Olio di neem

Caratteristiche

L'olio di neem si caratterizza per essere ottenuto attraverso un procedimento di spremitura a freddo dei semi della pianta Azadirachta Indica, che si sviluppa sopratutto all'interno delle aree tropicali e sub-tropicali del continente asiatico, americano e in Medio Oriente.

Si tratta di una pianta che è diffusa praticamente dal 2000 avanti Cristo e veniva definito come quell'albero che era in grado di curare le malattie, mentre per gli arabi era molto più semplicemente l'albero benedetto.

L'olio di neem presenta al suo interno delle particolari molecole che sono in grado di combattere efficacemente virus, batteri e funghi, oltre ad avere numerose proprietà benefiche, tra cui quelle idratanti e ristrutturanti.

olio di neem

OLIO DI NEEM ML.240

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,5€


Preparazione

olio di neem L'olio di neem rappresenta un repellente davvero molto efficace per contrastare le zanzare, in special modo durante il periodo estivo.

Si tratta, come abbiamo già detto, solamente di una delle tante peculiarità che caratterizzano questo interessante olio.

Per ottenere un ottimo rimedio casalingo, si possono diluire poche gocce di olio di neem all'interno di un litro di acqua (che deve essere tiepida o, in ogni caso, a temperatura ambiente): all'interno di tale composto si dovrà poi versare una scaglia di sapore di Marsiglia e poi spruzzare con un piccolo ed apposito utensile a mano.

    OLIO DI NEEM LT.1

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 39€


    Proprietà terapeutiche

    olio di neem L'olio di neem si caratterizza per svolgere una fondamentale attività antisettica, che si deve sopratutto alla ricca concentrazione di limonoidi, ovvero degli elementi fenolici e solforosi anche se l'intero fitocomplesso è eccellente e molto efficace.

    Un'altra attività benefica che si può facilmente ricollegare all'olio di neem è quella antinfiammatoria, dal momento che la presenza di flavonoidi, polisaccardii e limonoidi consente di garantire lo svolgimento di un'azione che ricorda molto quella dell'aspirina.

    Tra le altre attività benefiche appartenenti all'olio di neem possiamo evidenziare quella insettorepellente e insetticida: la ricca presenza di limonoidi consente di agire efficacemente proprio sugli organi sensoriali degli insetti, per evitare che il loro appetito possa procurare un contatto con una parte scoperta del nostro corpo.

    Inoltre, le proprietà rigeneranti e cicatrizzanti dei tessuti epiteliali che si possono ricondurre all'olio di neem sono garantite dalla folta concentrazione di acidi grassi polinsaturi e monoinsaturi, sopratutto all'interno delle membrane cellulari.


    Proprietà cosmetiche

    Il fatto di poter concentrare al suo interno notevoli proprietà benefiche, come quelle idratanti, ristrutturanti e rigeneranti, permette di considerare l'olio di neem come estremamente adatto anche ad essere impiegato per la realizzazione di prodotti cosmetici.

    Oltretutto, l'olio di neem può vantare anche interessanti proprietà antisettiche ed insettifughe.

    Ad ogni modo, nel campo cosmetico, possiamo trovare in commercio un gran numero di prodotti che vanno a curare tutti quei disturbi che colpiscono l'organismo umano a livello cutaneo.

    Infatti, esistono dei prodotti cosmetici a base di olio di neem che vengono utilizzati frequentemente per la cura e il trattamento della psoriasi, ma anche dell'herpes.

    Possiamo facilmente trovare anche dei prodotti per la cura e pulizia del viso, come le maschere viso che vengono realizzate impiegando, in buona parte, olio di neem, per fare in modo di liberarsi da quella sgradevole sensazione di pelle impura.


    Olio di neem: Utilizzo

    shampoo neem oil L'olio di neem, come abbiamo detto in precedenza, è un ottimo rimedio per combattere le zanzare, ma risulta anche particolarmente efficace quando viene impiegato come larvicida e come repellente, dal momento che gli insetti non riescono davvero a sopportarne l'odore.

    Nel momento in cui si utilizza l'olio di neem, si può essere davvero sicuri di avere un ottimo scudo protettivo nei confronti delle zanzare e per evitare qualsiasi tipo di effetto collaterale.

    L'olio di neem si può impiegare spruzzandolo: infatti, dopo aver miscelato con un po' di acqua, si può nebulizzare su ampie superfici, ma anche impiegare su persone ed animali o spruzzare in luoghi in cui si intende dare un'adeguata protezione nei confronti degli insetti.

    L'olio di neem si può anche spalmare, dal momento che garantisce un'affidabile protezione sopratutto per i bambini, ma può essere anche una valida soluzione per gli animali domestici: l'applicazione dovrà avvenire, ovviamente, sulle parti scoperte della persona, sfruttando poche gocce di olio di neem che devono essere mescolate con la crema abitualmente impiegata.

    L'olio di neem riesce anche a combattere in maniera molto efficace le punture di insetti e di parassiti: nel caso in cui, infatti, non si è garantire un'adeguata protezione alla cute e si è stati colpiti da una zanzare, si potrà applicare l'olio di neem, massaggiandolo sia sopra che tutto intorno all'area colpita.

    In questo modo i gonfiori dovuti alla puntura di zanzara diminuiranno in poco tempo, mentre sia dolori che particolari pruriti avranno vita molto breve.

    Per uso esterno, quindi, l'olio di neem si può impiegare come buon antisettico ed antinfiammatorio a livello della cute, mentre può essere efficace anche per la cura coadiuvante delle micosi.


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO