Tetto verde

Domanda : Tetto verde

salve, volevo sapere quali sono gli alberi più adatti per un tetto giardino, quindi con un apparato radicale superficiale e magari belli in tutte le stagioni ???

grazie

tetto verde

Spetebo – Casetta con tetto verde

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,99€


Risposta : Tetto verde

Gentile Arianna, grazie per aver scritto nelle rubrica dell'esperto di giardinaggio.net. Come prima cosa dovremmo capire se lei sta parlando di un classico giardino pensile, soluzione ideale per creare dei giardini su tetti e terrazzi di case, grattacieli e condomini, oppure se si riferisce ai veri e propri tetti giardino, che sono una soluzione presente già nell'antichità che è stata portata a nuova gloria negli ultimi anni a causa del suo ottimo effetto isolante.

Il tetto verde solitamente è composto in primis da una stuoia protettiva che ha la funzione di proteggere lo strato impermeabilizzato del tetto facendo accumulare l'acqua. Sopra questa stuoia viene poi posizionato un elemento drenante che permette di smaltire rapidamente l'acqua in eccesso, evitando la formazione di ristagno idricoanche su coperture con inclinazioni basse o del tutto prive di inclinazione. Questo elemento drenante viene riempito con del materiale drenante, solitamente dei sassi simili al selciato, di piccole dimensioni, per migliorare l'azione capillare della capacità drenante. Sopra questo strato drenante viene poi stesa una stuoia filtrante che trattiene le particelle del substrato superiore, impedendo ad esse di scendere nel sottostante strato drenante. Infine vi è lo strato più alto che è composto da terriccio con tessitura apposita per il rinverdimento intensivo, in grado di permettere una crescita rapida al substrato vegetale.

Nei tetti verdi solitamente non si mettono alberi ed arbusti ma solamente dell'erba. Il substarto di coltura posizionato sopra il tetto è infatti il più delle volte basso, ovvero di 10-15 cm al massimo. Ovviamente su uno strato così limitati non possono crescere delle piante ad alto fusto. La possibilità di coltivare piante ad alto fusto è subordinata all'altezza del substrato ovvero, più il substrato è alto più sono alte le piante che posso coltivare. Per poter coltivare delle piante di 8-10 metri sono necessari almeno 60-70 cm di terreno di coltivazione.

Le piante adatte ad un giardino pensile sono moltissime e la scelta va fatta in base ai gusti personali. Abelie, Bossi, Corbezzoli, Camelie, Noccioli, Gelsomini, Mirto, Osmanthus, Fillirea e Viburno sono solo alcune delle specie che vengono inserite nei giardini pensili ma con un po' di fantasia si possono trovare molte altre piante valide.


  • giardino pensile in primavera Le prime tracce di giardini pensili sono state rinvenute in Babilonia, la loro origine è piuttosto antica, già in tempi remoti le tecniche per la loro realizzazione e irrigazione erano piuttosto evolu...
  • complemento per arredo di giardini pensili Quando si parla di giardino pensile occorre focalizzare l'attenzione soprattutto sulla distribuzione dei vari spazi cercando di completare ogni angolo nella maniera più adeguata possibile. Trattandosi...
  • giardini pensili Il giardino pensile rappresenta una soluzione di giardino piuttosto importante soprattutto per chi vive in città. La sua progettazione è piuttosto delicata e non deve essere affrontata con superficial...

Angerer Tetto del dondolo universale, qualità Polyester, colore verde

Prezzo: in offerta su Amazon a: 60,54€



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO