Creare bonsai

Creare bonsai

Il bonsaismo è un’arte millenaria importata dalla Cina e dal Giappone. Attraverso questa pratica si possono creare centinaia di versioni miniaturizzate di piante arboree. Alberi da frutto, conifere, ma anche piante a fiore e alberi enormi e secolari possono essere riprodotti in versione mignon. Per ottenere dei risultati esteticamente perfetti, il bonsaismo richiede però tempo, impegno, talento e passione. L’albero mignon che si ottiene seguendo le regole del bonsaismo si chiama “bonsai”.
creare bonsai

BESTOMZ Fata Giardino Ornamento Miniature Fairy Garden, 58 pezzi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,99€
(Risparmi 43,96€)


Cosa sapere

bonsai potatura Il bonsai rappresenta lo stadio finale di una serie di tecniche di coltivazione che conducono alla creazione di un alberello in miniatura. Di solito, la creazione del bonsai prevede diverse vasi: la propagazione o creazione del prebonsai, il rinvaso, il taglio delle radici, la potatura, il filo e la pinzatura. Tutte queste tecniche portano alla creazione del vero e proprio bonsai. Durante la coltivazione, il bonsaista deve anche decidere lo stile, cioè la forma da dare alla pianta. Gli stili dei bonsai vanno dall’eretto informale, a quello a cascata, battuto dal vento, su roccia o a boschetto.

  • Piante bonsai Il termine “bonsai” deriva dal Giappone ed indica la pratica o l’arte di coltivare alberi in miniatura. Per il suo stesso significato, la parola bonsai si riferisce a tutto ciò che è piccolo o minuto ...
  • Bonsai Acero Rosso Il bonsai acero rosso non è una pianta che necessita di cure complesse o specifiche. Basterà seguire alcuni semplici consigli per prendersene cura alla perfezione, evitare errori e avere una pianta be...

Akadama hard quality Ibaraki 2/5 mm (10 kg - 14 lt)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 22€


Come procedere

Il prebonsai è la pianta giovane che deve essere trasformata in bonsai. In genere, questa pianta si ottiene da seme, per talea o per margotta. Interrare i semi della pianta madre permette di controllare meglio la formazione del bonsai, ma spesso il passaggio dal prebonsai alla pianta definitiva richiede anni. Per velocizzare la creazione del bonsai conviene acquistare prebonsai coltivati in vivaio.


Coltivazione

Il prebonsai deve essere coltivato tenendo conto delle specifiche esigenze della pianta originale. Deve quindi essere esposto alla luce nella bella stagione e protetto dal freddo in inverno. Questa regola cambia però in base alla pianta coltivata. Per formare il bonsai desiderato si deve anche applicare del filo metallico tra i rami. La pianta va poi rinvasata almeno ogni due tre anni tagliando i capillari delle radici. Altro intervento è la pinzatura, che consiste nello stringere a mano i palchi vegetativi e nel rimuovere i germogli apicali. Quest’ultima operazione si chiana anche cimatura. La forma del bonsai si ottiene anche con la potatura. Questa si pratica con tronchese concave e con lame pulite e disinfettate. Per ottenere un bonsai perfetto, vanno tolti i rami secchi e danneggiati e quelli che sporgono verticalmente o che si incrociano tra loro.



  • creare bonsai Tutti ormai conosciamo i bonsai, dei veri e propri alberi in miniatura, che possono essere coltivati all’ interno di vas
    visita : creare bonsai

COMMENTI SULL' ARTICOLO