Ylang ylang olio essenziale

Come nasce l'olio essenziale di ylang ylang?

L’olio essenziale di ylang ylang è noto da sempre alle donne indonesiane, che ne utilizzavano poche gocce per curare la pelle e i capelli durante la stagione delle piogge: la sua profumazione molto particolare è probabilmente l’origine del suo nome, ilang-ilang che nella lingua locale significa "non comune". La sua provenienza è dunque indonesiana, viene ricavato dalla Cananga odorata, una pianta dall’alto fusto e fiori gialli molto profumati, da cui viene estratto l’olio mediante un processo di distillazione a vapore. Per ottenere 1kg di olio occorrono ben 60kg di fiori, che vengono raccolti la mattina presto e distillati a vapore per alcune ore: l’olio più puro si ottiene al massimo dopo un’ora, ha un colore giallo chiarissimo e trasparente, ed è utilizzato soprattutto in profumeria e cosmesi per il suo sentore molto intenso. Le distillazioni successive permettono invece di ottenere fragranze meno intense, utilizzate come aroma per saponi e bagnoschiuma o altri prodotti diffusi in commercio. Ad ogni modo l’olio essenziale di ylang ylang subisce un processo di vera e propria certificazione, necessario per poterlo etichettare come tale.
Fiore della Cananga odorata (Ylang Ylang)

Ylang Ylang Olio essenziale. 10 ml Ylang Ylang Olio essenziale,. Un regalo perfetto - ideale per compleanni, Natale......

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,44€


Le proprietà benefiche dell'ylang ylang nell'aromaterapia

L'ylang ylang nell'aromaterapiaL'olio essenziale di ylang ylang trova largo uso nel'aromaterapia, grazie alle sue molteplici proprietà benefiche. La sua profumazione, intensa e avvolgente, ha un'azione fortemente calmante, pertanto è utile quando ci si trova in uno stato di stress, ansia, lieve depressione, sindrome premestruale, oppure quando si hanno disturbi del sonno. All'ylang ylang viene anche attribuito un potere afrodisiaco: il suo sentore sensuale aiuta a lasciarsi andare, sbloccando le proprie emozioni, pertanto viene spesso consigliato in caso di impotenza o frigidità. Per diffondere il profumo nell'ambiente sono sufficienti poche gocce in un diffusore o nelle vaschette dei caloriferi; in alternativa si può optare per l'inalazione diretta, bagnando un fazzoletto o il cuscino con due o tre gocce. Attenzione però a non eccedere con le quantità perché la profumazione è molto intensa, tale da causare nausea e mal di testa, se utilizzata in modo eccessivo.

    ylang ylang III Essential oil. 10 ml olio essenziale di ylang ylang III,. Un regalo perfetto - ideale per compleanni, Natale......

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,47€


    L'ylang ylang nei trattamenti estetici

    L'ylang ylang nella cosmesi L'olio essenziale di ylang ylang trova ampio uso nei trattamenti estetici, infatti viene impiegato largamente nei centri benessere, per massaggi rilassanti o per veri e propri trattamenti, principalmente su pelle e capelli. Esistono in commercio diversi prodotti per viso, corpo e capelli a base di ylang ylang; è possibile però utilizzare direttamente l'olio essenziale mescolandolo con i prodotti di uso abituale; alcune persone lo utilizzano anche puro sulla pelle, ma in questi casi è meglio prima effettuare un test su una piccola zona, per essere sicuri che non causi allergie. Applicato sulla pelle del viso, diluito con un olio base o con la crema per il viso che si utilizza abitualmente, ha proprietà tonificanti, regola la secrezione del sebo e ha azione antirughe, donando nel contempo sensazione di benessere e relax, grazie al suo profumo avvolgente. Applicato sui capelli insieme allo shampoo aiuta a fortificarli e idratarli: è utile soprattutto nei mesi estivi, quando sole e salsedine aumentano lo stato di disidratazione del capello.


    Ylang ylang olio essenziale: L'olio essenziale di ylang ylang per uso interno

    Ylang ylang nell'omeopatia L'olio essenziale di ylang ylang in alcuni casi viene proposto anche per uso interno, da ingerire in dosi molto controllate, diluito con delle bevande calde e con il miele. Prima di utilizzarlo in questo modo occorre chiedere sempre all'erborista che l'olio proposto sia effettivamente adatto ad essere ingerito, e rispettare sempre le dosi indicate: l'assunzione di quantità eccessive può causare nausea e vomito, oltre che reazioni allergiche. Viene utilizzato per curare piccoli disturbi sempre di origine nervosa, come gastriti, problemi di digestione o disturbi intestinali, oppure per alleviare l'ipertensione. In omeopatia l'ylang ylang viene commercializzato anche sotto forma di globuli. Ad ogni modo, prima di optare per l'uso interno, tenete presente che già con l'aromaterapia si ottengono ottimi risultati, visto che il rilassamento generalizzato del fisico porta anche all'alleviarsi di disturbi di origine nervosa.


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO