concimare alberi

Domanda : concimare alberi

Quale tipo d concime e in quale periodo dell'anno è utile concimare le piante da alto fusto?

Ci sono piante che hanno esigenze particolari?

Grazie

Mauro









foto alberi

Neudorff 33488 prodotto Finalsan Rastenmoos frei contro muschio in erba

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,9€


Risposta : concimare alberi

Gentile Mauro, la ringraziamo per averci contattati e per averci posto le sue interessanti domande.

In un ecosistema come il bosco, nel quale troviamo molta sostanza organica in decomposizione sul terreno, le piante non hanno bisogno di alcun tipo di concimazione perché le sostanze nutrienti (azoto, fosforo, potassio e sali minerali) tornano ad essere disponibili per le piante attraverso il ciclo naturale.

Per le piante in vaso ed in giardino, il discorso è chiaramente diverso perché in entrambi i casi non c'è un ciclo continuo che assicura il ritorno al suolo delle sostanze nutritive (il materiale che cade al suolo viene solitamente raccolto ed asportato). Di conseguenza queste piante vanno concimate per evitare un impoverimento del terreno ed un deperimento delle piante.

La primavera e l'estate sono i periodi nei quali è più opportuna la concimazione, perché in questa fase la pianta affronta il suo sviluppo più rigoglioso ed ha bisogno di un maggiore apporto di sostanze nutritive. In queste fasi si utilizzano solitamente concimi liquidi, sciolti nell'acqua utilizzata poi per annaffiare.

In autunno invece è opportuno concimare le piante lasciando del concime organico al suolo, in modo tale che questo si decomponga lentamente durante l’inverno rilasciando un po’ alla volta le sostanze nutritive al suolo.

Le esigenze delle specie in merito alla concimazione sono chiaramente diverse, poiché piante diverse hanno bisogno di concimazioni diverse.


Vivai Le Georgiche Luppolo (Humulus Lupulus)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,2€




COMMENTI SULL' ARTICOLO