Coperture per balconi

Coperture per balconi: tipologie

Sul mercato esistono svariate soluzioni ed infiniti modelli di coperture per balconi. Dunque, se stiamo pensando che coprire il terrazzo faccia al caso nostro, non avremo che l'imbarazzo della scelta!Innanzitutto, vi sono le classiche tende da sole, in grado di regalarci preziosi momenti di relax all'ombra nelle afose giornate estive, ma con l'inconveniente di non essere utilizzabili in inverno.I pergolati, invece, dotati di una maggiore resistenza alle intemperie, hanno il vantaggio di proteggerci per tutto l'anno, sotto la loro copertura di tegole, plexiglass o legno.Un'altra possibilità è rappresentata dalle tettoie in alluminio con coperture in lastre di policarbonato, materiale plastico reperibile sia in versione trasparente che con una colorazione opaca ed oggi largamente utilizzato nell'arredamento degli esterni, anche in virtù di una certa economicità.Infine, un'alternativa di pregio è costituita dalle chiusure con vetrate scorrevoli, di grande comodità e resa estetica, ma certamente non proprio a buon mercato.
copertura balcone

Sol Royal Frangivista e Telo frangivento per balconi SolVision PB2 90x500 cm - con Occhielli - Bianco

Prezzo: in offerta su Amazon a: 25,49€


Coperture per balconi: l'acquisto

copertura balcone chiuso Se stiamo valutando seriamente la possibilità di optare per una copertura per il nostro terrazzo o balcone, in primo luogo sarà bene valutare la tipologia più adatta alle nostre esigenze, sia essa in legno, policarbonato, plexiglass o vetro. Una volta effettuata la nostra scelta, sarà bene rivolgerci a ditte specializzate, in modo tale da poter vagliare i modelli, informarci sui preventivi ed avvalerci in seguito di personale qualificato, abituato al lavoro in quota.Naturalmente, la spesa che dovremo preventivare dipenderà dalle nostre esigenze. Infatti, le imprese che installano coperture per balconi le realizzano su misura, oltretutto senza necessità di alcuna opera muraria.Proprio perché si tratta di strutture personalizzabili, inoltre, sarebbe meglio contattare la ditta che si occuperà dei lavori avendo già in mente un'idea piuttosto precisa di quello che stiamo cercando, dato che sul mercato si trovano veramente coperture di ogni tipo, da quelle essenziali o di gusto rustico, a quelle più moderne ed avvenieristiche.

    Sekey Recinzione Copertura per Balcone Protezione della Privacy Schermo in HDPE Senza Viti Permeabile per Estate ed Inverno, con Fascette e funi, 90 x 600cm

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,99€
    (Risparmi 10€)


    Coperture per balconi: vantaggi

    copertura balcone in legno Come già accennato, installare coperture per balconi è conveniente da molti punti di vista.Innanzitutto, la copertura ci permette di aumentare di fatto la superficie abitabile della casa, trasformando la nostra terrazza in un ambiente nuovo ed autonomo, dove trascorrere piacevoli momenti di relax. Ciò è naturalmente ancora più vero nel caso delle coperture ermetiche in vetro, che data la loro capacità di isolamento termico, permettono di soggiornare sul balcone anche in caso di temperature molto rigide. Un altro vantaggio di questo tipo di coperture è poi l'insonorizzazione, che consente di godersi gli spazi esterni in completa tranquillità, al riparo da potenziali rumori molesti.Ancora, un'indiscussa qualità delle coperture sta nel fatto che, a seconda della loro ampiezza e disposizione, possono talvolta proteggerci da occhi indiscreti, aumentando dunque la nostra privacy.Infine, non certo trascurabile è la loro resa estetica. Infatti, coprire il balcone è un modo per distinguere la nostra abitazione, ricreando un angolo unico e curato, perfetto in ogni dettaglio.


    Coperture per balconi: regolamentazione

    chiusura balcone con vetrate In materia di copertura per balconi esistono comunque determinati limiti normativi e dunque, prima di procedere, è sempre meglio informarsi presso un geometra, per allontanare ogni preoccupazione rispetto al potenziale aumento della volumetria della casa. Infatti, qualora l'installazione della copertura implichi di fatto una crescita della superficie utile occupata dall'alloggio, potrebbe sorgere il problema della necessità di una concessione edilizia.Una seconda questione da valutare è poi quella della modifica estetica della facciata condominiale, dato che l'installazione della copertura, pur rapprentando un'indubbia miglioria a livello di singola abitazione, potrebbe essere vietata dal regolamento condominiale, che sovente pone limiti all'inquilino, di modo che le modifiche apportate da quest'ultimo non vadano a disturbare la coerenza estetica dell'intero stabile.




    COMMENTI SULL' ARTICOLO