trattata con appositi prodotti lucidanti.
zamioculcas pianta

Vivai Le Georgiche Zamioculcas

Prezzo: in offerta su Amazon a: 21,5€


Le poche esigenze della pianta zamioculcas

foglie zamioculcas Se fornite alla pianta molte cure e tanto amore la zamioculcas vi ricompensa sicuramente: tenuta alla temperatura ambiente e con poca acqua (meglio pochissima che troppa acqua) e del fertilizzante ogni mese, crescerà molto rapidamente. La luce non è fondamentale, mentre lo spazio a disposizione è importante: è consigliabile metterla in un vaso molto grande per avere una pianta rigogliosa. Se il vaso invece è piccolo la zamioculcas resterà più piccola senza soffrire. Se ogni tanto poi ruotate il vaso verso la luce la pianta crescerà in modo uniforme. Più che una pianta sembra quasi un "complemento d'arredo" per il nostro appartamento perché con lei è impossibile sbagliare o farla morire.Non possiede dei veri e propri fusti, ma solo dei lunghi steli, con crescita rapida, che hanno le foglie. Ha bulbi sottoterra e ha tendenza a produrre molti polloni basali, da cui, una volta staccati, si possono ottenere delle nuove piante.I punti deboli delle piante zamioculcas sono proprio le irrigazioni troppo frequenti oppure gli urti che possono far cadere le foglie: ma le foglie cadute si possono riusate per fare talee. Per il resto la pianta non ha delle esigenze particolari.

  • gazebo da esterno Il gazebo è una struttura che permette di coprire uno spazio esterno, solitamente utilizzato come zona pranzo ma potrebbe essere usata anche come area relax oppure, acquistando un gazebo pieghevole, c...
  • grigliati per giardino I grigliati e i frangivento seppur hanno una struttura sostanzialmente differente possono svolgere la medesima funzione, i primi permettono, attraverso delle piante rampicanti di chiudere uno spazio, ...
  • tettoia da giardino La tettoia indica sostanzialmente una copertura di un determinato spazio, che varia per dimensioni, infatti, essa può essere usata sia per offrire riparo all’ingresso di un portone ma può anche essere...
  • giardino italiano decorato Il giardino all’italiana è un giardino che nasce e si sviluppa in Italia, un esempio di giardino spesso presente anche in altri paesi che hanno deciso di importarlo perché affascinati dal suo stile. I...

Room Plant Mix I Set of 3, 1x Dieffenbachia, 1x Areca Palm (Chrysalidorpus) 1x Zamio Palm (Zamioculcas), 10-12cm Pot

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,99€


Riproduzione della pianta zamioculcas

pianta zamioculcas La pianta della zamioculcas si può riprodurre facilmente mediante la talea di foglia: occorre però sacrificare un ramo di cui non si usa la parte superiore perché le sue foglie sono giovani e non si possono usare come talee. Bisogna usare ogni foglia che si trova nella parte inferiore del ramo e tagliarla a un terzo dal suo picciolo, in maniera da avere a disposizione gran parte della lamina per la moltiplicazione. Se invece se non siete interessati a generare molte piante di zamioculcas allora potete anche non tagliare tutto il ramo, ma recidere soltanto poche foglie basali, 2 o 3 di quelle alla base del ramo, e quindi riporle nella terra. Come alternativa potete fare delle talee anche con i polloni radicali distaccati: potrete ottenere velocemente e facilmente delle nuove piante.


Pianta zamioculcas: Concimazione della pianta zamioculcas

zamioculcas La zamioculcas è un tipo di pianta che fiorisce difficilmente se messa in appartamento, ma soltanto quando viene a trovarsi nelle sue condizioni ideali. In questo caso produce bei fiori che hanno un colore giallo-marrone, molto simili ai fiori delle calle. Per concimare la zamioculcas, a partire dal periodo primaverile e per l’intera estate, occorre diluire del buon concime nell'acqua con cui si annaffia la pianta, ma solo una volta ogni mese. Si consiglia comunque di dimezzare le dosi che sono riportate sulla confezione del concime.È consigliabile usare un fertilizzante che. oltre a contenere dei macroelementi come l’azoto, il fosforo e il potassio, abbia anche microelementi come il ferro, il manganese, il rame, lo zinco, il boro e il molibdeno, tutti molto importanti al fine di una buona crescita di questa bella pianta.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO