Drosera capensis

Caratteristiche e terreno

La Drosera Capensis è una pianta carnivora che si caratterizza per avere una metodologia di cattura delle predi piuttosto curiosa e complicata.

Infatti, le foglie della Drosera Capensis si caratterizzano per avere un gran numero di tentacoli, alla cui parte più estrema possiamo trovare una sostanza dal carattere gelatinoso e vischioso, che permette di intrappolare agilmente la preda e poi di digerirla.

La Drosera Capensis arriva dalla parte meridionale del continente africano e può svilupparsi fino a raggiungere un'altezza pari a 30 centimetri.

Nel corso della stagione estiva, la Drosera capensis si può mantenere tranquillamente all'aria aperta, stando ben attenti ad esporla al sole nel corso della giornata, mentre durante la stagione inverale si possono scegliere due vie: o la coltivazione all'aperto in un luogo umido, oppure in un ambiente chiuso con una temperatura che deve rientrare tra i 5 e i 10 gradi.

drosera capensis

SAFLAX - Set per la coltivazione - Drosera - 200 semi - Drosera capensis

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,75€


Temperature e annaffiatura

drosera capensis La Drosera capensis si può coltivare senza troppe complicazioni, anche per via del fatto che ha bisogno di una quantità limitata di acqua piovana (va bene, in ogni caso, anche l'acqua distillata) da inserire nel sottovaso.

Inoltre, la Drosera capensis deve ricevere una particolare cura durante la stagione invernale, periodo in cui attraversa una fase di riposo, la cui gestione può svolgersi in due maniere: nel primo caso, si tiene in un luogo aperto la pianta carnivora, umidificando costantemente il terreno, mentre nel secondo caso si potrà posizionare la pianta di Drosera capensis in un luogo chiuso ad una temperatura compresa tra 5 e 10 gradi centigradi.

Se si dovesse scegliere la prima possibilità, la Drosera perderà completamente la parte aerea durante l'inverno, per poi ricrescere con i primi caldi, mentre con la coltivazione in un luogo chiuso, la pianta riposerà senza alcuna perdita della parte aerea.

  • vendita piante carnivore Le piante carnivore si possono acquistare all’interno dei negozi di piante che sono maggiormente forniti (in modo particolare i vivai), anche se comunque spesso vi è la possibilità di ordinarle anche ...
  • coltivare piante carnivore Le piante carnivore sono, senza ombra di dubbio, una delle categorie di piante che destano la maggiore curiosità e richiamano anche un certo fascino, in particolar modo sotto un profilo estetico.Ecc...
  • semi piante carnivore Avvicinarsi per la prima volta al mondo delle piante carnivore comporta certamente anche il fatto di rendersi conto di come sia necessario acquisire un insieme di informazioni e di notizie che riguard...
  • piante carnivore giganti Le piante carnivore, spesso, vengono dipinte come delle piante in grado di mangiare qualsiasi cosa e sopratutto dalle dimensioni particolarmente elevate.Ciò non è assolutamente vero, o meglio, per q...

Exotenherz.de - Set 3 piantine carnivore

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,99€


Drosera capensis: Esposizione e malattie

drosera capensis La Drosera Capensis è una pianta che ha bisogno di ricevere, per forza di cose, alcune ore di sole durante la giornata.

Si tratta di una particolare specie di piante carnivore che presentano, nella maggior parte dei casi, una buona resistenza nei confronti del freddo e delle rigide temperature invernali.

Infatti, spesso le piante carnivore che provengono da quei luoghi caratterizzati da climi tipicamente tropicali, vengono conservate e coltivate all'interno di ambienti chiusi e riparati, come ad esempio sopratutto gli appartamenti.

La Drosera Capensis è una pianta particolarmente resistente, che va poco incontro al rischio di essere attaccata da parassiti o di contrarre specifiche malattie: nella maggior parte dei casi, quindi, non ci sarà alcun bisogno di effettuare dei trattamenti per combattere i parassiti.


  • drosera capensis Le piante appartenenti al genere Drosera sono piante carnivore molto evolute, dotate di sitemi di cattura molto particol
    visita : drosera capensis

COMMENTI SULL' ARTICOLO