pinguicola grandiflora

Caratteristiche

La pinguicola grandiflora è una delle piante carnivore più diffuse e le sue numerose specie hanno in comune il fatto di avere un aspetto del tutto innocuo; questa è la principale differenza rispetto, ad esempio, alla Dioanea muscipula.

Tra tutte le specie di piante carnivore che rientrano nel genere della pinguicola grandiflora vi è un’altra caratteristica in comune, ovvero quella di essere particolarmente ingannevoli.

Le foglie della pianta carnivora, disposte a rosetta intorno alla parte centrale, sembrano avere ben poche caratteristiche degne di una pianta carnivora, assomigliando più ad una pianta grassa.

In realtà, però, la pinguicola grandiflora si caratterizza per essere una delle piante carnivore maggiormente capaci di catturare gli insetti dalle taglie più piccole, in particolar modo zanzare e moscerini.

pinguicola grandiflora

Seedeo coltivazione Set Rossi Sarracenia (Sarr acenia Purpurea)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,9€


Cattura

pinguicola grandiflora2 Sulla parte superficiale di questa tipologia di piante si caratterizza per essere estremamente ricca di piccole goccioline che si possono anche notare a semplice occhio nudo: si tratta di una differenza piuttosto importante anche in confronto alla Drosera, che è caratterizzata da delle gocce dalla dimensione maggiore.

La pianta di pinguicola grandiflora riesce a cattura l’insetto ingannandolo, visto che una volta che quest’ultimo si è posizionato sulla foglia, non riuscirà più a levarsi di dosso quella melma vischiosa che si trova sulla superficie delle foglie e, piano piano, verrà digerito dalla pianta.

Esistono anche diverse specie che fanno sempre parte del genere pinguicola grandiflora, che sono in grado addirittura di piegare in maniera quasi impercettibile il bordo delle proprie foglie: in questo, la sostanza digestiva che si trova al di sopra di esse non si può disperdere.


  • vendita piante carnivore Le piante carnivore si possono acquistare all’interno dei negozi di piante che sono maggiormente forniti (in modo particolare i vivai), anche se comunque spesso vi è la possibilità di ordinarle anche ...
  • coltivare piante carnivore Le piante carnivore sono, senza ombra di dubbio, una delle categorie di piante che destano la maggiore curiosità e richiamano anche un certo fascino, in particolar modo sotto un profilo estetico.Ecc...
  • semi piante carnivore Avvicinarsi per la prima volta al mondo delle piante carnivore comporta certamente anche il fatto di rendersi conto di come sia necessario acquisire un insieme di informazioni e di notizie che riguard...
  • piante carnivore giganti Le piante carnivore, spesso, vengono dipinte come delle piante in grado di mangiare qualsiasi cosa e sopratutto dalle dimensioni particolarmente elevate.Ciò non è assolutamente vero, o meglio, per q...

Gift Republic - Grow It, Set da regalo per coltivare piante carnivore

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,99€


pinguicola grandiflora: Esposizione e malattie

E’ sempre meglio evitare che le specie di pinguicola grandiflora possano essere esposte in posizioni eccessivamente soleggiate, dal momento che hanno la particolarità di svilupparsi soprattutto all’interno del sottobosco, ma anche su alcune superfici che si trovano in una posizione riparato dal sole.

Ad ogni modo, si dovrà conservare la pianta di pinguicola grandiflora in una posizione ben illuminata, anche se non direttamente esposta al sole.

La riproduzione delle piante di pinguicola grandiflora si può ricavare mediante una riproduzione per talea.

Gran parte delle piante di pinguicola grandiflora si caratterizzano, inoltre, per non aver bisogno di troppi trattamenti per combattere i parassiti: in alcuni casi, però, c’è la necessità di irrorare il terreno sfruttando un fungicida per eliminare tutto quel marciume radicale che si potrebbe venire a formare nel momento in ci si rinvasano le piante più piccole.



COMMENTI SULL' ARTICOLO