Gaultheria

Irrigazione

La pianta ornativa proviene dai continenti asiatico, oceanico e nord-americano e trova la sua classificazione nell'amplissimo e variegato raggruppamento familiare delle Ericaceae. Questo delicato arbustivo è sovente prescelto per decorare ogni tipo di spazio, in virtù del suo cangiante fogliame e soprattutto per l'eleganza dei suoi profumati frutti, aventi tinte che vanno dall'immacolato al violetto. Andrà costantemente bagnato durante le stagioni primaverile ed estiva, con cadenze anche significativamente ravvicinate tra loro, mentre gli annaffiamenti andranno ridotti nella restante parte dell'anno ed effettuati soltanto quando necessario. Importante sarà irrorare la Gaultheria esclusivamente qualora la terra si mostri prosciugata, onde evitare eccessivo impregnamento e stagnazioni in grado di ledere o indebolire le radici.
Gaultheria

BOX 6 PIANTE GAULTHERIA PROCUMBENS TE' DEL CANADA centrotavola natale

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,99€


Cura

Pianta ornamentale giardino La bella Gaultheria troverà adeguata sistemazione in giardini ed aiuole, ciò nondimeno si presterà volentieri ad un collocamento in contenitore di non eccessiva grandezza. Abbisognerà in ogni caso di una terra fertile e principalmente acida, con corredo di materiali sabbiosi e specialmente torbacei ai fini del regolare ed efficiente drenaggio. Per tale sempreverde non saranno necessarie laboriose opere di potatura, risultando sufficiente, con l'arrivo dei tepori primaverili, l'eliminazione delle ramificazioni vecchie e malconce e delle infiorescenze e delle bacche ormai avvizzite e appassite. Ove posto in vaso, potranno compiersi periodiche operazioni di rinvaso, adoperando via via contenitori più spaziosi in grado di accogliere la crescita progressiva dell'arbusto e il correlativo sviluppo radicale.

  • Disegno botanico dello spathiphyllum Lo spathiphyllum è una pianta originaria dell'America centrale, che è presto diventata una delle più ricercate nell'ambito ornamentale per la sua particolare bellezza, ma anche per la lunga durata dei...
  • Disegno botanico del viburnum tinus Il viburnum tinus appartiene alla famiglia delle Caprifoliaceae ed è una specie arbustiva esistente in natura in circa 200 specie differenti. Si trova diffuso in tutta l'area del Mediterraneo, dall'Eu...
  • Disegno botanico di zamia tonkinensis La zamia è una pianta sempreverde, dalle foglie lussureggianti e verde lucido, che appartiene alla famiglia delle zamiaceae e all'ordine delle Cycadales, che è lo stesso cui afferiscono molte varietà ...
  • Disegno botanico del viburnum opulus, o palla di neve Quello del Viburnum è un genere di piante che appartiene alla famiglia delle Caprifoliaceae, molto diffuso in Europa, in America e in Asia. Al genere appartengono molte specie differenti, tutte caratt...

Nuova casa giardino di piante 10 Semi strisciante Semi WINTERGREEN / teaberry Gaultheria Procumbens Evergreen Fiori

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,99€


Concimazione

Gaultheria bacche La pianta da decorazione esigerà una buona e ciclica fertilizzazione, per assumere regolarmente i necessari ed equilibrati nutrienti. La fertilizzazione andrà massimizzata nella stagione calda, ogni 20-25 giorni mediamente, con moderazione o addirittura stasi dell'opera in periodo autunnale e invernale. Si utilizzeranno di preferenza fertilizzanti a natura liquida, sciolti nell'acqua di irrorazione, tuttavia potranno impiegarsi, con frequenze più alte, anche quelli di natura solida, contraddistinti dalla cessione progressiva e differita nel tempo. Il fertilizzante dovrà essere specifico per la pianta Gaultheria e denotare, in relazione ai macrocomponenti, buona prevalenza di componenti potassiche e fosforate a dispetto di quelle azotate. A corredo, inoltre, dovranno trovare spazio i dovuti e non meno importanti microelementi, tra i quali si evidenzia il ferro.


Gaultheria: Collocamento e patologie

Gaultheria fiore Pur non essendo particolarmente esigente, l'arbustivo sempreverde adorerà, comunque, un habitat parzialmente ovvero anche completamente ombroso, purché poco umido e discretamente areato. Resisterà perfettamente a condizioni climatiche avverse, ma qualora la temperatura sia al di sotto degli 0°C occorrerà proteggerla con opportuni materiali. La magnifica Gaultheria, infine, seppur assai raramente risulterà vittima di attacchi di insetti e parassiti, nondimeno potrà essere insidiata da muffe e marciumi, cagionati da diverse malattie fungine. Ciò potrà, di norma, accadere qualora il terreno di coltura sia zuppo ed impregnato di acqua, a causa dell'inefficace sistema di drenaggio. In ogni caso, bisognerà sospendere immediatamente i periodici innaffiamenti ed utilizzare specifico fungicida.


  • gaultheria Si consiglia di annaffiare regolarmente la Gaultheria nei mesi estivi, mentre negli altri periodi dell'anno solo se il t
    visita : gaultheria

COMMENTI SULL' ARTICOLO