Bonsai ficus retusa

vedi anche: Ficus

Bonsai ficus retusa

Il Ficus Retusa, noto anche come il Ficus di Taiwan, è albero sempreverde a rapida crescita, tondo, con un’ampia e diffusa chioma. Le foglie lucide, piccole, di color verde scuro, coriacee, che si alternano al gambo, sono densamente rivestite su grandi rami ed hanno un portamento tipo “salice piangente”. Le nuove fogli assumono una colorazione rosa dando all’albero un delizioso effetto bicolore. La corteccia, liscia, che va da grigio chiaro al rossastro, è punteggiata da piccole macchie orizzontali, simili ai segni della tigre. Questa parte dell’albero è abbastanza robusta e sostiene fermamente la chioma e i rami.
bonsaificusretusa

exotenherz.de - Bonsai Ficus retusa, 6 anni

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,99€


Esposizione

Il bonsai di Ficus Retusa non presenta problemi ad essere coltivato all’interno della casa. Si tratta, infatti di uno dei bonsai più versatili e più semplici da coltivare. La pianta, al pari del ficus ginseng, prospera con la luce ed ama stare all’aperto durante la bella stagione. Quando le temperature notturne scendono sotto i sette gradi si consiglia di posizionare l'albero su un davanzale.

  • Ficus retusa bonsai La pianta di ficus retusa bonsai presenta un'origine davvero molto interessante, dal momento che il Genere Ficus era già estremamente diffuso ai tempi degli antichi romani.Il ficus retusa si caratte...

Ficus ginseng in antique bowl with accompaniments

Prezzo: in offerta su Amazon a: 24,99€


Annaffiature

Innaffiate il bonsai di ficus retusa prima che il terreno appaia asciutto. L'acqua deve essere distribuita fino a quando non inizia a fuoriuscire dal foro del vaso. Evitate sempre di far asciugare completamente il terreno e mantenetelo regolarmente umido.


Suggerimenti

Durante i mesi freddi, quando il bonsai è in casa, si consiglia di posizionarlo in un vassoio poco profondo riempito con uno strato di ghiaia con acqua aggiunta. Ciò fornisce ulteriore umidità intorno all'albero quando l'acqua evapora e riduce la quantità di umidità persa per sistemi di riscaldamento moderni.


Concime

Concimare il bonsai di ficus retusa con fertilizzanti liquidi adatti a piante bonsai. Si consiglia di dimezzare la quantità rispetto a quella riportata sulla confezione del fertilizzante. Questo va somministrato durante tutto l’anno ad eccezione dell’inverno. Il concime liquido si distribuisce mischiato con acqua e tramite delle nebulizzazioni sulle foglie.


Potatura

I bonsai realizzati con alberi tropicali e sub-tropicali richiedono la periodica pinzatura e potatura. Queste operazioni si devono effettuare tutto l'anno. Dal momento che i vari alberi di ficus bonsai crescono a ritmi diversi, è necessario valutare il tasso di crescita di ogni albero per regolare l’altezza del taglio.


Rinvaso

Il rinvaso del bonsai ficus retusa deve essere eseguito periodicamente quando l’ apparato radicale della pianta ha riempito completamente il vaso. Il rinvaso serve a dare al bonsai un terreno più fresco e ad incoraggiare un sistema radicale più compatto. Come regola generale, la maggior parte dei bonsai sempreverdi hanno bisogno di essere rinvasati ogni quattro o cinque anni. Dal momento che gli alberi crescono a ritmi diversi, l’intervallo del rinvaso per i bonsai di fucus retusa potrà essere anticipato o ritardato in base all’espansione dell’apparato radicale.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO