10 Piante fiorite per l'autunno

Piante autunnali

Con la fine dell’estate le temperature cominciano a calare e le piogge, aiutate da una buona concimazione, risvegliano gli arbusti sui terrazzi e nei giardini. I mesi autunnali possono essere davvero interessanti: le foglie virano verso i toni caldi e fanno la loro comparsa bacche e cinorrodi. Non sono però solo queste le attrattive: possiamo goderci ancora molte fioriture, di solito più delicate e persistenti di quelle primaverili. Per ottenere buoni risultati è fondamentale un’attenta pianificazione, inserendo con regolarità un elemento fiorito o decorativo per ognuna delle stagioni. Alternando su diversi piani arbusti, bulbose e erbacee avremo allestimenti di grande richiamo che, senza troppi sforzi, si alterneranno lungo tutto l’arco dell’anno.

Ecco una selezione delle piante più interessanti!

giardino in autunno

Set completo salotto in vimini bambù rattan e giunco naturale divano poltrone tavolo Kelek

Prezzo: in offerta su Amazon a: 189,01€


Abelia

Abelia grandiflora Arbusto molto apprezzato per la sua robustezza e adattabilità. Molte cultivar hanno fioritura abbondante, profumata ed estremamente prolungata, da metà estate ad autunno inoltrato. Non dimentichiamo però un'altra sua peculiarità: il fogliame persistente in svariate colorazioni, dal verde scuro al variegato, al bronzeo che, da solo, è già una grande attrattiva.

    JASMINUM GELSOMINO NUDIFLORUM VASO 12CM

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,99€


    Hamamelis Virginiana

    hamamelis Arbusto di medie dimensioni con belle foglie arrotondate, interessanti tutto l’anno, ma soprattutto all’arrivo della stagione fredda, quando diventano di uno splendido giallo acceso. Sulla pianta spoglia viene subito prodotta una moltitudine di piccoli fiori gialli, scompigliati, profumatissimi e molto resistenti al gelo.


    Ceratostigma Willmottianum

    Ceratostigma Willmottianum Coprisuolo indispensabile per dare colore, dall’estate in avanti, alle aree allestite a giardino roccioso. Da settembre in avanti comincia la fioritura dall’azzurro al blu, molto abbondante, esaltata dal contrasto col fogliame che, sui margini , si colora di rosso e porpora. Belle anche le varietà “Palmgold” con foglie gialle e “Lice”, compatta e dalla fioritura continua.


    Hydrangea Quercifolia

    ortensia quercifolia Una delle ortensie meno conosciute, ma da apprezzare per la magnificenza della suoi fiori (che possono rimanere sulla pianta per tutto l’inverno) e l’ adattabilità anche a posizioni assolate. Se ben collocata, infatti, in autunno ci donerà uno spettacolo impareggiabile: le foglie assumeranno incredibili sfumature dal rosso acceso, al giallo al porpora, offrendoci una magica atmosfera.


    Calicanto

    calicanto Il chimonanthus praecox è una presenza irrinunciabile per chi voglia una interessante e bizzarra fioritura tardo-autunnale, unita ad un profumo incomparabile. Possiamo coltivarlo come albero o come arbusto di medie dimensioni scegliendo tra le molte varietà con petali dal giallo zolfo all’arancione, spesso il centro in evidenza.


    Ceanothus

    ceanothus Questi arbusti, spesso sempreverdi, sono interessanti per tutta la nostra penisola. Il loro pregio più grande è però l’abbondante fioritura nei toni del blu e dell’azzurro e, talvolta, nel bianco e nel rosa. Di solito avviene in primavera, ma ci sono cultivar, come “Autumnal Blue” che non esitano a ripetere copiosamente tra settembre e ottobre.


    Rose

    rose autunnali Come dimenticare le rose? Ormai moltissime varietà sono capaci di fiorire continuativamente o per lo meno ripetere abbondantemente a settembre, per poi produrre magari bellissimi cinorrodi. Ripuliamole puntualmente e non dimentichiamo di somministrare a giugno una seconda dose di concime: torneranno a meravigliarci con i loro colori e profumi!


    Miscantus sinensis

    miscantus Graminacea ornamentale con sviluppo veloce e che richiede poca manutenzione. Forma grandi cespi di foglie arcuate blu-verdi dalle quali, in autunno, si innalzano abbondantissime spighe dal bianco al porpora. Ideale nelle bordure miste o per creare siepi. Può essere usato anche come esemplare isolato d i grande impatto.


    Caryopteris

    Caryopteris Questo piccolo arbusto, adatto al pieno sole e anche ai giardini sprovvisti di fonti di acqua, è un vero gioiello per le nostre bordure. Dalla fine dell’estate fiorisce continuativamente nei toni dal celeste al blu intenso, diventando anche un’irresistibile attrazione per api e farfalle. Alternandolo ad erbacee in fiore in questo periodo (anemoni, gaure, echinacee…) otterremo allestimenti straordinari.


    10 Piante fiorite per l'autunno: Camellia Sasanqua

    Camellia Sasanqua Questo specie, meno conosciuta della japonica, è però ugualmente preziosa. Ha una fioritura molto prolungata ed elegante, con corolle semplici o semidoppie dal bianco al rosa al rosso e stami gialli in evidenza. Molte cultivar possono vantare un impareggiabile profumo, emanato in estate anche dalle foglie. Coltiviamole in terra, se acida, ma, date le piccole dimensioni, sono ottimi soggetti anche da vaso.


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO