Cicas

Annaffiamento e irrorazione della cicas

Questa bella e antichissima pianta trae origine dai continenti africano, asiatico e oceanico e trova classificazione nello specifico raggruppamento familiare delle Cycadaceae. L'esotico sempreverde, presente oggi in diverse specie, si caratterizza per lo sfarzoso fogliame pennato, a color verde brillante, e per le coniche infiorescenze gialline, sì da essere sovente utilizzato per abbellire giardini e interni di case e uffici. La Cicas esprimerà normali esigenze di bagnature: dovrà essere irrorata con certa costanza e generosità nella stagione estiva, a frequenze grosso modo infrasettimanali, nonché in quella primaverile, se strettamente necessario. Nella restante parte dell'annualità, gli annaffiamenti andranno limitati ed effettuati soltanto in presenza di terreno competamente asciugato.
Cicas

pianta piante di cicas cycas chicas in vaso 20 altezza 50/60 cm di prima scelta vivaiosantabernadetta

Prezzo: in offerta su Amazon a: 23,9€


Coltivazione della cicas

Cicas pianta La Cicas potrà essere posizionata in spazio aperto qualora le condizioni climatiche della zona siano stabilmente calde e temperate, altrimenti sarà conveniente sistemarla all'interno dell'abitazione. Di crescita non particolarmente repentina, se coltivato in piena terra potrà toccare negli anni anche un'altezza di qualche metro. Avrà in ogni caso bisogno di una terra di coltura morbida, adeguatamente provvista di sostanze organiche e drenata, a mezzo di materiali argillosi e sabbiosi. Vere e proprie operazioni di potatura della pianta non saranno necessarie, risultando tuttavia indispensabile la rimozione periodica del fogliame invecchiato e avvizzito. Tale pratica, oltre ad avere positive ricadute sulla salute complessiva del sempreverde, lo incentiverà a formare sempre nuovi germogli.

  • cycas revoluta La cycas è uno di quei pochissimi fili rossi che uniscono direttamente le nostre radici più remote a ciò che ora siamo . In effetti la cycas è un essere vivente che si è conservato pressocchè immutato...
  • Piante di cycas La pianta cycas ha un fusto che raggiunge un discreto diametro che cresce molto lentamente: il fusto infatti è lungo solo pochi centimetri negli esemplari giovani, mentre in quelli molto anziani, anch...
  • Esemplare maschio di cycas Appartenente alla famiglia delle Cycadaceae, annovera numerose varietà diverse, tra cui la più famosa e la più coltivata (soprattutto in Italia) è la cycas revoluta. Quest'ultima deve il suo nome alla...
  • Cycas Non c'è una regola ben precisa per quanto riguarda l'irrigazione del Cycas. Questa robusta pianta infatti va innaffiata secondo le sue effettive richieste idriche. Per sapere quando sarà necessario ir...

CYCAS REVOLUTA CICAS PALMA IN VASO H CM 50-60 IN VASO DIAMETRO CM 24

Prezzo: in offerta su Amazon a: 46,8€


Fertilizzazione della cicas

Cycas pianta Ai fini dell'assunzione dei giusti nutrienti, il bel sempreverde non denoterà grandi esigenze di essere concimato nel corso dell'anno. La fertilizzazione, difatti, dovrà essere tutta concentrata all'interno dei periodi primaverile ed estivo, con frequenze di norma mensili, con opportuna interruzione nelle stagioni fredde. Il concime da adoperare sarà di preferenza quello a natura liquida, da miscelarsi all'acqua di irrorazione, laddove meno in uso per la tipologia di pianta risultano quelli solidi dal rilascio graduale e programmato. In ogni modo, il fertilizzante dovrà essere specifico per la Cicas e contenere in prevalenza le componenti fosforate e soprattutto potassiche a discapito della residuale macrocomponente azotata. Importante si rivelerà anche la presenza degli utili e dovuti microelementi, tra cui spicca il manganese.


Cicas: Esposizione e patologie

Cycas revoluta Il sempreverde tropicale dovrà trovare collocamento in un habitat luminoso e assolato, possibilmente senza esposizione diretta agli irraggiamenti del sole, ma si adeguerà alla perfezione ad ambienti in parte ombreggiati. Di buon vigore, potrà tollerare per breve tempo condizioni termiche avverse, nondimeno in presenza di temperature rigide e gelide andrà coperto con idonei materiali o ricoverato in luoghi caldi. La Cicas, in conclusione, potrà ricevere insidie da vari parassiti, e soprattutto dalla cocciniglia bruna. Questo minuscolo insetto, infatti, si alimenta della linfa del sempreverde e la sua presenza si rileva da piccolissime macchie scure sul fogliame. Il contrasto dovrà avvenire con l'utilizzo di prodotti detergenti, come il sapone di Marsiglia, oppure con specifico antiparassitario.


  • cicas La pianta cycas ha un fusto che raggiunge un discreto diametro che cresce molto lentamente: il fusto infatti è lungo sol
    visita : cicas
  • cycas potatura La cycas è uno di quei pochissimi fili rossi che uniscono direttamente le nostre radici più remote a ciò che ora siamo .
    visita : cycas potatura

COMMENTI SULL' ARTICOLO