Impianto irrigazione giardino

Impianto irrigazione giardino

L'acqua per le piante è un elemento indispensabile; consente di svolgere tutte le funzioni vitali; conferisce turgore alle foglie e alle piante erbacee; grazie all'evaporazione, abbassa la temperatura superficiale delle parti aeree della pianta quando la temperatura è troppo elevata. Innaffiare un giardino è un'occupazione piacevole e può diventare l'occasione per trascorrere un po' di tempo all'aria aperta. Non dimentichiamo che prendersi cura di un giardino contribuisce a mantenere sani il corpo e la mente. In alcune circostanze, quando ci si deve assentare per un lungo periodo, o quando non si può affidare l'incarico ad un amico o parente, è necessario ricorrere ad un impianto di irrigazione per giardino, automatico, che assicuri alle piante la giusta umidità. Tante sono le soluzioni in commercio, adatte alle esigenze di ogni specie vegetale e alle dimensioni del giardino. L'impianto di irrigazione di un giardino può essere "goccia a goccia", "interrato", "fuori terra"; può lanciare l'acqua a distanza o distribuirla dolcemente a pioggia.
Impianto di irrigazione

Claber Aquauno Select-Programmatore Automatico a Una Via, 6.8 x 16 x 11.2 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 36,5€
(Risparmi 0,5€)


Sistemi di irrigazione

Impianto irrigazione giardini L'irrigazione dei giardini può avvenire in modo fuoriterra o interrato. L'ampiezza del giardino è determinante per la scelta del sistema di irrigazione più idoneo. In un piccolo giardino si può utilizzare un sistema di irrigazione fuoriterra, un tubo avvolgibile, collegato ad un rubinetto che si può trasportare facilmente da un punto all'altro dell'area verde. All'estremità del tubo è posizionata una lancia a spruzzo che regola la pressione di uscita dell'acqua (la lancia consente di innaffiare manualmente vasi di piccole dimensioni). Volendo si può collegare il tubo ad un irrigatore da posizionare a terra, in modo che possa irrigare il terreno in modo autonomo. La forma dell'irrigatore può essere molto varia, statica, oscillante, intermittente. Al contrario, in un giardino di grandi dimensioni è più opportuno utilizzare un sistema di irrigazione ad ampia gittata, con la possibilità di regolare il flusso dell'acqua e la superficie da bagnare. La maggior parte degli irrigatori in commercio è dotata di sistemi per regolare sia la gittata dello spruzzo che il settore di irrigazione.

  • impianto irrigazione Le piante e i fiori non potrebbero mai sopravvivere senza acqua. L’acqua è, infatti, un elemento fondamentale per la loro crescita. Ecco perché per avere un giardino sempre ben curato è necessario ins...
  • impianto irrigazione automatico La fase di progettazione di un impianto d’irrigazione è la fase principale che permette di definire le varie aree dove dovrà passare il sistema d’irrigazione. La progettazione è indispensabile per seg...
  • impianto irrigazione automatico L’impianto d’irrigazione interrato è un sistema scelto come migliore soluzione per l’irrigazione del prato. In giardino si cura in maniera particolare l’estetica perché mentre in agricoltura è irrilev...
  • illuminazione giardino L'impianto d'illuminazione del giardino deve essere inserito nella fase di progettazione e richiede, a seconda della zona, una capacità d’illuminazione differente che sarà possibile solo ricorrendo a ...

STOCKER Pistola a doccia multiuso - Irrigazione lance/pistole

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,65€


Impianto irrigazione interrato

Impianti irrigazione interrati Il vantaggio di avere un sistema di irrigazione in un giardino è quello di assicurare alle piante una costante somministrazione di acqua, anche quando si è in vacanza o fuori casa. Il sistema di irrigazione migliore è sicuramente quello fisso interrato. E' un sistema che consente una programmazione accurata riguardo alle innaffiature, programmandone il numero e la durata nell'arco della giornata, con un risparmio di acqua. Per la realizzazione ottimale dell'impianto è necessaria una accurata progettazione. Per prima cosa bisogna decidere il tipo di irrigatori da utilizzare, successivamente si riproduce, in scala, il disegno del proprio giardino. Su carta si possono individuare i punti di applicazione degli irrigatori, conoscendone le caratteristiche (la gittata, il raggio di azione), quindi si disegna il percorso dei tubi dell'acqua da interrare, la posizione della centralina di comando, l'allaccio all'impianto idrico. La progettazione e realizzazione dell'impianto di irrigazione interrato, in genere, è affidato a personale specializzato ma, se si hanno le competenze ed una buona manualità, si può realizzare in proprio.


Impianto irrigazione giardino costi

Irrigazione goccia a goccia La realizzazione di un impianto di irrigazione di un giardino ha costi variabili, dipendenti da vari fattori: la conformazione del giardino (prati, aiuole, specie vegetali), la grandezza del giardino, l'acquisto delle attrezzature in relazione al tipo di impianto (fuori terra, interrato, goccia a goccia) che si intende realizzare, eventuali costi di manodopera. Un impianto di irrigazione fuori terra ha un basso costo in quanto non richiede particolari lavori di installazione. Le spese riguardano la quantità e la qualità degli accessori che si possono acquistare (la lunghezza del tubo, le lance per innaffiare, il carrello avvolgitubo, il tipo di irrigatore mobile, ecc.). Anche l'impianto di irrigazione "goccia a goccia" si può installare con una modica spesa, soprattutto se si provvede in proprio. In commercio si possono acquistare Kit, completi di istruzioni per il montaggio; se si acquista on-line, sui siti delle ditte specializzate, si possono trovare buone occasioni a prezzi scontati. Il più costoso è l'impianto interrato che, oltre ai costi per le attrezzature, la progettazione e la posa in opera, prevede costi aggiuntivi per la manutenzione.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO