bacche di goji posologia

Introduzione

Sono considerati gli alimenti più efficaci e più benefici per l’organismo. Ci stiamo riferendo alle ormai straconosciute bacche di goji, finite anche in cima alla lista dei cibi “bio” o dei “supecibi”. Ma da dove viene tutta questa fama? Un po’ dalle effettive proprietà delle bacche e un po’ dalla moda “bio” che ormai impazza sul web e rimbalza nella vita di tutti noi. Le bacche di goji sono ufficialmente classificate come integratori alimentari e antiossidanti. I loro effetti antiossidanti sono accertati da alcuni studi recenti e dalle loro proprietà nutrizionali; proprietà che comprendono un buon numero di vitamine, sali minerali, fitosteroli, carotenoidi, acidi grassi vegetali e amminoacidi essenziali. Sembra che con le bacche di goji ormai si possa curare di tutto: la stanchezza, l’ipertensione, la sterilità e molte altre patologie. In realtà, il contenuto vitaminico e non delle bacche di goji, essendo molto più elevato rispetto ad altri frutti, le rende ideali per la prevenzione dei disturbi causati dall’invecchiamento e da uno scorretto stile di vita. Assumendo regolarmente le bacche di goji, si possono prevenire disturbi e malattie come l’ipertensione, il cancro e il diabete. La chiave del successo delle bacche sta proprio nella loro capacità di prevenire e non di curare. La prevenzione, infatti, è l’unica strategia possibile contro le malattie causate da eccessi e scorrettezze alimentari ed esistenziali.
bacchegojiposologia1

BACCHE DI GOJI GROSSE (220/50)1 KG (2 PACCHI DA MEZZO kg)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,95€


Caratteristiche

bacchegojiposologia2Il contenuto vitaminico delle bacche di goji è 300, 500 volte superiore a quello degli altri frutti e secondo una classifica che elenca l’indice dei principali cibi antisossidanti, le bacche di goji presenterebbero un indice pari a 30 mila, contro i circa tre mila dei melograni e dei mirtilli. Queste bacche, dunque, rappresentano una vera e propria fortuna per coloro che cercano soluzioni rapide e immediate alle conseguenze della cattiva alimentazione. Le proprietà delle bacche di goji sono probabilmente dovute ai loro metodi di coltivazione. Le bacche, infatti, si ricavano da un albero, il lycium barbarum, coltivato, fin dall’antichità, nelle valli dell’Himalaya. Sarà il clima, perennemente fresco, o meglio freddo, l’aria pura e non inquinata del luogo d'origine, ma resta il fatto che le bacche di goji presentano principi nutritivi ottimi e al di là di ogni possibile immaginazione. Per beneficiare dei miracolosi effetti delle bacche di goji bisogna consumarle. Ma in che modo? E, soprattutto, con quale posologia? Il dosaggio o la posologia riguardano essenzialmente i farmaci o i rimedi erboristici, mentre le bacche di goji sono dei normalissimi frutti rossi di forma circolare e sarebbe più corretto parlare di consumo alimentare. In commercio esiste anche il succo di goji e a breve potrebbero essere immessi in commercio altri estratti, come tavolette o compresse, in cui si potrà parlare proprio di posologia o di modalità di assunzione.


    Kit Frutto Proibito di Plant Theatre - 5 deliziosi frutti da coltivare

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,99€


    Dose ideale

    Per ottenere effetti significativi sulla salute, bisognerebbe consumare almeno 15 grammi al giorno di bacche di goji. Questa, infatti, la posologia indicata dalla maggior parte dei produttori. Alcuni alzano un po’ il tiro, suggerendo anche una dose giornaliera pari a 30 grammi. I dosaggi appena indicati si riferiscono a un consumo numerico di 100 ( 15 g) o 200 ( 30 grammi) bacche di goji al giorno. Per consumare una quota così elevata di bacche, bisognerebbe mangiarle a tutte le ore del giorno e della notte. Il sistema per raggiungere la posologia indicata consiste nell’aggiungerle o nel consumarle prima dei pasti principali. Le bacche di goji si possono, infatti, consumare a colazione, prima del pranzo e prima di cena e nei fuori pasto ( merenda o pasto di metà mattina). Con questo ritmo, si consumerebbero bacche di goji per cinque volte al giorno, che divise per 100, fanno 20 bacche a pasto. Le bacche salgono a 40 per 5 volte al giorno, se si assume la dose più alta pari a 30 grammi, cioè 200 bacche. Alcuni fan delle bacche di goji suggeriscono quote ancora più elevate e comprese tra 45, 60 e 75 grammi al giorno.


    bacche di goji posologia: Dosi per effetti benefici

    Si sostiene che la posologia delle bacche di goji vari in base agli effetti che si vogliono ottenere. Trenta grammi al giorno servirebbero per prevenire il cancro, per contrastare l’invecchiamento, le allergie, i disordini gastrointestinali e migliorare la vista. Una posologia compresa tra 15 e 30 grammi al giorno proteggerebbe il fegato; mentre una dose compresa tra 30 e 60 grammi rafforzerebbe il sistema immunitario. 75 grammi al giorno di bacche di goji potenzierebbero le energie fisiche e mentali e favorirebbero la fertilità; 60 grammi, frazionati in due dosi da 30, contrasterebbero l’obesità. L’ipertensione si combatterebbe con una dose di bacche pari a 45 grammi al giorno. La salute del cuore, infine, si potrebbe proteggere consumando una dose giornaliera pari a 60 grammi di bacche di goji. Ricordiamo che le bacche d goji sono classificate dal Ministero della Salute come “ integratori alimentari” e gli integratori, come sottolineato più volte da autorevoli pareri scientifici, “non vanno mai intesi come sostituti di una dieta variata e di un sano stile di vita”. Quindi sì alle bacche di goji, ma abbinate a una dieta corretta e a uno stile di vita sano e regolare.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO