Giardini

Irrigare il giradino

I giardini migliori sono quelli che hanno un perfetto drenaggio e che riescono ad assorbire anche precipitazioni atmosferiche intense. La vegetazione sarà più rigogliosa quanta più acqua riuscirà a filtrare dal terreno. Se non si formeranno pozzanghere e le piogge si verificheranno con frequenza almeno settimane, il nostro giardino sarà sicuramente verde. In estate, invece, sarà necessario intervenire a supporto, cercando di capire se per l'area che stiamo curando è sufficiente l'annaffiatoio o se è meglio progettare un vero e proprio sistema di irrigazione. Presso i negozi di giardinaggio o nei reparti dedicati al fai da te dei supermercati si possono acquistare prodotti per irrigare molto efficaci. Possiamo dotare il nostro sistema di un timer per programmare le irrigazioni. Il momento migliore per dare l'acqua al nostro giardino è la sera dopo il tramonto.
Giardino irrigazione

Bica 9067.4 Set Nebraska Salottino 4 Posti, Antracite, 281 x 155 x 79 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 164,36€


Prendersi cura dei giardini

come curare il giardino I giardini vanno curati anche nei dettagli. Le aiuole vanno sempre tenute ordinate e gli arbusti vanno periodicamente potati. Se sono presenti alberi, le foglie che cadranno vanno rimosse. Tutti questi interventi andranno effettuati manualmente e i lavori nel nostro giardino non mancheranno mai, soprattutto in primavera quando la vegetazione è normalmente stimolata a crescere. il taglio dell'erba andrà effettuato con regolarità e dovremo munirci dei giusti attrezzi. Per un giardino piccolissimo possiamo optare per un tosaerba manuale ma per un'area più vasta sarà sicuramente necessario un attrezzo motorizzato. Dovremo prenderci cura anche delle siepi e delle bordure, cercando di ottenere un giardino esteticamente bello. Potremo acquistare un arredo per il giardino, per esempio un gazebo, un tavolo, delle sedie e un barbecue.

  • complementi per illuminazione giardino L’illuminazione del giardino solitamente viene progettata in fase di realizzazione dello spazio verde, poiché qualora si decida di utilizzare un’illuminazione tradizionale, è importante effettuare tut...
  • giardino pensile in primavera Le prime tracce di giardini pensili sono state rinvenute in Babilonia, la loro origine è piuttosto antica, già in tempi remoti le tecniche per la loro realizzazione e irrigazione erano piuttosto evolu...
  • pergole La pergola è in grado di creare nel giardino uno spazio coperto dove poter pranzare anche durante le giornate più assolate. Esistono due versioni: addossata e indipendente. La versione addossata deve ...
  • vaso artistico da giardino L’opera d’arte in un giardino prevede un’esposizione all’aperto che le impone di essere realizzata necessariamente con materiali resistenti agli agenti atmosferici e agli sbalzi di temperatura. L’oper...

ROOT!T Value Kit di Propagazione con Spugne per la Radicazione

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,76€


Il terreno del giardino

Giardino terreno I giardini possono essere realizzati su tutti i tipi di terreno con poche e semplici raccomandazioni da seguire. Nel caso in cui si voglia destinare a giardino un'area che prima era costituita da arbusti spontanei e sottobosco, sarà necessario sradicare completamente le piante, lavorare nuovamente la terra e seminare l'erba. Se invece il nostro giardino nascerà su una zona già adibita a quello scopo, sarà sufficiente perfezionare il manto erboso, all'occorrenza cercando di riempire gli spazi vuoti, magari piantando dei fiori o degli arbusti decorativi utilizzando la fantasia. Sarebbe ottimale disporre di un terreno sciolto e ben drenante dove le precipitazioni atmosferiche non appozzano e dove l'acqua di irrigazione riesce a defluire. Un'altra importante caratteristica è la superficie piana, che consente di tagliare l'erba molto bassa, ricreando quell'effetto tipico dei manti erbosi verdissimi, uniformi, regolari.


Giardini: Esposizione e clima

cura giardino La condizione ottimale per la realizzazione di giardini perfetti sarebbe un clima temperato. Si può avere un bel manto erboso in pianura, in collina oppure anche in montagna. L'importante è che l'irrigazione naturale o artificiale non venga mai a mancare. La piovosità è una caratteristica che fa la differenza. Ovviamente potremo comunque sopperire alla mancanza di precipitazioni con una corretta annaffiatura. Il nostro giardino può essere rovinato da animali selvatici di grandi dimensioni se abitiamo in prossimità di boschi. Recintare la zona sarebbe una misura di prevenzione che in questi casi andrebbe presa in considerazione. Anche gli insetti potrebbero attaccare il nostro manto erboso. Potremo intervenire con un prodotto apposito che troveremo in negozio. Per evitare l'ingiallimento dell'erba cercheremo di non annaffiare mai durante le ore di caldo intenso.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO